Torino News

TORINO, 02 March 2018

Varie LA RESA DEI CORTI – TERZA EDIZIONE Blah Blah Torino Mercoledì 7 marzo - 11 aprile - 9 maggio 2018

La rassegna di film musicati dal vivo di Switch on Future torna con tre nuovi appuntamenti

la_resa_dei_corti_terza_edizione_blah_blah_torino_mercoledi_7_marzo_11_aprile_9_maggio_2018_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Per il terzo anno consecutivo La resa dei corti è l’appuntamento imperdibile per gli appassionati di cinema e musica: a partire da mercoledì 7 marzo torna al Blah Blahdi via Po 21 la rassegna dell’associazione culturale Switch on Future di sonorizzazioni dal vivo di piccole perle del cinema muto, che quest’anno per la prima volta si avvale della collaborazione del CSC - Centro Sperimentale di Cinematografia. 

 

Mercoledì 7 marzo – 20,30 – Bea Zanin. Donne della comicità muta

Apre le danze mercoledì 7 marzo - proprio alla vigilia della Festa della donna - Bea Zanin, artista eclettica del panorama musicale torinese, con una serata che celebra il talento al femminile di ieri e di oggi. Nata violoncellista classica, ben presto Bea sposta la sua attenzione verso sonorità electro-pop sperimentali: in occasione della prima serata di questa nuova edizione de La resa dei corti, la musicista metterà le sue capacità a disposizione di una selezione di cortometraggi del periodo delle comiche mute. Protagoniste sullo schermo, le dive comiche dell’epoca, le quali spesso sono state ignorate dalla memoria cinefila, ma i cui capitomboli erano più celebri di quelli di Charlie Chaplin (Mabel Normand), le registe hanno contribuito significativamente a codificare il linguaggio di questo genere (Alice Guy-Blaché) e le attrici hanno costituito inconfondibili volti da commedia (Martha Sleeper).  

Ciascuna serata è pensata in modo tale che ogni appuntamento costituisca un viaggio a sé all’interno di un aspetto specifico o un personaggio fondamentale per il cinema breve dell’epoca muta. Rimane costante per tutta la durata della rassegna, invece, la formula di accostare giovani e talentuosi artisti a una selezione ricercata di cortometraggi, una scelta di vere e proprie chicche meno conosciute al grande pubblico ma dal grande valore artistico. Ogni proiezione sarà introdotta e guidata dal critico cinematografico e membro dell’associazione Switch on Future Edoardo Peretti.

 

Apericena: dalle ore 19
Inizio proiezioni: ore 20,30
Entrata a ingresso libero


Gli appuntamenti successivi:

 

Mercoledì 11 aprile – 20,30 – Satoyama. Walt Disney prima di Disney

Il secondo appuntamento con la rassegna, mercoledì 11 aprile, vede sul palco i Satoyama, gruppo torinese nato nel 2012 dall'incontro e dall'esperienza di quattro musicisti provenienti da generi diversi. Tra influenze di sonorità africane e orientali, jazz nordico e rock, il gruppo dialoga e interagisce durante la serata con bambini su tappeti volanti, gatti antropomorfi, maghi nati da una boccetta d'inchiostro e un coniglio dalle orecchie lunghissime. La selezione di cortometraggi della seconda serata de La resa dei corti III è dedicata al percorso che ha preceduto la nascita del topo con le grandi orecchie più famoso del mondo.

Mercoledì 9 maggio – 20,30 – Byenow. Fantasia al potere! Segundo de Chomón

Animazione, horror, humor e fantastico si sposano nei corti di uno dei padri della settima arte: Segundo de Chomón, regista spagnolo che fece più di altri propria la lezione di George Méliès, portando decisivi passi in avanti. Tutta la magia del suo cinema nella terza e ultima serata della rassegna, affidata alle sonorità dei Byenow: un duo di chitarra, voci e percussioni, fra folk e sperimentazione, forma canzone e improvvisazione.

 In collaborazione con  CSC - Centro Sperimentale di Cinematografia

Continui aggiornamenti su La resa dei corti e sulle attività dell’associazione sono reperibili sulla pagina Facebook dell’evento e su switchonfuture.it

 

Switch on Future è un'associazione culturale nata nel 2012 con l'intento di valorizzare e sostenere gli artisti nella realizzazione del loro percorso, favorendone l’incontro con il pubblico. Attraverso la sua attività offre spazi di espressione e di confronto organizzando mostre, concerti, rassegne, workshop, reading. Opera soprattutto tra Bra e Torino, dove Switch on Future ha le sue due sedi. www.switchonfuture.it

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop