Torino News

TORINO, 13 June 2018

Musica Organalia Sabato 16 giugno alle 21 nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea, a Pavone Canavese

organalia_sabato_16_giugno_alle_21_nella_chiesa_parrocchiale_di_sant_andrea_a_pavone_canavese_news_torino_torino_piemonte
  Eleonora Ghiringhelli
Condividi

Sabato 16 giugno alle 21 nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea, a Pavone Canavese si terrà il ventunesimo e terz’ultimo concerto della rassegna musicale Organalia 2018, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino. Protagonista dell’appuntamento sarà l’Ensemble Aure Placide, che proporrà arie, sonate e cantate dell’epoca barocca tedesca. L’Ensemble è formato dal controtenore torinese Gianluigi Ghiringhelli, dalla violista e violinista Svetlana Fomina, dalle violiste Eleonora e Virginia Ghirighelli e dall’organista bergamasco Luigi Panzeri. Quest’ultimo siederà alla consolle dell’organo portativo fornito dalla Bottega Organara Dell’Orto&Lanzini che ha avuto l’incarico di restaurare l’organo Vegezzi Bossi collocato nella controfacciata della chiesa e che sarà pronto per il concerto di Organalia 2019. Nel linguaggio musicale il controtenore è la voce maschile corrispondente al registro di contralto e con forte timbro femminile, usata soprattutto in alcuni ruoli che un tempo erano propri dei cantanti castrati. Il concerto si aprirà priprio con un brano per contralto, violino e basso continuo di Johann Christoph Bach (1642-1703, prozio del sommo Johann Sebastian), intitolato “Ach, daß ich Wassers gnug hätte”. Farà seguito un pezzo per organo solo, la “Canzona in Re” di Dieterich Buxtehude (1637-1707). Quindi una composizione di Franz Biber (1644-1704), la sonata “La Resurrezione” per violino e organo, che vedrà protagonisti ancora l’organista Luigi Panzeri e la violinista Svetlana Fomina. Si tornerà a Johann Cristoph Bach con un’altra aria per controtenore, violino e basso continuo, intitolata “Wie bist du denn, o Gott”. Seguiranno un brano di Buxteduhe per solo organo e un altro per organo e violino di Biber dedicato all’Annunciazione. Il concerto volgerà al termine nel nome di Johann Sebastian Bach del quale verranno eseguiti un’Aria variata in maniera italiana e la cantata “Widerstehe doch der Sünde”. Il concerto di Pavone Canavese è stato organizzato in collaborazione con il Comune, la Pro Loco, la Filarmonica Pavonese e la parrocchia.

Organalia è un’iniziativa della Città Metropolitana di Torino con il sostegno della Fondazione CRT.

Per saperne di più e consultare i programmi dettagliati dei concerti: www.organalia.org

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop