Torino News

TORINO, 03 June 2014

Varie 17° CINEMAMBIENTE programma MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014 Torino

Torino, 31 maggio – 5 giugno 2014

17_cinemambiente_programma_martedi_3_giugno_2014_torino_news_torino_torino_piemonte
  Population boom
Condividi

Il cinema italiano è grande protagonista della quarta giornata di festival. Per Panorama Italia due pellicole che affrontano in modo diverso il tema dell’inquinamento: Nella terra dei fuochi di Marco La Gala (Cinema Massimo sala 1, ore 16.30), che mette in relazione la cultura contadina sempre più a rischio di estinzione con le centinaia di terreni abbandonati dagli agricoltori campani diventati discariche abusive di scarti industriali spesso tossici. A seguire Nero d’Italia di Valeria Castellano che riprende una vicenda emblematica della Basilicata: i prodotti agricoli e gli animali da allevamento sono contaminati da livelli di inquinamento altissimi causati dalla lavorazione del petrolio, oltre che dallo smaltimento abusivo di rifiuti.

La questione del recupero della cultura contadina e del territorio si ritrova in Cronaca di una vita semplice di Fabio Gianotti e Silvia Bongiovanni (Concorso Documentari Italiani – Cinema Massimo sala 3, ore 18.00). Lo sguardo si sposta invece in Turchia con Çapulcu – Voices from Gezi di Benedetta Argentieri, Claudio Casazza, Carlo Prevosti, Duccio Servi e Stefano Zoja (Concorso Documentari Italiani – Cinema Massimo sala 3, ore 20.00) per raccontare le vicende tutt’ora in corso della rivolta nata per difendere il parco Gezi di Istanbul.

Offre uno sguardo insolito sulle tematiche ambientali Urine Superpowers di Thierry Berrod (Concorso Internazionale One Hour – Cinema Massimo sala 1, ore 18.30), il film più provocatorio di questa edizione, che mostra come quello che abitualmente viene considerato uno scarto a tutti gli effetti, ovvero l’urina, sia in grado di trasformarsi in una ricca fonte di energia, in un fertilizzante industriale o in una sostanza medicinale curativa. Un’altra pellicola inserita nel Concorso Internazionale One Hour è The Silver Mirror di Ali Habashi (Cinema Massimo sala 3, ore 22.00): nel 2050 un milardo e mezzo di persone saranno anziane, un dato dalle implicazioni filosofiche oltre che sociali, mediche e politiche.

Un grande ritorno a CinemAmbiente per Werner Boote che, dopo Plastic Planet,  porta al festival il suo ultimo lavoro Population Boom (Concorso Internazionale Documentari – Cinema Massimo sala 1, ore 20.30), un’accurata riflessione sul tema del sovrappopolamento in giro per il mondo.

Chiude la giornata The Ghosts in our Machine di Liz Marshall (Concorso Internazionale Documentari – Cinema Massimo sala 1, ore 22.30), che segue la fotografa americana Jo-Anne McArthur e il suo animalismo attivista, il cui intento è quello di raccontare le storie dei tanti animali sfruttati e utilizzati per scopi industriali.

Alle ore 18.00 al Circolo dei Lettori nuovo appuntamento con gli Ecotalk, Le nuove frontiere della comunicazione ambientale. Prendendo spunto dal film Project Wild Thing di David Bond si parlerà di comunicazione ambientale con alcuni tra i più illustri protagonisti in materia. Roberto Cavallo (presidente di Aica), Marco Fratoddi (direttore de La Nuova Ecologia), Andrea Segrè (saggista e presidente di “Last Minute Market”), Syusy Blady (conduttrice e autrice televisiva) e Gaetano Capizzi (direttore di CinemAmbiente). Durante l’evento sarà inoltre consegnato il premio AICA 2014.

Inizia oggi la prima edizione di CinemAmbiente Lab, workshop sulla green production rivolto ai filmmakers che vogliono avvicinarsi alla produzione di film a tematica ambientale. I 23 partecipanti iscritti hanno proposto 19 progetti che saranno oggetto di discussione con esperti e addetti ai lavori a livello internazionale. CinemAmbiente Lab si svolgerà nelle aule Paideia all’interno della Mole Antonelliana e si concluderà nella giornata di mercoledì 4 giugno.

 

 

Ufficio Stampa

Studio Sottocorno

Valentina Tua e Delia Parodo

Cell.: 339 3779900 – 320 4048063

studio@sottocorno.it - y.valentina@gmail.com

con la collaborazione di Marta Franceschetti per la stampa locale

press@cinemambiente.it

 

www.cinemambiente.it

 

 

IL PROGRAMMA DI MARTEDI’ 3 GIUGNO

 

 

Ore 9.30 – Cinema Massimo sala 1

Ecokids

Eco Planet – un pianeta da salvare

 

Ore 9.30 – Cinema Massimo sala 2

Ecokids

El lugar de las fresas

 

Ore 16.30 – Cinema Massimo sala 1

Panorama Italia

Nella terra dei fuochi

seguito da

Nero d’Italia

 

Ore 18.00 – Cinema Massimo sala 3

Concorso Documentari Italiani

Cronaca di una vita semplice

preceduto da Panorama cortometraggi

Jelie

 

Ore 18.00 – Circolo dei lettori

Ecotalk

“Le nuove frontiere della comunicazione ambientale” con Syusy Blady, Marco Fratoddi e Roberto Cavallo

 

 

 

 

 

 

 

Ore 18.30 – Cinema Massimo sala 1

Concorso Internazionale One Hour

Urine Superpower

preceduto da Panorama Cortometraggi

Green Gold

Sun of a Beach

 

Ore 20.00 – Cinema Massimo sala 3

Concorso Documentari Italiani

Çapulcu – Voices from Gezi

preceduto da Panorama Cortometraggi

Harvest

 

Ore 20.30 – Cinema Massimo sala 1

Concorso Internazionale Documentari

Population boom

 

Ore 21.00 – Centro Studi Sereno Regis

Concorso Internazionale One Hour

Footprints of war (replica)

 

Ore 21.00 – Cecchi Point

Concorso Internazionale Documentari

Vendanges (replica)

 

Ore 22.00 – Cinema Massimo sala 3

Concorso Internazionale One Hour

The Silver Mirror

preceduto da Panorama Cortometraggi

La fille aux feuilles

Premier automne

 

Ore 22.30 – Cinema Massimo sala 1

Concorso Internazionale Documentari

The ghosts in our machine

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop