Torino News

TORINO, 11 May 2018

Musica Semifinali piemontesi Stati Generali del Rock Arezzo Wave Music Contest 2018

Sabato 12 maggio ore 21:30 Spazio Hydro via Serralunga 31, 13900 Biella BI

Condividi

Una semifinale tra Indie Pop e alternative Rock per l’ Hydro di Biella – la ridente “Città dell’Arte”, spazio di sperimentazione culturale situato sulle sponde del torrente Cervo - sabato 12 maggio: sul palco di Stati Generali del Rock- Arezzo Wave Music Contest
Monica P (Monica Postiglione, Chitarra e voce) Pier (Piercarlo Tuberosi alla voce, accompagnato da Fabrizio Peretti alla chitarra, Marco Oddenino al basso, Fabio Piazzo alla batteria), The Castillos (Luca Da Silva alla voce, Tommaso Durando e Federico Rosso alle chitarre, Fabio Incognito al basso e Tommaso Primizio alla batteria). Previsti come sempre stand e postazione mobile Radio Ohm, media partner in diretta streaming con interviste e una giuria dedicata per ciascun appuntamento del contest, ospitato dai migliori club dediti alla musica live: ultime date al Diavolo Rosso (Asti, mercoledì 16 maggio) e il CPG (Torino, giovedì 17 maggio).

 

Tappe conclusive per i 20 finalisti regionali sono i palchi di Arezzo Wave 2018: dal 1987 la Fondazione no profit Arezzo Wave Italia organizza il Love Festival, gran “concilio della musica” che nel corso degli anni ha realizzato più di 1900 concerti consolidando un grande numero di pubblici, programmi internazionali, palchi e servizi, costi. Ha ospitato grandi nomi come Placebo, Kraftwerk, Chemical Brothers, Elisa, Elio e Le Storie Tese, Gianna Nannini, Jovanotti, Daniele Silvestri, Faithless, Ben Harper, Nick Cave, Moby, Mika, Miriam Makeba, Youssou N’dour, David Byrne, Sonic Youth, Sinead O’Connor, Aphex Twin, Cypress Hill, Dave Matthews Band, Groove Armada, Carmen Consoli, Bandabardò, Living Colors, Editors, Subsonica, Vinicio Capossela, Lou Reed, Paolo Nutini, DeWolff, Yann Tiersen, Crookers, Caravan Palace, Caparezza, Marta sui Tubi, Max Gazzè, 77 Bombay Street, Grimus, Rangleklods, Raphael Gualazzi, Emis Killa, Joseph Arthur, Heymoonshaker.

 

I migliori finalisti di Arezzo Wave Music Contest 2018, decretati da una giuria di addetti ai lavori composta da musicisti e musiciste come Giuliano Sangiorgi dei NegramaroErriquez della BandabardòPetra MagoniDJ RalfFrancesco Fry Moneti (Modena City Ramblers) manager, giornalisti, operatori e operatrici musicali italiane e straniere si aggiudicano una lunga serie di premi (sezione completa su www.arezzowave.com) tra i quali la partecipazione a festival nazionali e internazionali (tra questi Collisioni, Home Festival, Pollino Music Festival, Metaponto Beach Festival, SMIAF San Marino, Rockin’1000 e, in collaborazione con KeepOn, Albori Music Festival, Suoni di Marca, Eco Sound Fest, Nuove Impressioni, Mish Mash Festival e Cinzella Festival), la realizzazione di un videoclip e 2 giornate in studio di registrazione in collaborazione con IndiePendente e Mat Top Films; la realizzazione di una compilation in collaborazione con DOC Live; sconti e opportunità in collaborazione con Tunecore; un premio in denaro in collaborazione con la Società Italiana Autori ed Editori.

 

Musicisti e musiciste:

 

Monica P Cantante autrice e compositrice, laureata in lingue e letterature straniere, Monica P (all’anagrafe Monica Postiglione) ha imparato a scrivere e suonare in modo diverso, imprevedibile e slegato dalle convenzioni. Una maturazione avvenuta attraverso un lungo percorso fatto di viaggi in Inghilterra e nella West Coast degli Stati Uniti, insieme a una viscerale e continua ricerca del suono nella sua essenza più semplice e contemporanea. Dopo diverse esperienze e collaborazioni che la portano dal reggae al lounge, dal blues all'elettronica, nel 2010 pubblica il suo primo album "A volte capita" per DcaveRecords/CNI. Il lavoro, di stampo folk rock, viene accolto con deciso interesse dalla critica, attraverso un numero notevole di recensioni e interviste radiofoniche. Nel 2011 il suo brano "Libera" viene inserito nella compilation tutta al femminile "Female do itbetter", con nomi importanti del cantautorato italiano e internazionale. Nello stesso anno vince il Premio MEI Super Sound al Radio Flyweb Festival. Nel 2012 lo stesso MEI sceglie ancora una volta il brano “Libera” per "L'onda rosa indipendente", che dà voce alle migliori figure femminili emergenti in Italia, e la sua versione del brano “Carry me” compare nella compilation “Il rock è femmina” di Pirames International. Nel gennaio 2014 esce il suo secondo album (TFrecords/IRD), dal titolo “Tutto Brucia”, prodotto da Antonio Gramentieri e Franco Naddei. Questo disco vede la collaborazione di musicisti di primo piano a livello internazionale (Sacri Cuori, JD Foster, Giovanni Ferrario, VickiBrown) e un duetto con l'australiano Hugo Race (Nick Cave and the BadSeeds), che per la prima volta canta in Italiano nel brano "Come un cane". Fin dall’uscita di “Tutto Brucia” appaiono gli apprezzamenti della critica e le recensioni di note riviste musicali. Il videoclip di “Come un cane” compare sul web in esclusiva per RollingStone Italia e, successivamente, il videoclip del singolo "Io sono qui" esce per Panorama. Già finalista del Premio Mia Martini 2007, durante questi anni Monica suona con la sua band in numerose piazze e club in tutta Italia, aprendo anche concerti a Hugo Race, Nada, Tricarico, Cleo T. Il 20 ottobre 2017 esce il nuovo – terzo – album di Monica P, "Rosso che non vedi" (A Buzz Supreme/distribuzione Audioglobe) che, pur mantenendo un sound ruvido e una scrittura diretta (da sempre caratteristiche della cantautrice),si apre a una vena più melodica, capace di mirare dritto al cuore dell’ascoltatore. L’album sta riscuotendo molto entusiasmo da parte del pubblico e ottime recensioni delle più note riviste musicali. https://www.facebook.com/monicapmusic http://www.monicap.it

 

Pier, all’anagrafe Piercarlo Tuberosi, è un cantautore di 24 anni della provincia di Torino. 
Il 3 aprile 2017 esce il suo primo EP, prodotto da Giovanni “Giuvazza” Maggiore (produttore e chitarrista, tra gli altri, di Eugenio Finardi e Levante) e registrato da Marco Martinetto presso House Pomeranz Studio - Torino e Labòratori de Musica Artisanala di Roccabruna (CN). A gennaio 2018 partecipa ad un’intervista su Radio Torino 95.3fm, che un mese dopo lo porta a ”Casa Sanremo”, dove oltre ad esibirsi al Palafiori, è ospite di Red Ronny a FIAT Music Roxy Bar. 
https://www.facebook.com/piertube - https://open.spotify.com/album/721VyUrsEkEpbxnOTSIhTO

 

The Castillos Il progetto "The Castillos" nasce nel 2014 quando Alessandro Martinetti (batteria) e Matteo Borla (basso) si aggiungono ai fondatori del gruppo Lucas Da Silva (voce e synth), Tommaso Durando (chitarra e voci) e Federico Rosso (chitarra e voci). Il risultato artistico è la giusta fusione di diverse influenze musicali, dall'indie anglosassone al pop più sfacciato, portando la band ad autoprodurre il primo EP, "Pilot", uscito il 25 Luglio 2016 su tutti gli store fisici e digitali. Dal 2014 la band ha suonato in palchi sparsi per tutta Italia, partecipando con successo crescente a numerosi contest; nel 2015 hanno partecipato alla Repubblica Indipendente di Lu, condividendo il palco, tra i tanti, con Albedo, TheGiornalisti e Fast Animals and Slow Kids. Nel Luglio del 2016, dopo l'uscita dell'Ep "Pilot", la band è stata selezionata come band della settimana per MTV New Generation, mentre l'Ep arriva fino in terza posizione nella classifica Alternative Italia di iTunes, dietro solamente a Coldplay e Red Hot Chili Peppers. 


Stati Generali del Rock – Arezzo Wave Music Contest è la rassegna piemontese collegata al concorso promosso da Fondazione Arezzo Wave Italia.

La rassegna è promossa dalla Città di Torino – Divisione Decentramento, Giovani e Servizi – Progetto Torino Creativa, e realizzata da Associazione sPAZI mUSICALI.

 

 info & contatti: 


www.arezzowave.com

https://www.facebook.com/arezzowavepiemonte/

https://www.facebook.com/ArezzoWave/

sPAZIO211 – Via Cigna 211 Torino

tel 011 1970 5919

info@spazio211.com

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop