Torino News

TORINO, 29 March 2018

Teatro LA MOGLIE con Cinzia Spanò e la regia di Rosario Tedesco - San Pietro in Vincoli Zona Teatro Torino 4 aprile 2018

stagione teatrale SANTA CULTURA IN VINCOLI 17.18

la_moglie_con_cinzia_spano_e_la_regia_di_rosario_tedesco_san_pietro_in_vincoli_zona_teatro_torino_4_aprile_2018_news_torino_torino_piemonte
Condividi

SANTA CULTURA IN VINCOLI 17.18, alla sua quinta edizione, è la stagione teatrale organizzata da ACTI Teatri Indipendenti presso San Pietro in Vincoli Zona Teatro, negli spazi storici ed evocativi dell’ex cimitero settecentesco di San Pietro in Vincoli.

La stagione prosegue con LA MOGLIE, in scena il 4 aprile 2018 alle ore 20:45 con Cinzia Spanò e la regia di Rosario Tedesco, in una produzione del Teatro dell’Elfo

Anno 1942. Stati Uniti, New Mexico. In pochissimi mesi viene costruito in mezzo al deserto un laboratorio scientifico e attorno a questo laboratorio abitazioni sempre più numerose per ospitare le famiglie degli scienziati che vi lavorano. Nasce così una cittadina senza nome, senza indirizzo, non segnata sulle mappe, alla quale non è possibile accedere senza speciali permessi e dalla quale non è possibile uscire. Non ci sono telefoni e tutto è presidiato e strettamente controllato dai militari dell’esercito americano. E’ quello a cui gli scienziati stanno lavorando nel laboratorio ad essere oggetto di tanta segretezza. Nessuno sa di che cosa si tratti. Il mondo è in guerra. E in guerra il livello di massima segretezza prevede il divieto di parlare del lavoro che si sta svolgendo persino alle proprie mogli. Esse, come Psiche, in quella cittadina lontana e senza nome attendono che arrivi la sera per incontrare i loro mariti di ritorno dal laboratorio. E, come Psiche, anche a loro viene chiesto di non conoscere fino in fondo il vero volto dell’uomo che hanno sposato. Il mito racconta che la fanciulla una notte prende un piccolo lume e si prepara a far luce sul volto del suo sposo, sceglie di disobbedire, sceglie di conoscere. E così anche La Moglie vuole scoprire cosa si nasconde dietro al segreto di suo marito. Un segreto che ha cambiato per sempre la storia degli uomini e sui cui moventi e conseguenze non smettiamo ancora oggi di interrogarci. 

 

Lo spettacolo di Cinzia Spanò è ispirato alla vita di Laura, moglie del fisico italiano Enrico Fermi, in particolare al periodo passato a Los Alamos durante la Seconda Guerra Mondiale per l’attuazione del cosidetto “Progetto Manhattan”.

Numerosi testi teatrali, da Dürrenmatt a Frayn, da Brecht a Kipphardt si sono proposti di affrontare la lacerazione che vive l'uomo di Scienza diviso tra il proprio amore per la conoscenza e i meccanismi di potere con cui sovente deve avere a che fare. Questa lacerazione raggiunge uno dei suoi culmini a proposito delle ricerche che portarono alla costruzione della bomba atomica nel deserto del New Mexico. Il testo si propone di offrire un punto di vista inedito. Quello della moglie dello scienziato che, come realmente avvenne per tutte coloro che si trovarono al fianco degli scienziati riuniti a Los Alamos, non seppe nulla di quello a cui stava lavorando il proprio marito fino al giorno in cui il Presidente degli Stati Uniti Truman diede alla radio la notizia che la bomba atomica era stata sganciata su Hiroshima.

 

Prima dello spettacolo, dalle 19:45 alle 20:30, visita guidata a cura de La Civetta di Torino all’ex cimitero di San Pietro in Vincoli nei suoi vari ambienti: chiostro, cappella e cripte.

 

La stagione prosegue fino a maggio con 15 titoli e alcune teniture su più giorni per un totale 29 appuntamenti, in scena numerosi artisti e compagnie di richiamo nazionale (Saverio La Ruina, Emanuela Grimalda, Deflorian/Tagliarini, Enzo Vetrano, Stefano Randisi, Marco Martinelli/Ermanna Montanari etc), con attenzione alle compagnie del territorio (Santibriganti, Almateatro, Tedacà, Nessun Vizio Minore) e alla nuova generazione artistica (Gli Omini, Il Mulino di Amleto, Rosario Palazzolo, Lorenzo Bartoli).

 

CREDITI SPETTACOLO

di e con Cinzia Spanò - luci Giuliano Almerighi – regia, scene e costumi Rosario Tedesco - produzione Teatro dell’Elfo

 

INFO

inizio spettacoli ore 20:45

San Pietro in Vincoli Zona Teatro | via San Pietro in Vincoli 28, Torino

Biglietti: intero € 14 – ridotto € 12 (under 25, over 60, Abbonamento Torino Musei, Torino Show Card) – ridotto extra € 10 (residenti Circoscrizione 7, studenti universitari, tesserati CGIL) – carnet a 4 spettacoli € 40 - Visita guidata pre-spettacolo: € 2

 

CONTATTI

ACTI Teatri Indipendenti | info@teatriindipendenti.org | www.teatriindipendenti.org | tel. 0115217099 | mob. 3313910441

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop