Torino News

TORINO, 06 March 2018

Mostre TODAY, TOMORROW AND THE DAY AFTER TOMORROW Fondazione Sandretto Re Rebaudengo Torino Dall'8 marzo fino al 29 maggio 2018

progetto dedicato alla drammatica situazione dei rifugiati mediorientali

today_tomorrow_and_the_day_after_tomorrow_fondazione_sandretto_re_rebaudengo_torino_dall_8_marzo_fino_al_29_maggio_2018_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Dall'8 marzo fino al 29 maggio 2018
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo Torino

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenta nella project room, Today, tomorrow and the day after tomorrow, un progetto dedicato alla drammatica situazione dei rifugiati mediorientali sulle isole greche al confine con la Turchia. Composta da quattro opere realizzate sull’isola di Samos, l’installazione restituisce in immagini la vita all’interno e all’esterno di uno degli hotspot dove ormai da anni giacciono i profughi mediorientali in fuga da Siria, Afghanistan, Irak, Pakistan, Palestina, Kurdistan etc… , in attesa di essere trasferiti sulla terraferma e ricollocati in altri centri permanenti di accoglienza. Sulla parete d’ingresso alla sala è esposto “Happy Summer”, un telo mare raffigurante l’isola di Samos, nel quale alle località turistiche e agli imperdibili sightseeing sono stati aggiunte, ricamate, l’icona della tenda e al suo fianco la scritta “hotspot”, a ricordare come, nel medesimo luogo ove decine di migliaia di turisti trascorrono le vacanze, si consumi da anni un dramma umanitario di cui si preferisce tacere.

Lungo le pareti, è allestita “Memories of a camp”, serie composta da 60 fotografie di oggetti appartenenti ai rifugiati, tanto intimi e privati quanto al tempo stesso “memoria” delle famiglie d’origine. Su un piedistallo è riposto un piccolo libretto anonimo dal titolo “Nameless”, con oltre novanta immagini scattate dai profughi all’interno del campo e riprodotte a pagina piena. Al centro della sala è proiettato il video “Looking forward to seeing you” che, come in un sogno, ripercorre il viaggio dei profughi: clandestini attraverso i boschi sino al braccio di mare che separa la Turchia dalla Grecia, poche ma interminabili centinaia di metri di acqua salata, per ritrovarsi poi chiusi all’interno del campo, prigionieri di un tempo che sembra non scorrere mai, mentre l’Europa, miraggio per una nuova vita, si allontana come fosse una montagna insormontabile.

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Via Modane 16 Torino.
Ingresso intero euro 5. Ridotto 3 euro (studenti e maggiori 65 anni)
Orari giovedì 20-23; venerdì sabato e domenica 12-19

http://fsrr.org/ info@fsrr.org

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop