Torino News

TORINO, 10 May 2018

Musica La Tarantella di Pulcinella Sabato 12 Maggio2018, ore 21.00 Chiesa di Santa Croce Rivolli (TO) - Rivolimusica

Le avventure del pescatore di Luzzati diventano “FiabOperetta” - Ingresso gratuito

la_tarantella_di_pulcinella_sabato_12_maggio2018_ore_21_00_chiesa_di_santa_croce_rivolli_to_rivolimusica_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Sabato 12 Maggio2018, ore 21.00
Chiesa di Santa Croce 
Via S. Croce 14, Rivolli (TO)
Ingresso gratuito

Sarà un omaggio all’immaginario colto e prolifico del celebre artista genovese Emanuele Luzzatiil concerto previsto per Rivolimusica sabato 12 Maggio presso la Chiesa di Santa Croce a Rivoli. Le storie del pescatore Pulcinella e del magico pesce che esaudisce i desideri nella fiaba in versiLa Tarantella di Pulcinella(Interlinea, 2005) rivivono attraverso le musiche composte da Davide Bordignonper il  Coro di voci Bianche dell’Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas, direzione di Nadia Kuprina

Un ensemblenon convenzionale di fiati, diretti dallo stesso Bordignon, completa il racconto musicale: Roberta Ferro al flauto, Luca Castelletti e Margherita Accotto al clarinetto, Ottavio Graziani al Sax contralto, Patrizia Ferro al Fagotto e Bianca De Paoli al contrabbasso, Antonio carcassi alle percussioni. 

I testi sono fedelmente tratti dalla fiaba in versi di Luzzati; 

il loro riadattamento sulla musica di Davide Bordignon è frutto di un lavoro diretto da Nadia Kuprina con il Coro Ri Voices, giovane Coro non nuovo alle collaborazioni con ensemble e orchestre: recenti gli interventi su musiche e lavori teatrali di Marco Amistadi - da "Brum" ai progetti “Musifavole” per Rivolimusica - e con Archiensemble, l'ensemble d'archi dell'Istituto Musicale Città di Rivoli, Massimiliano Gilli alla Direzione; produzione Rivolimusica 2013/2014 invece lo spettacolo, poi divenuto un libro illustrato, “Le Avventure di Ri-Voices e Claudioflautofono”, con testi di Paolo Cascio e musiche di Stefano Maccagno . 

«Ho proposto la fiaba  in versi di Luzzati - racconta Nadia Kuprina - perché già molto musicale, scritto con rime affascinanti. Da sempre mi ha incuriosito l'idea di farne un'opera: in pochissimo tempo i bambini hanno memorizzato, reso propria ed interpretato questa storia. Il testo è del resto giocoso e divertente, la trama accattivante, i personaggi - come la moglie del protagonista Pulcinella, una donna esigente che ricorda un bambino viziato, molto vicina allo spirito infantile - interessanti.

Ottima l'elaborazione di Davide Bordignon, che ha creato un tessuto musicale leggero ma incredibilmente raffinato».  

Le Musiche in atto unico di Davide Bordignon strizzano l'occhio - come suggerisce il sottotitolo da lui stesso assegnato a questa Tarantella - alla forma dell'Operetta: la fiaba del povero Pulcinella e del pesce che esaudisce i desideri si trasforma in un racconto in musica, laddove i sono i bambini a narrare attraverso un canto puntualmente seguito dalle melodie che cambiano contestualmente alla narrazione, passando da toni allegri e scherzosi a momenti più cupi. La resa di gioia, tristezza, paura, stupore, felicità passano dunque attraverso «immagini musicali - commenta Davide Bordignon - che riecheggiano le splendide cornici di Luzzati, frutto della sua fervida cultura figurativa, creando “l'impressione”, come si trattasse di un film, divertente e tragicomico a tratti. L'alternarsi poi di vero e proprio cantato con il coro ritmico quasi parlato, sempre su melodie sobrie e riconoscibili, rende questa una FiabOperetta dei giorni nostri »

 

Nadia Kuprinanasce a Mosca, Russia. Giovanissima si trasferisce a Stoccolma, Svezia, dove studia canto presso il prestigioso Royal College of Music e si diploma con la specializzazione in musica da camera. Nel 2003 si trasferisce in Italia dove approfondisce gli studi presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna con Donatella Debolini. A fianco del repertorio classico (Haydn, Mozart), nutre grande interesse per la musica contemporanea (ha cantato opere di Tippett, Menotti, Nyman, Castagnoli) e popolare. Nadia parla cinque lingue. Nella capitale svedese ha diretto il coro di voci bianche della Chiesa Finlandese. In Italia è divenuta artista Mus-e nell’anno 2005 e collaboratrice dei corsi di propedeutica musicale dei Piccoli Cantori di Torino nell’anno 2007. Grazie al talento per il disegno, ereditato dalla madre artista, sviluppa progetti di disegno e musica e illustra fiabe e storie.

 

Davide Bordignon, classe 1980 partecipa come pianista classico e jazz dal 2001 a oggi a numerosi appuntamenti musicali organizzati soprattutto nell’area torinese, suonando per la stagione concertistica dell’Istituto Musicale Città di Rivoli; la Fondazione Istituto Musicale della Valle d’Aosta, il Comune di Rivoli, il Centro di Formazione Musicale della Città di Torino, Jazz Festival di Rivalta (TO) tra i quali ospiti nazionali e internazionali erano presenti artisti come Fabio Treves e Arthur Miles, la XXIVa rassegna di concerti “Il Giglio” di Meana di Susa, i “Punti Verdi” promossi dalla Città di Torino, la Festa Europea della Musica nelle Città di Rivoli e Torino, la Fnac di Torino, il Teatro Vittoria di Torino, il Lions Club Rivoli Host, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, il Museo d’Arte Contemporanea del Castello di Rivoli. Insegnante di musica presso la scuola primaria parificata “Comissetti” di Pianezza (TO) nel periodo aprile – giugno 2010. Attualmente insegnante di strumento presso l’associazione Musica Insieme, scuola di musica “Agnese Pogliano” della Città di Grugliasco e la scuola di musica “Arca Sonora” della Città di Torino; pianista e arrangiatore in attività musicali rivolte a diversi ambiti.

 

Il cartellone diRIVOLIMUSICApropone 30 appuntamenti tra cui concerti cameristici, jazz, etno/popolare, commissioni di nuove produzioni artistiche, sperimentazioni e collaborazioni con gli studenti dell’Istituto Musicale in prestigiosi spazi della Città Rivoli (Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas, Maison Musique, Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, Chiesa della Collegiata Alta), presso la Lavanderia a Vapore di Collegno e in decentramento nei comuni di Avigliana, Villarbasse e Buttigliera Alta.

RIVOLIMUSICA 2017 2018è un progetto dell’Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas per conto del Comune di Rivoli (direzione artistica di Andrea Maggiora) realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo (Maggior sostenitore) nell'ambito dell'edizione 2017 del bando "PerformingArts" ed il contributo di Fondazione CRT e Regione Piemonte.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop