Torino News

TORINO, 21 March 2018

Teatro AMLETÒ di Giancarlo Sepe Da venerdì 23 a domenica 25 marzo febbraio al Teatro Astra Torino

gravi incomprensioni all'Hotel du nord

amletO_di_giancarlo_sepe_da_venerdi_23_a_domenica_25_marzo_febbraio_al_teatro_astra_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Da venerdì 23 a domenica 25 marzo febbraio al Teatro Astra andrà in scena AMLETÒ, uno spettacolo di Giancarlo Sepe. In scena Guido Targetti, Federica Stefanelli, Emanuela Panatta, Pietro Pace, Manuel D’Amario, Marco Imparato, Federico Citracca e Sonia Bertin. Una produzione Teatro La Comunità.

 

Giancarlo Sepe immagina la tragedia del principe danese, angustiato e depresso, narrata nella Francia del 1939. La famiglia di Elsinore, in viaggio, approda a Parigi prendendo posto all’Hotel du Nord così pieno d’umido che non faceva rimpiangere i freddi della gelida Danimarca. L’albergo ospitava ebrei in fuga dalla Germania nazista, esiliati politici, prostitute e protettori, poeti e adolescenti col complesso edipico.

Tutto ruota intorno alle vicende della famiglia di Amletò e, in linea con la versione originale, Claudio fa da perno alla vicenda. Fratello geloso e umiliato del Re di Danimarca, Claudio fugge a Parigi, trovando accoglienza nel misero albergo. In seguito all’occupazione nazista lo raggiunge la famiglia, ma la convivenza con il fratello è talmente insopportabile da indurlo a commetterne l’omicidio. Da qui ha origine la tormentata vicenda di Amleto, alla ricerca di una strada da intraprendere per vendicare il padre: il tormento e l’incapacità di districarsi tra i sentimenti contrastanti del suo animo, lo conducono a coinvolgere Ofelia nel tragico finale. Le responsabilità e le scelte pesano sempre alla stessa maniera, a prescindere dal contesto storico: questo sembra dirci Amletò. 

Per Giancarlo Sepe “La storia di Amleto come narrata da “I Parenti Terribili”, piena di tradimenti e gelosie, rimpianti e vendette, morti violente e valzer musette, amori inconfessabili e strane apparizioni. Hotel du nord: gente che va e gente che sparisce, improvvisi duelli mortali tra contendenti amorosi, sicari maldestri, morti accidentali, e sogni tanti sogni. Letti d ’amore e di morte che vagolano nella sera d’estate al chiaro di luna al suono delle voci di Arletty, Josephine Baker e di Marguerite Boule’ch più nota come Fréhel. Canzoni d’amore e di disperazione, che Amleto soffre e vive sullo sfondo di una società impazzita, che corre e balla, e che sta per svanire sotto i colpi di una guerra sanguinaria. Ama la madre che ama il fratello del marito ucciso. Claudio, piccolo despota, ignorante e donnaiolo, che tradisce Gertrude, senza pietà. Essere o non essere… l’uomo del destino, colui che vendicherà non solo il padre ucciso a tradimento, ma soprattutto il suo amore per Gertrude, incauta madre, incauta moglie e forse, inconsapevole assassina. Tutto troverà la sua risposta nella festa mascherata organizzata nell’Hotel du Nord… forse! La guerra che scoppia alla fine dello spettacolo svuoterà di colpo l’albergo, mentre Amleto, solo, si aggirerà tra valigie e maschere abbandonate in terra, alla rinfusa, come dei corpi senza più vita.”

 

LOCANDINA

uno spettacolo di Giancarlo Sepe

con Guido Targetti  Amletò
Federica Stefanelli  Ofelia
Emanuela Panatta  Gertrude
Pietro Pace  Claudio
Manuel D’amario Re
Marco Imparato Laerte
Federico Citracca Guilderstein
Sonia Bertin Rosencrantz

scene e costumi Carlo De Marino
musiche Davide Mastrogiovanni e Harmonia Team
disegno luci Guido Pizzuti
produzione Teatro La Comunità

  

INFO & BOX OFFICE

 ABBONAMENTI

ABBONAMENTO TEATRO A SCELTA: 4 spettacoli a scelta 48 euro
ABBONAMENTO A TEATRO IN 2: 3 spettacoli a scelta per 2 persone 60 euro

ABBONAMENTO OVER 60: 5 spettacoli a scelta 44 euro

GIOVANI UNDER 26: 3 spettacoli a scelta 21 euro

STUDENTI UNIVERSITARI:  spettacoli a scelta 28 euro

ABBONAMENTO A TEATRO CON CHI VUOI: 10 ingressi 100 euro
abbonamento non nominale, si può utilizzare da soli o con gli amici, per dieci spettacoli o per uno soltanto, fino ad esaurimento posti

ABBONAMENTO VIVAIO: 4 spettacoli a scelta 32 euro

 

TICKETS

INTERO: 22 euro

RIDOTTO: 15 euro

UNDER 26: 10 euro

VIVAIO: posto unico 10 euro (fuori abbonamento)

 

ORARIO SPETTACOLI
martedì, giovedì, venerdì e sabato h 21 / mercoledì h 19 / domenica h 18

 

INFO

TEATRO ASTRA (Via Rosolino Pilo 6, Torino)
dal martedì al sabato h 16-19 tel. 0115634352 

INFOPIEMONTE
(Piazza Castello 165 - ingresso via Garibaldi, Torino)  tutti i giorni h 9-18 

ON-LINE www.fondazionetpe.it

 

APERTURA CASSA a partire da un'ora prima dell'inizio degli spettacoli

 

 

TEATRO ASTRA Via Rosolino Pilo 6, Torino

tel. +39 011.5634352  / fondazionetpe.it / @StagioneTPE

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop