Torino News

TORINO, 28 October 2018

Teatro DAVID di Paolo Civati - Teatro Gobetti Torino, 30 ottobre - 4 novembre 2018

Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale

david_di_paolo_civati_teatro_gobetti_torino_30_ottobre_4_novembre_2018_news_torino_torino_piemonte
  ph Bepi Caroli
Condividi

Al Teatro Gobetti di Torino, martedì 30 ottobre 2018, alle ore 19.30, debutta DAVID con la drammaturgia e la regia di Paolo Civati. Lo spettacolo è interpretato da Luigi Diberti, Valentina Fois, Tommaso Cardarelli. Le musiche originali sono di Valerio Camporini Faggioni, le scene di Claudia Trapanà e Ermes Pancaldi e le luci di Fabio Giommarelli.
David, prodotto dal Teatro del Carretto, resterà in scena per la Stagione in abbonamento del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale fino a domenica 4 novembre.

Un padre, ex artista, malato di Alzheimer, una famiglia che si scopre cinica e disfunzionale. Paolo Civati scava nelle ataviche dinamiche genitori/figli, con un occhio acuto e divertito sulle fragilità di entrambi.

Dopo la morte della sua compagna, l’artista Eli Fleischer, il performer ultrassettantenne David De Andrea, non più autosufficiente e con chiari sintomi di Alzheimer, si ritrova in balia dei figli: Max, commercialista di successo, ed Eva, con velleità di creativa ma senza talento.
Con la verve e il suo vissuto di successo, David è un padre narciso e pieno di contraddizioni: acido e divertente, geniale e patetico, insopportabile e irresistibile. Un vecchio molto difficile da gestire, specie da quando la malattia ha cominciato a manifestarsi. È questo lo scomodo protagonista di David del Teatro del Carretto.

La pièce scava tra le pieghe di una famiglia che, nell’impaccio di trovare sistemazione all’anziano genitore non più autonomo, si scopre disfunzionale e fuori asse. E si ritrova obbligata ad «emanciparsi da se stessa», scrive Civati, e dalle proprie dinamiche nevrotiche. Tra il padre che avanza pretese altissime verso i figli, in virtù di un passato non indimenticabile, e i figli che colpevolizzano la famiglia per le proprie fragilità e debolezze, uno spaccato ironico e corrosivo di un nucleo parentale contemporaneo alle prese con una responsabilità tra le più pesanti quanto comuni: decidere cosa fare del genitore invalido. Un nucleo che si rivela disgregato e che nella difficoltà dà prova, sottolinea il drammaturgo, di una tragicomica goffaggine.


INFO: Tel. 011 5169555 - Numero verde 800235333 - info@teatrostabiletorino.it

Teatro: Gobetti – Via Rossini 8, Torino

Orari degli spettacoli: martedì, giovedì e sabato, ore 19.30; mercoledì e venerdì, ore 20.45;

domenica, ore 15.30.

Prezzi dei biglietti: Intero € 28,00. Ridotto di legge € 25,00 

Biglietteria del Teatro Stabile di Torino | Teatro Gobetti - via Rossini 8, Torino - dal

martedì al sabato, dalle ore 13.00 alle ore 19.00. Domenica e lunedì riposo. Chiusura

Biglietteria giovedì 1 novembre

Apertura biglietteria a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

 

Vendita on-line: www.teatrostabiletorino.it 

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop