Torino News

TORINO, 03 May 2018

Teatro TORINO FRINGE FESTIVAL 2018 dal 3 al 13 maggio

festival multidisciplinare con 236 Repliche, 53 Artisti e Compagnie

torino_fringe_festival_2018_dal_3_al_13_maggio_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Giovedi 3 maggio inizia ufficialmente la sesta edizione del edizione del Torino Fringe Festival, che si svolge dal 3 al 13 maggio 2018 in diversi luoghi della città, con il contributo di Funder35, Regione Piemonte, Fondazione CRT, Fondazione Piemonte dal Vivo. 

“Torino Fringe Festival – R/Evolution. Edizione 2018” è un festival multidisciplinare che pone al centro dell’attenzione il dialogo tra le arti performative, le arti visive, le discipline teatrali e quelle musicali. 

Il Festival ha il sostegno di Teatro Stabile Torino, Hangar, Festival delle Colline Torinesi, ERT Friuli Venezia Giulia, Teatro della Corte, Fucina Culturale Machiavelli, Città di Rivoli, Città di Moncalieri, Arci ed il patrocinio di: Città di Torino, Circoscrizione 1, Circoscrizione 7, Circoscrizione 8, Circoscrizione 4.

Un po’ di numeri di questa edizione:  236 Repliche, 53 Artisti e Compagnie, 1 Laboratorio di alta formazione, 1 Laboratorio per i bambini, 1 Conferenza tematica, 1 Esposizione d’arte, serigrafie live, 2 Feste, 7 Appuntamenti After Fringe, 8 Spazi performativi, 3 spazi di esibizione all’aperto, 1 mercato, 7 spettacoli all’aperto gratuiti. 

La novità di questa edizione è la R/Evolutionnel senso di rivoluzione/evoluzione, infatti il Festival ha cambiato look con una nuova veste grafica ha rinnovato l’offerta artistica aggiungendo la Sezione Musica Live e la Sezione Arti Visive, oltre agli spettacoli teatrali tradizionali e contemporanei, le residenze artistiche e le conferenze tematiche. 

L’idea di incrementare la multidisciplinarietànasce dalla voglia di accostare più generi con un’attività mista che così  intercetti un nuovo pubblico, incrementi la capacità di fruizione, e generi una pluridisciplinarietà frequentata da un pubblico che si suppone curioso e  disposto a farsi attrarre da diverse forme espressive.


TORINO FRINGE FESTIVAL 2018

3 – 13  maggio 2018

Programma

 

 

 

  1. 1.   LE MUSICHALL  Corso Palestro, 14                                                            

LO STRONZO

Teatro delle Temperie  | Bologna 

Prosa

Di e con Andrea Lupo

Aiuto regia  Giovanni Cordì

Elementi di scena  Matteo Soltanto

Elementi di scena realizzati nel laboratorio ERT

Suoni e musiche originali D.A.A.D

È la sera del decimo anniversario di matrimonio di Luca e Lilli. Una parola sbagliata, una reazione scomposta e lei si spaventa, si allontana, sbatte la porta e ci si chiude dietro, sembra definitivamente. A nulla servono le imprecazioni e le preghiere per farla tornare.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 19.30 

9 maggio ore 21.30

dal 10 al 13 maggio ore 21.00

 

 

MACONDO

Silvia Mercuriali | Londra

Genere:  Autoteatro/Experimental/Silent disco

Autore Silvia Mercuriali

Produzione  Natalie Richardson for Konzept

Performers 0

Luci Kristina Hjelm 

Musiche Tommaso Perego

'Co-prodotto New Theatre Royal Portsmouth con il supporto del Barbican Open Lab e finanziato dall’ Arts Council of England'.

MACONDO È uno spettacolo di autoteatro che combina elementi che hanno radici nel teatro, nel suono bineurale e nella scrittura poetica per creare un'esperienza teatrale unica. Scegliendo tra Principianti Intermedi e Avanzati, i partecipanti seguiranno diverse tracce audio che orienteranno il loro percorso durante lo spettacolo. MACONDO dura solo 50 minuti in uno spazio teatrale vuoto e assume la forma delle persone che lo abitano, avvolte da un destino già predeterminato.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30

  

IL MATTO 3 OVVERO IO NON SONO STATO

Ottobre 2013: il naufragio dei bambini. 

Mercanti di Storie | Milano

Satira/Teatro civile

Di e con  Massimiliano Loizzi

Produzione  Mercanti di Storie

Loizzi mette in scena il terzo capitolo della sua personale trilogia sull'Italia e i morti di Stato, con il suo folle processo, per una nuova“inchiesta” sulle storture del “Bel Paese” (dove persino Dio e Mussolini, saranno testimoni e accusatori), portando alla ribalta uno dei casi più drammatici della recente storia del Paese: il naufragio dei bambini nell'ottobre 2013.

Orari repliche:

dal 4 al 6 maggio ore 22.30 

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

  1. 2.  CAFFE’ DELLA CADUTA  Via Eusebio Bava, 39

GISELLE / CARMELO

Erika Di Crescenzo / Cie La Bagarre  | Torino

Melologo

Di e con Erika Di Crescenzo / Cie La Bagarre

Supporto alla creazione Ivana Messina; Disegno luci Andrea Sangiorgi

Musiche da "Giselle" di Adolphe Adam, "Hommlette for Hamlet" di Carmelo Bene

Produzione Cie La Bagarre, Centro Daiva Jyoti. Con il sostegno di Company Blu, StandOrt Performing Arts, Tersicorea T.Off Officina delle arti sceniche e performative

 Per chi si inciampa in cadaverici romanticismi e si sostiene in dispersivi incanti.«Per tutti gli orfani di Carmelo Bene, che, come la maggior parte dei figli abbandonati, guardano alla figura del controverso maestro con un misto di rancore, nostalgia, idolatria e crisi di astinenza. Anche per chi ama la “Giselle”, con le punte o senza, e per chi si esalta con i finali di partita, i requiem, gli amour fou, i coupe de theatre e i falsi applausi. E infine per chi ama il teatro, ma anche per chi lo odia. Vale tutto. Per il Bene di Carmelo»  (Grumwalsky).

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30

 

IO. OVVERO COME SOPRAVVIVERE ALL'EPOCA DEL NARCISISMO

Francesco Giorda  | Torino

Teatro Comico
Autori Francesco Giorda e Roberto Tarasco

Regia  Roberto Tarasco

Interpreti  Francesco Giorda

Luci  Fabio Bonfanti

IO sono lo spettatore per cui scrivo lo spettacolo di cui IO sono il protagonista. Una sintesi che riconduce il punto di vista dello spettatore e dell'artista ad uno spettacolo pienamente soddisfacente per entrambi: IO spettatore ho adorato il taglio ironico, per nulla esplicito, azzardato ma mai offensivo. IO attore non posso che essere soddisfatto. Un pubblico attento e reattivo, che è stato con me in tutto e per tutto fino alla fine.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 22.30

1/6000. UNO SU SEIMILA

Teatro della Caduta/Marco Bianchini  |  Torino
Prosa

Di e con Marco Bianchini

Luci Fabio Bonfanti.  Scene Marzia Barbierato
Produzione Teatro della Caduta con il sostegno di Campsirago Residenza, RadiceTimbrica Teatro/Teatrino Fontana, Botteg’Art

Fino a che punto si può cambiare sé stessi? E che succede quando si smette di adattarsi? Una mirabolante parabola drammaturgica che nasce da ricordi personali per esplorare il tema della diversità con una straordinaria varietà di situazioni ed emozioni: la nascita del libro che ha rivoluzionato il pensiero umano, strategie estreme di sopravvivenza al bullismo, oscure nozioni sull’Alto Vicentino, retroscena inaspettati di cartoni animati giapponesi, magie inutili, simulazioni improbabili, suore e gattini.

Orari repliche:

dal 9 al 13 maggio ore 21.00

 

 

POLLO FRITTO ALLA FERMATA DEL TRENO PER… 

Les Petits Filous/Atelier del Gesto  |  Torino

Teatro dell’assurdo- musicale

Una produzione Les Petits Filous

Di Andrea Fardella

Con Andrea Fardella e un pollo di gomma

Musiche originali Andrea Fardella

Assistenza alla follia Fulvia Romeo; Grafica Simona Russo

Tre personaggi: un attore, la cantante Amandine Grolleau in bilico sul baratro dei suoi tacchi e un pollo di gomma, abitano con le loro comicità allibite questo spettacolo bizzarro e surreale. Giocando a mescolare la poesia, la follia e la musica si tenta di raccontare la solitudine e i pensieri senza un nesso apparente, l’insostenibile gestione delle emozioni, la fugacità dell’amore, l’inadeguatezza e la noia. Soprattutto la noia.

Orari repliche:

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

 

  

  1. 3.   UNIONE CULTURALE FRANCO ANTONICELLI Via Cesare Battisti, 4  

LA VECCHIA

O.P.S. OFFICINA PER LA SCENA  |  Torino

Prosa

Testo e regia: Michele Guaraldo

Interpreti: Luca Busnengo, Michele Guaraldo, Chiara Tessiore, Valentina Volpatto, Aldo Nano

Scenografia: Michela Pisano, Giulia Bertola

Produzione: O.P.S. Officina Per la Scena

La vecchia nonna mangia, ingurgita tutto, la sua fame è insaziabile e la famiglia amorevolmente la nutre e la mantiene, mentre lei tiene loro compagnia. Quando le risorse incominciano a mancare, la famiglia deve prendere delle decisioni drastiche e dolorose, ma la caduta è inarrestabile. Una farsa tragicomica ci parla della nostra società e dei suoi vincoli, dai quali molto spesso è impossibile liberarsi.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 19.30 

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

TRAMP

ONARTS  |  Torino

Circo contemporaneo

Di e con Giulio Lanzafame

Regia: Oliver Dalamare

A prima vista potrebbe sembrarvi un disordine caotico: la scenografia, i movimenti, la posizione dei suoi oggetti, ma nulla è affidato al caso e tutti questi dettagli accompagneranno Giulio durante il suo viaggio. Un’armonia di eventi comici e bizzarri, con moltissimi colpi di scena tra equilibrismi e acrobazie, ‘grazie ai quali vi conquisterà’. Uno spettacolo perfetto per tutti, che presenta l’universo di un clown eccentrico alla ricerca dell’accettazione.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 (no replica il 4 maggio) 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30

 

INTIME FREMDE

di Welcome Project _ The Foreigner's Theatre|  Berlino

Teatro contemporaneo

Regia: Chiara Elisa Rossini

Interpreti: Aurora Kellermann, Gabriela Schwab, Hannah Drill

Luci: Alessio Papa; Assistenza Maria Grazia Bardascino

Spettacolo prodotto daTeatro del Lemming in collaborazione con TATWERK | Performative Forschung

Spettacolo vincitore del premio “Crash Test 2017”.

INTIME FREMDE è dedicato a una riflessione sul confine, l’identità, il concetto di nazione, paese d’origine, all’incontro/scontro di anatomie fisiche e culturali, emotive. L’Europa ci ha abituati a viaggiare low cost e a sentirci a casa in tutti i paesi dell’ Unione. Ma il vecchio continente difende le sue frontiere con acqua spinata e C.I.E. Se è vero che siamo tutti biologicamente simili, è altrettanto vero che siamo tutti culturalmente diversi, e provvisti di diversi diritti.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 22.30 

dal 9 al 13 maggio ore 21.00

 

  1. 4.   CIRCOLO DE AMICIS ART BISTROT Corso Casale, 134

 

CHAOS-HUMANOID B12-

Mulino ad Arte  |   Torino

Prosa

Autore e regia Daniele Ronco

Con Jacopo Trebbi (o Daniele Ronco) e Costanza Frola

Scena Lorenzo Rota

Musiche Mattia Floris/Studio Babylon; Costumi Roberta Vacchetta

Dai libri e dal cinema la fantascienza si sposta finalmente sul palcoscenico: lo spettacolo tratta della “terza guerra mondiale”, quella dichiarata dai Robot contro gli esseri umani. Ciò che scatena la guerra è però un motivo inaspettato. I Robot Humanoid-B12 hanno il compito di salvaguardare l’uomo e l’ecosistema, ed ecco la contraddizione: chi salvare tra i due, il proprio inventore o ciò che l’uomo sta distruggendo?

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 19.30 

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

I COMIZI DEL FOGNA

La ribalta teatro |   Pisa

Teatro musicale

Di e con Alberto Ierardi

Regia  Giorgio Vierda  e Alberto Ierardi

Luci Nicola Corsini; Musiche  Alberto Ierardi; Costumi Marta Paganelli

“I comizi del Fogna” parla d’amore, di notte, del rapporto con il passato e con il futuro, del rapporto con la propria inadeguatezza all’esistenza, e parla soprattutto della meravigliosa fatica che si fa a vivere. Lo spettacolo non ha la pretesa di raccontare una generazione, al contrario è solo una testimonianza, un urlo, un qualcosa che accade.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30

 

BIANCA COME I FINOCCHI IN INSALATA

Compagnia del Calzino  |   Bologna

Prosa

Autore e regia Silvia Marchetti

Con Andrea Ramosi

Musiche Rag’n’Bone Man

La Maestra Bianca è alla guida della IV elementare, pilastro della società, fidanzata del Preside. Eppure, tra l’indifferenza dell’amante che tarda, della coinquilina o dei suoi allievi, Bianca annaspa nelle sue insicurezze, tra sprazzi di consapevolezza e negazione della realtà. Spettacolo comico, grottesco, profondamente tragico che, strizzando l'occhio a Bennett, Cocteau, Ruccello e Athayde, denuncia la disperata fragilità dell'uomo moderno alla ricerca, esilarante e atroce, della propria identità.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 22.30 

dal 9 al 13 maggio ore 21.00

 
 

  1. 5.   SPAZIO FERRAMENTA/SIBIRIAKI  Via Gianfranco Bellezia, 8/g

 

DELITTO (IM)PERFETTO

Onda Larsen  |  Torino
Commedia

Autore Claudio Insegno

Regia Andrea Borini

Interpreti Riccardo De Leo, Gianluca Guastella, Lia Tomatis

Lui, lei, l’altro….lei, l’altro, lui…lui, l’altro, lei: quando l’amore diventa confusione, poi ossessione e infine delitto. Un delitto perfetto...Quasi perfetto: perché non è facile improvvisarsi killer, non tutti sono portati per il crimine, e il risultato può essere piuttosto imperfetto; per non diregoffo; per non dire disastroso! Ma sicuramente esilarante.

Piccoli spunti di riflessione su temi estremamente attuali: l’incapacità della gestione dei rapporti di coppia, l’assurda concezione di possedere il partner e l’ineducazione sentimentale, in una commedia irriverente, politicamente scorretta e a tratti grottesca.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 19.30

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

LIKE

Stefano Santomauro |   Livorno

Teatro comico

Autore Stefano Santomauro, Francesco Niccolini

Regia Daniela Morozzi

Interpreti Stefano Santomauro

Luci Matteo Marsan

Uno spettacolo teatrale comico ricco di spunti di riflessione: LIKE è un viaggio, quanto mai attuale, nel mondo delle nuove tecnologie sempre più presenti nella quotidianità. Il monologo dissacra con forte cinismo cellulari di ultima generazione, prenotazioni online, password, offerte vantaggiose e nevrosi del nuovo millennio. Si ride davvero molto delle nostre difficoltà di comunicazione in un mondo sempre più connesso.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30


WALKING DAD.  NATO SOTTO IL SEGNO DEI GAMBERI

Dario Benedetto |  Torino

Teatro di narrazione/comico/poetico.

di e con Dario Benedetto

Produzione esecutiva: ACTI Teatri Indipendenti

“Non chiamatemi “Mammo”.

Sono uno di quelli che ha sfruttato la paternità per diventare un uomo diverso e arrotondare la sua vita. Sono un Walking Dad e questo è un manifesto per i nuovi papà. Non suona meglio?”

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 22.30 

dal 9 al 13 maggio ore 21.00

  1. 6.  MUSEO DELLA SINDONE   Via San Domenico, 28

LA GUERRA DEI MURAZZI

Crab  |  Torino

Prosa

Autore  Enrico Remmert

Regia Pierpaolo Congiu

Con Valentina Tullio

Luci  Emanuele Vallinotti

"in realtà io vorrei raccontarvi dei Murazzi e non della Vlora, però devo fare questa parentesi molto importante, perché ai Murazzi c’era Florian e Florian era arrivato in Italia a bordo della Vlora, vi accorgerete che tutto è legato insieme, e molto più in profondità di quello che sembra." (Manu). Ai Murazzi del Po (i Muri per i torinesi) si incontrano all’inizio degli anni '90 Manu e Florian. Lei studia lettere e ai Murazzi fa la barista per mantenersi agli studi; lui è un immigrato albanese e ai Murazzi fa il buttafuori. Una piccola storia che si specchia nel fiume di una città italiana, ma che ha il sapore di mondi lontani che si incontrano, e a volte si scontrano, troppo in basso per essere visti.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 19.30 

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

MASTER SHAKESPEARE. DELIRIO SHAKESPEARIANO PER ATTORE SOLO

Compagnia Raumtraum |  Trento 

Prosa

Autori Giulio Federico Janni, Mario Giorgi

Regia  Giulio Federico Janni

Con  Giulio Federico Janni

Costumi Michela Cannoletta, Nadehzda Simeonova

“Sono stato l’idolo di dodici continenti e di otto emisferi.” Un anziano attore ricorda a voce alta i momenti più belli della sua lunga carriera: le interpretazioni dei grandi personaggi shakespeariani, nei teatri di città come nei cinema di provincia, gli applausi fragorosi, l’affetto degli ammiratori, e insieme gli inciampi, gli incidenti, le rivalità, i fischi, le fughe, le figuracce, le bettole, gli impresari sul lastrico, le liti di compagnia... C’è un piccolo problema, però: l’attore ha sì e no quarant’anni.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30

 

TANTO CHE CI VUOLE

Elena Lia Ascione |   Torino

Teatro comico/monologo vietato ai minori

Di e con Elena Lia Ascione

“Tanto che ci vuole” racconta la vita di un ottimista patologica; una che vede sempre il bicchiere mezzo pieno anche a costo di fingersi ubriaca; la biografia di una donna che non ha centrato nemmeno un obiettivo, ma confida di poter recuperare. E’ un monologo comico in cui l’amore, il successo, Dio, gli uomini e l’utopia vanno a braccetto a fare shopping.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 22.30 

dal 9 al 13 maggio ore 21.00

 
 

  1. 7.   MAGAZZINO SUL PO   /  Murazzi del Po, 14 

MOVTI

Angelo Tronca |  Torino

Prosa- Tragicomico

Autore e regia  Angelo Tronca

Aiuto regia, video e foto Alessandro Salvatore

Interpreti Liliana Benini, Cecilia Bozzolini, Francesco Gargiulo, Angelo Tronca

Costumi Liliana Benini

MORTE: Quindi per te l’anima non esiste. BIMBA DU: No. MORTE: Quindi cosa siete?

BIMBA DU: Covpi. MORTE: Corvi? BIMBA DU. No, covpi. MORTE: Ah. Corpi. Tipo... che ne so... uno stereo. BIMBA DU: Tipo. Ma più complicato.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 19.30 

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

 

DOVEVATE RIMANERE A CASA, COGLIONI

Progetto U.R.T.   |   Alessandria/ Torino

Teatro-danza/Prosa

Autore  Rodrigo Garcia

Regia Jurij Ferrini

Regista assistente Federico Palumeri

Interpreti Rebecca Rossetti

I testi di Rodrigo Garcìa, consistono in una serie di ragionamenti scomodi, scorretti, del tutto disorientanti. Ciò che mi affascina è proprio la struttura logica del suo discorso che può deridere i luoghi comuni e le idee precostituite di chi ascolta, fino a disgregarle. Il suo teatro è una vera ginnastica della mente per il pubblico, una attività sana e divertente. Jurij Ferrini.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30

 

 

DICE CHE VIENE A PIOVERE

Maria Augusta Balla/ Les Diptik   |  Fribourg - Svizzera

Prosa

Di e con  Maria Augusta Balla

In collaborazione con  Les Diptik

Regia  Celine Rey E Maria Augusta Balla

Costumi/ Accessori  David Melendy

Scenografia Doris Baumgartner

Grafica  Silvia Genta / Raffaella Brusaglino

Lia è una donna.

Lia è un’anziana.

Non si sa quanti anni abbia. Forse 70, forse 80, forse anche di più.

Lia è sola.Il luogo in cui si trova è un cimitero.

Ci va tutti giorni, con il caldo, con la neve, con il vento e anche quando piove. Come oggi che forse, dicono, pioverà.Con sguardo talvolta ingenuo, talvolta cinico, talvolta civettuolo e in un succedersi calmo di domande e intuizioni, Lia viaggia dal suo presente ai ricordi del passato, accarezzando con ironia l’inspiegabile mistero che l’attende.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 22.30 

dal 10 al 13 maggio ore 21.00

 

 

  1. 8.  CAFÈ MÜLLER  /  Via Sacchi, 18

SENTIERI IN ROSA

Compagnia Ciclope |  Palermo

Teatro di narrazione in lingua italiana dei segni L.I.S.  - SOTTOTITOLATO

AUTORI Sandra Erriu, Antonio Renda
REGIA Sandra Erriu
CON Fabio Giuranna, Maurizio Giuranna, Franco Mannisi, Giovanna Militano, Polina Fedorova, Diana Savina Cristina Pipitone LUCI Antonino Renda 

Lo spettacolo si apre con una forte introspezione psicologica  dei personaggi e affronta temi drammaticamente attuali, quali la violenza sulle donne e il “Viaggio della speranza”. 

“Sentieri in rosa” è uno spettacolo di prosa in L.I.S., nato da un’idea di Sandra Erriu con lo scopo di sensibilizzare il pubblico, sordo su dolorose tematiche attuali, con un particolare riferimento alla condizione femminile in alcuni paesi del mondo. Attraverso una serie di episodi, messi in scena in sei atti, vengono dunque affrontate le storie drammatiche dei protagonisti. Lo spettacolo teatrale è stato portato in scena per la prima volta il 15 ottobre 2016 presso il teatro Don Bosco di Palermo. Il sipario si apre su una scena allestita in modo essenziale, in cui appare soltanto una scatola nera in un angolo del palcoscenico dalla quale, con vigore, esce Sandra, voce narrante e allo stesso tempo personaggio in alcuni momenti della rappresentazione.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 19.30 

dal 9 al 13 maggio ore 22.30

 

 

 

 

TALITA KUM

COMPAGNIA RISERVA CANINI,CAMPSIRAGO RESIDENZA  |   Firenze

Teatro di Figura - marionetta a taglia umana.

Immaginato e creato da  Marco Ferro e Valeria Sacco

Disegno luci Andrea Narese; Disegno del suono Stefano De Ponti

Musiche originali Luca Mauceri, Stefano De Ponti, Eleonora Pellegrini

con Valeria Sacco

regia Marco Ferro

Una Produzione Riserva Canini, Campsirago Residenza (LC), Festival Immagini dall’Interno di Pinerolo (TO), Rete Teatrale Aretina (AR) Teatro Gioco Vita (PC) e Théâtre Gérard Philipe de Frouard - Scène conventionnée pour les arts de la marionnette et les formes animées (Nancy - France)

“Talita Kum nasce da una visione, complessa e insieme lineare, come lo sono certi sogni del pomeriggio. E’ uno spettacolo nato senza parole, che nel silenzio ci ha suggerito una storia. E noi le abbiamo dato vita seguendo la rotta di un viaggio che assomiglia molto a una febbre, a un mancamento, a uno di quei momenti in cui le energie si esauriscono e si confondono dentro i nostri incomprensibili confini.” Lo spettacolo ruota attorno a due figure: quella di una creatura coperta di nero, dalle fattezze umane, che abita un luogo notturno e interiore. E quella di una donna immersa in un sonno profondo che si direbbe infinito. Poi, in un sentore d’allarme, la creatura nera emerge: ci sono delle tracce da seguire e delle voci, vicine e lontane, che si mescolano tra loro. Tra queste, una musica: è una musica che chiede di essere danzata, come il fluire incessante della vita.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 21.00 

dal 9 al 13 maggio ore 21.00

 

 

NOTE SUL SILENZIO

Cirko Vertigo  | Compagnia internazionale

Circo

Uno spettacolo di Paolo Stratta

Produzione Associazione Qanat Arte e Spettacolo

Coni giovani artisti di Cirko Vertigo

Un rito laico, intenso, pieno, teso, ma scevro di paure. Impregnato di attenzione, nella condivisione di una comunanza, tra interpreti e spettatori, fondata su un elemento semplice, elementare, eppure quasi estinto: il silenzio. Quindici giovani artisti di nouveau cirque, con la regia di Paolo Stratta, si cimentano nella sfida di elaborare una performance in e sul silenzio. Ed hanno creato più di uno spettacolo, hanno innescato una atmosfera.Senza le parole, solo i movimenti, e le verticali, e i trapezi, e i salti mortali, e il palo cinese, e le ruote, e la doppia e tripla colonna,  conducono gli astanti in un labirinto di segni ritmati dai suoni del corpo e della fatica, le mani che schioccano, i piedi che atterrano, i respiri; segni come tasselli di una storia di pirati pronti ad ammutinarsi e costretti a tacere le proprie mire: come esprimere meglio questa intesa se non con un ineccepibile linguaggio di sguardi? Sguardi che saldano legami o li sciolgono, occhi che artigliano prese e cercano approvazione, occhi che significano solidarietà, ma nella perfetta unione del gruppo.

Orari repliche:

dal 3 al 6 maggio ore 22.30 

dal 9 al 13 maggio ore 19.30

 

 

BIGLIETTI E CARNET / TIPOLOGIA E PREZZI

INTERO€ 10,00

CARNET ONESTO€ 35,00 (5 biglietti)

CARNET 30 E LODE€ 30,00 (5 biglietti per studenti fino a 26 anni)

CARNET ASSO PIGLIA TUTTO € 144,00 (24 biglietti) 

Le riduzioni e le convenzioni sui biglietti sono disponibili solo presso le biglietterie del Festival. I biglietti del carnet non sono nominali e possono essere usati per spettacoli diversi o da 5 persone per un unico spettacolo. Si consiglia di recarsi presso una delle biglietterie del Festival e scegliere per quali spettacoli prenotare.

 

I CARNET SONO VALIDI SOLO PER LA SEZIONE TEATRO  (NO SEZIONE MUSICA E SEZIONE BAMBINI). Si ricorda che al Magazzino sul Po l’ingresso è riservato ai soci ARCI.

BIGLIETTO UNICO PER LO SPETTACOLO STAND UP AND FALL DOWN: € 15,00

BIGLIETTO UNICO PER LO SPETTACOLO PRENDO AMORE, TEATRO BABEL: € 10,00

 

BIGLIETTERIA CENTRALE PRESSO: 

UNIONE CULTURALE FRANCO ANTONICELLIVia Cesare Battisti, 4

Mob. 388.3425483 l 366.9354219 ; Mail: biglietteria@tofringe.it 

La biglietteria centrale è attiva dal 3 al 13 maggio dalle ore 14.00 alle ore 19,00 

È possibile acquistare i biglietti  presso tutte le biglietterie prima  dell’inizio degli spettacoli e nei punti vendita VIVATICKET della Città di Torino. Prenotazione online: biglietteria@tofringe.it

Acquisto online:  www.tofringe.it,  www.vivaticket.it

 

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop