Teatro Le vincitrici del Festival Nazionale del Cabaret in Rosa IX edizione

le_vincitrici_del_festival_nazionale_del_cabaret_in_rosa_ix_edizione_news
Condividi
Si rinnova il successo per il Festival Nazionale del Cabaret in Rosa. Il 13 marzo, presso il Teatro Concordia di Venaria (TO) si è svolta la nona edizione con notevole soddisfazione da parte del pubblico e degli organizzatori.
Le nove finaliste provenienti da tutt'Italia hanno presentato i loro pezzi nella prima parte della serata, intervallati dagli interventi comici di Teresa Mannino e l'ospite Manuel Negro.
Durante la seconda parte sono intervenuti Viviana Porro da Zelig Off, Laura Magni da Colorado, la vincitrice dell'edizione 2009 Alice Mangione, Enrico Luparia e Mauro Villata.
La giuria tecnica ha consegnato nelle mani di Annalisa Aglioti il premio Femina Ridens, mentre il pubblico con il voto tramite sms ha decretato la vincitrice del Festival: Annamaria Chiarito, alias Shanti, una donna occidentale anzi Italiana, meglio ancora meridionale, che cerca la serenità interiore attraverso la filosofia indiana tra mantra e yoga, ma perde spesso la pazienza stando a contatto con la quotidianità individualista e arrogante delle città occidentale. Il personaggio nasce da un percorso formativo iniziato nel 1999 e poi realizzatosi nei Laboratori di Zelig a Milano, Zelig off (a cui ha partecipato nel duo le cognate Tucci) e nel 2008 con la stagione teatrale al Teatro San Babila di cabaret di Sabina Negri.
Annalisa Aglioti ha interpretato sul palco del Teatro Concordia la casalinga- fidanzata modello dispensatrice di consigli. La sua esperienza attorale nasce da numerose esperienze teatrali, televisive, radiofoniche e di danza.
Ha vinto precedentemente iI premio ufficiale della giuria al corto concorso dedicato ad Alberto Sordi, Roma, 2006, è stata finalista al concorso Martelive, Roma, e al premio Massimo Troisi, Napoli, 2009, semifinalista al Festival Cabaret Emergente 2007, Modena.

Festival Nazionale del Cabaret in Rosa. Una tradizione che si rinnova da nove anni, che ha visto esibirsi 200 aspiranti cabarettiste e ha portato sul palco della finale 40 talenti. È una finestra importante per una espressione comica spesso emarginata perché considerata - a torto - poco incisiva, mentre la comicità "in rosa" ha sempre dimostrato le sue grandi capacità istrioniche.
Basti pensare a personaggi come Franca Valeri, Sandra Mondaini, Anna Marchesini, Simona Marchini e Cinzia Leone, per arrivare a Luciana Littizzetto, Angela Finocchiaro, Marina Massironi, Paola Cortellesi, Katia e Valeria, Sabina e Caterina Guzzanti e le attualissime Geppi Cucciari e Teresa Mannino...
Il progetto nasce per accogliere nuove proposte e offrire l'opportunità alle aspiranti artiste di sottoporre le proprie performance agli addetti ai lavori, ma soprattutto a chi ne decreta il successo: il pubblico.
L'obiettivo è dare spazio ad una comicità originale.

Nel corso delle diverse edizioni sono stati ospitati alcuni fra i personaggi più noti dell'intrattenimento comico televisivo: Claudio Batta, Simonetta Guarino, Letutine, Franco Neri, Margherita Antonelli I Turbolenti, Claudia Penoni, Katya e Valeria, Max Pisu (conduttore dell'edizione 2004) e Geppi Cucciari, che ha presentato l'ultima edizione del 2009.
L'accompagnamento musicale ha visto la presenza della Good Fellas Orchestra (già protagonisti con Aldo, Giovanni e Giacomo), dei romani Stonfiss con Simone Tuttobene e di Federico Bianco, l'Orchestra di Ritmi Moderni Arturo Piazza e nel 2009 i Calipson capitanati da Vito Miccolis.

Si chiude un'edizione e si aprono le iscrizioni per partecipare alla X edizione del Festival Nazionale del Cabaret in Rosa.
Come nelle edizioni precedenti, verranno attivati a richiesta dei punti di selezione nelle maggiori città italiane. Per il centro sud, Napoli e Roma saranno punti di incontro focali.
Le aspiranti cabarettiste potranno ricevere informazioni per le iscrizioni telefonando al 011.32.72.695 o scrivendo all'indirizzo info@festivalcabaretinrosa.it.
Dovranno inviare il bando sottoscritto, un curriculum vitae, una fotografia e una breve nota sul contenuto dell'esibizione.
Le informazioni sul Festival e sulle passate edizioni ed il bando del concorso sono disponibili su www.festivalcabaretinrosa.it.

Ottimo punto di contatto è il laboratorio piemontese Femina Ridens curato da Marco del Conte, (uno degli autori della trasmissione Zelig), che si svolge a giovedì alterni a Cascina Roccafranca (visita www.riditorino.it), centro polifunzionale situato nella Circoscrizione 2 a Torino. Partito il 29 ottobre 2009, si protrarrà fino al 4 marzo 2010. Partecipandovi è possibile entrare in contatto con la direzione artistica del Festival, confrontarsi con autori e altri artisti, testando gli sketch su un palcoscenico vero.
La partecipazione alle selezioni è gratuita ed è aperta a cabarettiste, imitatrici, maghe, comiche, sosia, fantasiste e gruppi teatrali, residenti in Italia, senza limiti di età.
Per iscrizioni e informazioni telefonare al numero 011.32.72.695 o scrivere all'indirizzo info@festivalcabaretinrosa.it.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop