Cuneo News

CUNEO, 31 May 2018

Varie MIGRANTI FILM FESTIVAL di Pollenzo (CN)

migranti_film_festival_di_pollenzo_cn_news_cuneo_cuneo_piemonte
  Mareyeurs
Condividi

Dopo la presentazione internazionale al 31° FIPA di Biarritz in Francia, sarà il Migranti Film Festival di Pollenzo (CN), con una giuria d'eccezione composta da Stefania Barzini, Giuseppe Cederna, Carlo Freccero, Enrico Magrelli, Angelo Orlando, Francesca Paci, Valentina Parasecolo, Will Peyote a presentare l'anteprima italiana di Mareyeurs, documentario di Matteo Raffaelli prodotto da Ocean Film di Francesco Congiu in collaborazione con HF4 e selezionato su 3121 film provenienti da 117 paesi. Il festival cinematografico - diretto da Dario Leone e organizzato dall'Università di Scienze Gastronomiche, in collaborazione con Slow Food, la Città di Bra, l'associazione ASBARL, e facente parte del progetto MigrArti del MIBACT -ospiterà la proiezione del documentario il 2 giugno 2018 alle ore 17 presso l'Università di Pollenzo, con un incontro d'apertura in cui interverrà, insieme a Matteo Raffaelli, Cinzia Scaffidi, giornalista, docente e membro del comitato esecutivo di Slow Food, per parlare dei temi portati in primo piano dal regista versiliese: etica del consumo e politica globale, commercio massivo e consumo incontrollato, filiera produttiva africana ed Europa dei migranti. Mareyeurs è un racconto attento e minuzioso di come lo stravolgimento di una filiera produttiva locale possa andare a intaccare la vita quotidiana di tutti, su scala mondiale. Ibrahima è un giovane mareyeur, intermediario tra pescatori e dirigenti delle aziende di pesca locali. Preoccupato dalla scarsità del pesce in Senegal e dalla costante diminuzione del suo reddito, matura in lui l’idea di emigrare in Europa. Troverà sul suo cammino delle persone che cercheranno di dissuaderlo e questo lo porterà a mettere in dubbio il suo progetto. Insieme alla figura di Ibrahima, ad animare e restituire al pubblico il quadro complesso di un’Africa raramente protagonista di documentari come Mareyeurs, è una costellazione di personaggi unici e reali come Mame Fotou Kaire impreditrice a capo del sistema matriarcale del commercio del pesce nella città di Saint Luis. Dalla lotta del singolo, alla messa in crisi del sistema vitale e produttivo di un paese, dall’iper consumo del pesce, al lavoro delle donne africane, Mareyeurs è la storia, vera, di un giovane che sogna l’Europa; la storia di un sistema di commercio globalizzato che sfrutta i mari africani; la dimostrazione di quali potrebbero essere le conseguenze, in un immediato futuro, se il pesce dovesse esaurirsi in Senegal e la popolazione non potesse più considerarlo una risorsa basilare. Originale e dal grande impatto emotivo, Mareyeurs verrà presentato in anteprima italiana al Migranti Film Festival, che dal 1 al 4 giugno 2018 tornerà ad animare gli spazi dell'Università di Pollenzo, con proiezioni ma anche workshop su cibi e bevande dal mondo, quattro cucine di comunità migranti, spettacoli teatrali, animazioni per bambini e ragazzi, mostre interattive e molto altro.

Il Migranti Film Festival si svolge in collaborazione con il Festival di Seattle (SIFF), il Festival dei Diritti Umani e Ambiente di Buenos Aires (Finca), il Greenwich International Film Festival di New York e il Sudestival di Monopoli. 

Tra le partnership UNHCR e Medici Senza Frontiere.

PROGRAMMA FESTIVAL

VENERDÌ 1 GIUGNO

CONFERENZA UNISG “CRISI DIMENTICATE E MALNUTRIZIONE”

Ore 14:30 – 16:30, Palazzo Mathis – BRA

Conferenza moderata dalla giornalista ed inviata di Sky Monica Napoli con l’intervento di Zohuir Loussini di Rai News, i docenti dell’Università di Scienze Gastronomiche Paolo Corvo e Maria Giovanna Onorati e Edoardo Fanti di Medici Senza Frontiere.

PROIEZIONE “SACCO E VANZETTI”

Ore 16:30 – 18:30, Cinema Impero – BRA

Proiezione del film che racconta la storia degli anarchici italiani Sacco e Vanzetti condannati ingiustamente negli USA nel 1927. La proiezione sarà preceduta dall’introduzione di Alberto Gedda, giornalista Rai e autore del libro “Gridatelo dai tetti”.

-CUCINE MIGRANTI

Ore 18:30 – 21:00, Cortile Palazzo Garrone – BRA

Proposte gastronomiche da India, Repubblica Dominicana, Marocco, Perù, Romania, Nigeria, Senegal, Messico, associazione calabrese Sansostesi e “Food For Inclusion” in collaborazione con Refugee Food Festival

“RADICI” Ore 21:00 – 22:30, Cortile Palazzo Garrone – BRA Serata “Radici” Rai 3 con il conduttore Davide Demichelis, il montatore Alex De Rocca, Maristela Goncalves e Jose Miguel Ribeiro Monteiro

PROIEZIONE “DUE SOTTO IL BURQA” (2018)

Ore 22:30 – 24:00, Cortile Palazzo Garrone, BRA

Regia: Sou Abadi – Genere: Commedia – Durata: 88’ – Origine: Francia

SABATO 2 GIUGNO

CERIMONIA FESTA DELLA REPUBBLICA

Ore 9.30 – 12:00, Piazza Caduti per la Libertà, BRA

Cerimonia della Festa della Repubblica e dei 70 anni della Costituzione, con l’intervento del coro del consiglio studentesco dei ragazzi del Piccolo Coro Multietnico, del Coro Gioetti e la banda musicale di Bra, con lo srotolamento di una bandiera italiana della lunghezza di 65 metri. La  bandiera verrà fatta sfilare nelle vie principali di Bra insieme alla musica della banda comunale.

MIGRANT SPEAKER’S CORNER

Ore 10:30 – 12:00, Via Cavour, BRA

Spazio di dialogo e confronto con diverse storie di migrazioni positive, di progetti, di idee costruttive

CONFERENZA STAMPA MIBACT MIGRARTI

Ore 11:00 – 11:30, Palazzo Mathis, BRA

Presentazione del cartellone di tutte le rassegne Migrarti Mibact con la presenza di Paolo Masini.

SPORT – CALCIO MIGRANTE Ore 11:00 – 18:30, Campo da calcio, POLLENZO Torneo di calcio in collaborazione con Balon Mundial e altri sport

PROIEZIONE “HOLD” (2016) ANTEPRIMA NAZIONALE

Ore 11:30, Portico UNISG, Pollenzo

Regia: Maria Laura Reina – Genere: cortometraggio – Durata: 7’ – Origine: Venezuela

Una ragazza di dieci anni di nome Maria non accetta la partenza del suo fratello maggiore, che la lascia alle attenzioni della vicina di casa incaricata di accudirla. La ragazza di rifiuta di salutare il fratello, ma presto è costretta ad affrontare la realtà.

PROIEZIONE “ELINA” (2018) ANTEPRIMA NAZIONALE

Ore 11:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Evelin Kachulin – Genere: cortometraggio – Durata: 13’ – Origine: Israele

Elina è una bambina di 7 anni, figlia di un’immigrata russa. Vuole appartenere alla società isreaeliana, ma sua madre non capisce le logiche del nuovo ambiente e così non riesce ad aiutare sua figlia ad integrarsi.

PROIEZIONE “TORINO 63”

Ore 11:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Noemi Pulvirenti – Genere: cortometraggio – Durata: 10’ – Origine: Italia

Una famiglia siciliana, emigrata a Torino durante il boom economico, ripercorre i ricordi dell’arrivo e della difficile integrazione con il Nord.

PROIEZIONE “THE MARCH OF HOPE” (ANTEPRIMA NAZIONALE)

Ore 12:00, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Jim Kroft – Genere: documentario – Durata: 90’ – Origine: Germania

REGISTA PRESENTE ALLA PROIEZIONE

Invertendo quello che è un classico road movie, percorriamo uno degli avvenimenti più drammatici del nostro tempo, con il bisogno di toccare con mano ciò che tutti i giorni ci viene descritto dai media “la Crisi dei Rifugiati”.

-CUCINE MIGRANTI

Ore 12:30 – 15:00, Portico UNISG, POLLENZO

Proposte gastronomiche da India, Repubblica Dominicana, Marocco, Perù, Romania, Nigeria, Senegal, Messico e “Food For Inclusion” in collaborazione con Refugee Food Festival.

MIGRANT SPEAKER’S CORNER

Ore 13:30 – 16:00, Cortile Banca del Vino UNISG, POLLENZO

Spazio di dialogo e confronto con diverse storie di migrazioni positive, di progetti, di idee costruttive.

C-ARTE D’IDENTITA’

Ore 14:00 – 20:00 Portico, Università delle Scienze Gastronomiche, POLLENZO

Verranno mostrate le C-Arte di Identità, cioè libri d’artista in cui vi sono foto, ceramiche, scritti e disegni dei migranti del Ex C.A.S. (Centro Accoglienza Straordinaria) di Cavoretto, per aprire un ragionamento collettivo su cosa sia l’identità e cosa ne faccia parte. Un progetto portato avanti da tre volontarie: Enrica Campi, ceramista, Stefania Vincenzi, illustratrice, Claudia Torta, che è stata fondamentale come mediatrice con i migranti del Centro.

Sarà possibile durante la mostra per tutti i presenti al Festival, italiani e stranieri di tutte le età, continuare questo progetto creando le proprie C-Arte d’Identità.

MOSTRA “DA UN PAESE SENZA NOME – FIGURE IN VIAGGIO”

Ore 14:00 – 20:00, Portico UNISG, POLLENZO

Inaugurazione e mostra dell’artista cilena Francisca Yanez.

CON GLI OCCHI DI MSF #MSFEXPERIENCE

Ore 14:00 – 20:00, Cortile Agenzia, POLLENZO

Mostra interattiva con visori a 360° per un viaggio virtuale in alcuni progetti di Medici Senza Frontiere

PROIEZIONE “DISPLACED”

Ore 14:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Milad Tangshir – Genere: cortometraggio – Durata: 9’ – Origine: Austria/Slovenia

I rifugiati sulla rotta balcanica nelle immagini di un Esodo.

PROIEZIONE “JOSEON’S BRIDE”

Ore 14:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Eleonor Cho – Genere: cortometraggio – Durata: 6’ – Origine: USA

Una giovane immigrata, in cerca di una vita migliore, deve passare la frontiera per l’immigrazione ad Angel Island, dove un semplice errore può farla rimandare indietro in Corea.

PROIEZIONE “LINES IN THE SAND”

Ore 14:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Joanne Brunwin – Genere: cortometraggio – Durata: 15’ – Origine: UK

Due famiglie, come migliaia di altre, le cui vite sono state devastate dalla guerra in Siria.

PROIEZIONE “FIRST IMPRESSIONS”

Ore 15:10, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Ashleigh Coffelt – Genere: commedia – Durata: 10’ – Origine: USA

Quando un ragazzo filippino presenta alla sua famiglia la sua ragazza, deve cercare di non rivelare un segreto che potrebbe essere cruciale per la loro.

INCONTRO CON ANGELO ORLANDO

Ore 16:00 – 17:00, Cortile Banca del Vino, POLLENZO

Incontro con l’attore, regista e sceneggiatore Angelo Orlando.

PROIEZIONE “THE FATHER’S PAJAMA GONE WITH THE WIND”

Ore 16:10, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Mohammad Sadeqi – Genere: commedia – Durata: 17’ – Origine: Iran

Una storia di bambini di famiglie Afgano-Iraniane

PROIEZIONE “TERRORIST NUMBER FOUR”

Ore 16:10, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Bentley Brown & Natham Danskey – Genere: commedia Durata: 7’ – Origine: USA

In un’industria cinematografica assurdamente razzista, popolata da attori di origine arabe che interpretano terroristi estremisti, un uomo ha la possibilità di aggiustare i torti, ma farà la cosa giusta?

PROIEZIONE “HOLD” (2016) ANTEPRIMA NAZIONALE

Ore 16:10, Portico UNISG, Pollenzo

Regia: Maria Laura Reina – Genere: cortometraggio – Durata: 7’ – Origine: Venezuela

Una ragazza di dieci anni di nome Maria non accetta la partenza del suo fratello maggiore, che la lascia alle attenzioni della vicina di casa incaricata di accudirla. La ragazza di rifiuta di salutare il fratello, ma presto è costretta ad affrontare la realtà.

PROIEZIONE “TWO LANDS IN ONE”

Ore: 16:10, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Flaminio Muccio & Chiara Napoli – Genere: documentario – Durata: 37’ – Origine: Italia

4 coppie, l’unione di queste persone è esempio di multiculturalismo, relazioni e migrazione. Un racconto di vita, storia e tradizione.

INCONTRO CON MATTEO RAFFAELLI

Ore 17:00 – 18:00, Cortile Banca del Vino, POLLENZO

Incontro con il regista Matteo Raffaelli e proiezione del film in anteprima nazionale, moderato da Cinzia Scaffidi

INCONTRO CON FLAVIO LOTTI “NON C’È PACE SENZA UNA POLITICA DI PACE” Ore 18:00 – 19:00, Cortile Banca del Vino. Incontro tra l’organizzatore della Marcia per la Pace di Assisi Flavio Lotti e Carlo Petrini, moderato da Roberto Burdese, con un intervento delle Scuole di Pace di Bra e Boves

PROIEZIONE “AMORE DISPERATO”

Ore 18:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Paolo Sassanelli – Genere: lungometraggio – Durata: 25’ – Origine: Italia

Una giovane coppia vuole entrare nel mondo della musica, ma per farlo deve fare i conti con il paese in cui si trova.

PROIEZIONE “ELINA” (2018) ANTEPRIMA NAZIONALE

Ore 18:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Evelin Kachulin – Genere: cortometraggio – Durata: 13’ – Origine: Israele

Elina è una bambina di 7 anni, figlia di un’immigrata russa. Vuole appartenere alla società isreaeliana, ma sua madre non capisce le logiche del nuovo ambiente e così non riesce ad aiutare sua figlia ad integrarsi.

PROIEZIONE “TORINO 63” 

Ore 18:30, Portico UNISG, POLLENZO

Regia: Noemi Pulvirenti – Genere: cortometraggio – Durata: 10’ – Origine: Italia

Una famiglia siciliana, emigrata a Torino durante il boom economico, ripercorre i ricordi dell’arrivo e della difficile integrazione con il Nord.

CUCINE MIGRANTI

Ore 19:00 – 23:00, Portico UNISG, POLLENZO

Proposte gastronomiche da India, Repubblica Dominicana, Marocco, Perù, Romania, Nigeria, Senegal, Messico e “Food For Inclusion” in collaborazione con Refugee Food Festival.

-PANE DAL MONDO

Ore 20:00 – 21:00, Cortile Banca del Vino, POLLENZO

Storie e significati di pane dal mondo a cura dei docenti dell’Università di Scienze Gastronomiche.

IFTAR

Ore 21:05 – 21:20, Cortile Agenzia, POLLENZO

Momento di rottura del digiuno del mese del Ramadan.

IL PANE CONDIVISO

Ore 21:20, Cortile Agenzia, POLLENZO

Simbolico scambio di pane e momento di condivisione.

PROIEZIONE “MAREYEURS” (2017) (ANTEPRIMA NAZIONALE) Ore 21:30, Cortile Agenzia, POLLENZO

Regia: Matteo Raffaelli – Genere: documentario – Durata: 70’ – Origine: Senegal

In Senegal un milione e mezzo di persone vive di pesca, negli ultimi dieci anni la quantità del pesce è diminuita del 80% a causa dello sfruttamento dei mari e ogni giorni di lotta per una vita migliore, lontano dal proprio paese. Di chi è la colpa?

-PROIEZIONE “BENVENUTO IN GERMANIA” (2018)

Ore 21:30, Cortile Agenzia, POLLENZO

Regia: Simon Verhoeven – Genere: commedia – Durata: 110’ – Origine: Germania

Angelika, una professoressa appena andata in pensione, decide contro il parere del marito di ospitare a casa un rifugiato. Così Diallo, di origini nigeriane, si trasferisce a casa della famiglia Hartmanns. Da qui hanno inizio una serie di complicazioni e momenti esilaranti che metteranno a dura prova tutta la famiglia.

 

DOMENICA 3 GIUGNO 

OLAZIONE CON AUTORE DA LOCAL

Ore 10:00 – 11:00, Bottega Alimentare, BRA

Colazione a Local con l’autore Matteo Raffaelli, regista del documentario in concorso “Mareyeurs”.

SPORT – CALCIO MIGRANTE

Ore 10:00 – 18:30, Campo da calcio, Università, POLLENZO

Torneo di calcio in collaborazione con Balon Mundial e altri sport 

CON GLI OCCHI DI MEDICI SENZA FRONTIERE – #MSFEXPERIENCE Ore 10:30 – 20:00, Cortile Agenzia, Università delle Scienze Gastronomiche, POLLENZO

Mostra interattiva con visori a 360° per un viaggio virtuale in alcuni progetti di Medici Senza Frontiere.

PROIEZIONE “BLACK CROW”(2017) Ore 10:30, Portico

Regista: M. Tayfur Aydin – Genere: Lungometraggio – Durata: 97’ – Origine: Turchia

Sara, famosa attrice iraniana immigrata in Francia, riceve una lettera dal padre, con cui aveva perso i contatti, dall’Iran. Essendole impossibile tornare in Iran legalmente per le scene di nudo che ha recitato, decide di arrivare illegalmente al suo paese di origine, un viaggio tortuoso e difficile.

PROIEZIONE A SEASON IN FRANCE (17) Ore 12:10, Portico

Regista: Mahamat Saleh Haroun – Genere: Lungometraggio – Durata: 100’ – Origine: Francia

Un insegnante di scuola superiore africana fugge dal suo paese devastato dalla guerra per la Francia, dove si innamora di una francese che offre un tetto per lui e la sua famiglia.

-CUCINE MIGRANTI

Ore 12:30 – 15:00, Portico, Università delle Scienze Gastronomiche, POLLENZO

Proposte gastronomiche da India, Repubblica Dominicana, Marocco, Perù, Romania, Nigeria, Senegal, Messico e “Food For Inclusion” in collaborazione con Refugee Food Festival.

PROIEZIONE “TERRORIST NUMBER FOUR” (2018)

Ore 13:40, Portico

Registi: Bentley Brown, Nathan Danskey – Genere: Commedia- Durata: 7’ – Origine: USA

In un’industria cinematografica assurdamente razzista, popolata da attori di origini arabe che interpretano terroristi estremisti, un uomo ha la possibilità di aggiustare i torti, ma farà la cosa giusta?

PROIEZIONE “THE FATHER’S PAJAMAS GONE WITH THE WIND” (2017)

Ore 13:50, Portico

Registi: Mohammad Sadeqi- Genere: Commedia- Durata: 17’ – Origine: Iran

Una storia di bambini di famiglie Afgano-Iraniane

PROIEZIONE “ALGANESH” (2018)

Ore 15:00, Portico, Registi: Lia e Marianna Beltrami- Genere: Documentario-Durata: 60’ – Origine: Etiopia, Italia

-PROIEZIONE “JOSEON’S BRIDE” (2017)

Ore 16:00, PorticoRegista: Eleonor Cho – Genere: Cortometraggio- Durata: 6’ – Origine: USA

-PROIEZIONE “DISPLACED” (2016)

Ore 16:00, PorticoRegista: Milad Tangshir- Genere: Cortometraggio- Durata: 6’ – Origine: USA

-PROIEZIONE “ELINA” (2018)

Ore 16:00, Portico Regista: Evelin Kachulin – Genere: Cortometraggio- Durata: 13’ – Origine: ISRAELE

-DA QUESTA PARTE DEL MARE

Ore 18:00 – 19:00, Cortile Banca del Vino, Università delle Scienze Gastronomiche, POLLENZO

Incontro con Giuseppe Cederna e Paola Farinetti.

CUCINE MIGRANTI Ore 19:00 – 23:00, Portico, Università delle Scienze Gastronomiche, POLLENZO

 

Programma completo: www.unisg.it



Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop