Torino News

TORINO, 14 December 2017

Varie Les Garçons Sauvages di Bertrand Mandico. Il regista incontrerà il pubblico in sala. Cinema Massimo Torino 15 dicembre 2017

Altre Visioni, rassegna curata da Sindacato Belleville

les_garcons_sauvages_di_bertrand_mandico_il_regista_incontrera_il_pubblico_in_sala_cinema_massimo_torino_15_dicembre_2017_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
Cinema Massimo Torino
Via Giuseppe Verdi,18
Torino 
011 8138 574   Link al sito 

Prosegue al cinema Massimo la rassegna Altre Visioni, ciclo di appuntamenti mensili a cura del Sindacato Belleville - collettivo indipendente di critica, produzione e promozione cinematografica - che vedranno partecipare gli stessi autori al dibattito post-proiezione, coadiuvati da critici, cultori e professionisti del settore.

Indagini, confronti ed analisi attraverso gli occhi, la mente e le visioni dei più paradigmatici cineasti contemporanei, audaci sperimentatori di cine-linguaggi inediti, narratori di nuove forme di umanità fino ad ora celate. Appuntamenti mensili a cura del Sindacato Belleville che vedranno partecipare gli stessi autori al dibattito post-proiezione, coadiuvati da critici, cultori e professionisti del settore. Questo mese proiezione del film Les Garçons Sauvages di Bertrand MandicoAl termine il regista incontra il pubblico in sala.

Ingresso 6.00/4.00 euro.

 

Bertrand Mandico

Les Garçons Sauvages

(Francia 2017, 110', DCP, b/n e col., v.o. sott.it.)

All’inizio del XX secolo, sull’isola de La Réunion, cinque adolescenti di buona famiglia, appassionati di scienze occulte, commettono un feroce crimine. Un capitano olandese se ne prende carico e li costringe a una crociera di rieducazione a bordo di un vascello fatiscente e spettrale. Sfiniti dai metodi del capitano, i cinque ragazzi pianificano l’ammutinamento. La loro meta è un’isola sovrannaturale dalla vegetazione lussureggiante che cela un segreto sconvolgente.

 

Il Sindacato Belleville, fondato nel 2016, è composto da registi, teorici della pellicola e critici che condividono visioni, presupposti, intenti e possibilità circa un nuovo e più sincero modo di pensare, scrivere ed attuare la materia cinematografica.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop