Torino News

TORINO, 12 January 2018

Varie Stage Danzare l'immaginario - Sinestesia - 13 e 14 gennaio alla FLIC Scuola di circo

stage_danzare_l_immaginario_sinestesia_13_e_14_gennaio_alla_flic_scuola_di_circo_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
Flic Scuola di Circo
Via Magenta,11
Torino 
Link al sito 

13 e 14 gennaio 2018
FLIC Scuola di Circo e Reale Società Ginnastica, Via Magenta 11,  TORINO

Per orari esatti, altre informazioni e prenotazioni:
tel 011530217; e-mail booking@flicscuolacirco.itwww.flicscuolacirco.it

 

Oltre ai corsi professionali, la FLIC Scuola di Circo di Torino propone da sempre stages di circo contemporaneo aperti a tutti. 

“Open FLIC” è il nome del programma che apre gli stage dedicati agli allievi del biennio professionale, che si svolgono con un minimo di sette giorni di lavoro, anche ad utenti esterni, programmandoli nei week-end e rivolgendoli sia a professionisti che a principianti, per dare ai primi la possibilità di consolidare la propria tecnica, o di acquisire nuovi strumenti nel campo della creazione e del movimento scenico, ed ai secondi la possibilità di avvicinarsi in maniera ludica all’arte del circo contemporaneo. 

Gli stage “Open FLIC” sono condotti da formatori altamente qualificati: docenti della scuola, docenti provenienti dalle principali scuole europee, artisti e danzatori di fama internazionale.

 

Nei giorni 13 e 14 gennaio 2018 “Open FLIC” propone lo stage “Danzare l'immaginario - Sinestesia” diretto da Erika Bettin. Per conoscere gli orari esatti, avere maggiori maggiori informazioni e iscriversi è possibile telefonare al numero 011530217 o inviare un email all’indirizzo  booking@flicscuolacirco.it

 

Rendere interessante un movimento, una sequenza o semplicemente un atteggiamento non ha nulla a che vedere con la convinzione ma piuttosto con la visione. Ciò che l’attore vede lo vedrà anche lo spettatore, non bisogna convincerlo che l’attore sta osservando una cascata ma creare la cascata davanti ai suoi occhi.

Il fenomeno della sinestesia è un concetto che per l'artista dovrebbe essere al pari della tecnica inerente all'arte scelta. Un danzatore è obbligato a studiare il proprio corpo , la sua dinamica e potenzialità, ma troppo spesso dimentica che è l'immaginazione, tramite gli impulsi sensoriali, a innescare emozioni e reazioni corporee. 

L’immaginazione al servizio del movimento e viceversa, non solo permette di trovare nuove strade coreografiche, ma rende anche tangibile il mondo che si crea attorno al gesto.        

 

Lo stage verrà suddivisoin tre differenti blocchi. 

La prima parte sarà più tecnica spaziando fra lo studio di una postura rilassata ma soprattutto reattiva senza tensione; gli appoggi e di conseguenza la non distinzione fra le varie  estremità del corpo; il respiro che crea la dinamica di ogni movimento.

La seconda parte verrà dedicata a un primo approccio al concetto della sinestesia con esercizi mirati a sviluppare l'immaginazione durante il movimento.  Sequenze predefinite, lavori di gruppo volti all'aumento della percezione  all'esterno.

Terza parte di improvvisazione con apertura a ogni strada percorribile: voce, trance,cecità etc. 

 

L’obietivo di questo stage è la scoperta del  movimento senza che esso venga slegato dal resto del linguaggio espressivo, assolutamente differente per ogni individuo poichè influenzato dal vissuto personale. In ultimo è da specificare che il lavoro, seppur delineato su una strada predefinita, verrà definito solamente nel momento in cui la classe sarà formata e le esigenze del gruppo plasmeranno la giornata.

 

 

Erika Bettin ha iniziato a studiare danza all’età di 7 anni presso la scuola RitmoDanza di Cossato in collaborazione con il Teatro Nuovo di Torino. Nel 2004, a 18 anni di età, inizia il biennio formativo presso l’Opus Ballet di Firenze dove entra presto a far parte del corpo di ballo giovanile. Si diploma come Agile alla scuola professionale di circo FLIC di Torino nel 2008, dove collabora come insegnante di danza contemporanea acrobatica dal 2010.

Nel 2009/10 collabora con la compagnia Enclave Dance Company, diretta da Roberto Olivan. È stata fondatrice e artista della compagnia di circo contemporaneo MagdaClan e negli ultimi tre anni è stata attrice/acrobata della compagnia Finzi Pasca. Oltre a ciò, Erika è anche insegnante e direttrice di una piccola scuola di circo con base ad Ascoli e si impegna nell'aiutare il prossimo organizzando seminari sciamanici e cerchi di guarigione in tutta Italia.

 

 

LA FLIC SCUOLA DI CIRCO – 15 anni di professionalità e formazione di alto livello

LA FLIC è stata creata nel 2002 all’interno della Reale Società Ginnastica di Torino, la società sportiva per eccellenza in Italia perché nata prima di tutte le altre, nel 1844, e perché guarda al futuro tenendo presente la tradizione, l’esperienza e la storia che la contraddistinguono.

La FLIC è diventata una delle scuole più rinomate d’Europa sino ad ottenere un grande riconoscimento dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo che con il Decreto Direttoriale del 9 luglio 2015 ne ha premiato il progetto “Prospettiva Circo”  inserendolo nella rosa dei 6 progetti nazionali di perfezionamento professionale scelti per il triennio 2015/2017. 

 

La FLIC ha rappresentato spesso l’Italia nel mondo, interpretando le nuove tendenze europee e internazionali sullo sviluppo del ‘nuovo circo’, ed ha formato oltre 300 allievi, il 90% dei quali lavora nell’ambito del circo contemporaneo e dello spettacolo dal vivo in genere con alcuni di loro che sono entrati a far parte di grandi compagnie tra le quali Cirque du Soleil e Companie du Hanneton di James Thierre.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop