Torino News

TORINO, 20 November 2018

Teatro Il black friday arriva al TEATRO MONTEROSA Torino

il_black_friday_arriva_al_teatro_monterosa_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

In occasione delle celebre giornata del Black Friday (venerdì 23 novembre 2018), il Teatro Monterosa (Via Brandizzo 65, Torino) ha deciso di organizzare una giornata speciale dedicata alle famiglie e a tutti coloro che volessero trascorrere un weekend all’insegna del divertimento, della spensieratezza e del buon teatro. Dalle 21:00 di giovedì 22 novembre 2018 fino alle 23:59 di venerdì 23 novembre 2018 sarà infatti possibile acquistare, sul sito o direttamente presso la struttura, a un prezzo super conveniente (7€ a persona), i biglietti degli spettacoli delle due rassegne di quest’anno: TutDaRije - teatro in lingua piemontese, a cura delle più importanti compagnie teatrali del Piemonte - e Luci sulla ribalta - teatro in prosa in cui gli attori e le attrici si cimenteranno in alcuni atti delle più grandi opere di sempre. Il tutto per passare una serata in pieno relax. Per info e dettagli: www.teatromonterosa.it o 011/2304153.

 

Teatro in Lingua Piemontese  - XXV Rassegna  - TutDaRije

 

25 novembre 2018 ore 15:30

LA BERTA AN-NAMORÀ

Compagnia teatrale “I Farfoj” (Torino)

Fedele al detto “in amore libertino e in guerra tutto è lecito”, Berta, domestica in casa del vedovo Binelli, vede profilarsi all’orizzonte l’occasione della sua vita. Ma una sorella impicciona, in combutta con un prete ficcanaso e tre pretendenti di troppo, movimentano casa Binelli. Ma si sa, quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare e Berta certo non si tirerà indietro! E ci sarà tanto…ma tanto…da ridere!

 

1° dicembre 2018 ore 21:00

2 dicembre 2018 ore 15:30

A PODRÌA CAPITÉ D’ESSE PËRZONÉ!

Compagnia teatrale “Piccolo Varietà” (Pinerolo)

La commedia si svolge nella sala d’attesa  di un centro medico specialistico “Medicalnatura”, in cui esercitano: un ginecologo (dott. Passera), un medico veterinario (dott. Tagliabue),  un giovane chirurgo (dott. Tagliaferri). A causa di un malore della responsabile dell’ufficio prenotazioni, prende il posto la tuttofare addetta alle pulizie (Daria Camera).  Iniziano ad arrivare i pazienti ed è proprio la signora Daria la causa di vari equivoci. E’ qui dunque che si intrecciano le vicende di varie coppie e di singoli pazienti. La storia principale vede (Bianca Farina) ex commerciante di formaggi, una vita passata sui vari mercati rionali, la quale ha dato più valore al lavoro che alla famiglia. Abbandonata dal marito, ceduta l’attività, rimasta sola si reca dal Dottor Passera per una visita ginecologica, per puro caso nell’anticamera dello studio medico incontra la figlia ed il nipote da poco operato di appendicite il quale accusa violenti dolori all’addome. Nascono animate discussioni che coinvolgono anche medici ed altri pazienti. Due atti intrisi di equivoci e di travolgente comicità.

 

 

12 gennaio 2019 ore 21:00

13 gennaio 2019 ore 15:30

PAUTASSO ANTONIO ESPERTO DI MATRIMONIO

Compagnia teatrale “Volti Anonimi” (Torino)

L’avvocato Pautasso perde tutte le cause, vive con la domestica Teresa innamorata di lui, ma non corrisposta, aiutato da un praticante imbranato e succube della contessa madre.­­­­­­­­­­­­­­­­­­­ Lo studio è stravolto dall’arrivo della bella Margherita, che imprimerà all’ambiente nuova vitalità. La storia piena di comicissimi personaggi, regalerà il lieto fine..o quasi!

 

26 gennaio 2019 ore 21:00

27 gennaio 2019 ore 15:30

BARACA E BURATIN

Compagnia teatrale “Siparietto di S. Matteo” (Moncalieri)

In un paesino di montagna, vicino ad importanti stazioni sciistiche, è arrivata la speculazione edilizia in grande stile. Purtroppo a farne le spese sono due poveracce Virginia e Ghita, sfrattate da una vecchia baracca. Sarà la solidarietà del paese a venire in loro soccorso. Commedia comica esilarante ed un po’ amara.

 

9 febbraio 2019 ore 21:00

10 febbraio 2019 ore 15:30

CAVIAL E LENTÌE

Compagnia teatrale “La Nuova Filodrammatica Carrucese” (Carrù)

La famiglia Lamanna vive di espedienti ed il capofamiglia, il “cavalier” Bartolomeo, fa di mestiere l’invitato abusivo. Un bel giorno il cavaliere si inventa il colpo grosso, per cercare di guadagnare un sacco di soldi. Ma la situazione gli sfugge di mano e trascina la propria famiglia in una divertente ed esilarante sceneggiata. Finale, si spera, a lieto fine.

 

23 febbraio 2019 ore 21:00

24 febbraio 2019 ore 15:30

IT VEUJ NA BIN DA MEUIRE

Compagnia teatrale “Ernesto Ollino” (Torino)

Un marito, con la complicità di un amico medico, decide di fingersi morto per verificare se la noiosa moglie e l’onnipresente suocera sentiranno la sua mancanza. Una commedia brillante, ricca di situazioni esilaranti, una coppa di bollicine doc da bere tutta di un fiato.

 

16 marzo 2019 ore 21:00

17 marzo 2019 ore 15:30

UN, DUE, TRE… PISELLO!

Compagnia teatrale “TrediPicche” (Fiano)

Il Sig. Camoletti gestisce tre fidanzate nello stesso tempo, grazie ad un sistema infallibile. Ma a causa di alcuni imprevisti, il sistema perfetto, incomincia a vacillare, così una serie di rocambolesche situazioni porteranno ad un sorprendente finale.

 

5/6 aprile 2019 ore 21:00

7 aprile 2019 ore 15:30

FNESTRE AN SËL PO

Companìa Teatral “Carla S.” (Torino)

Nel 1959 Erminio Macario portava in scena “Finestre sul Po”, un suo adattamento da “Finestre davanti” di Alfredo Testoni, commedia scritta nel 1927 per il teatro bolognese. Il grande, indimenticabile attore comico torinese, nella parte del simpaticissimo don Cavagna, era affiancato nel cast da mostri sacri del teatro di allora, come Carlo Campanini e Valeria Fabrizi. Sono trascorsi sessant’anni dal debutto di questo copione e la Companìa Teatral Carla S. vuole cimentarsi con una nuova, originale versione del testo, adattata al gusto di oggi. Un altro divertentissimo classico da non perdere!

 

Teatro di prosa  - XXI Rassegna - Luci sulla ribalta

 

15 dicembre 2018 ore 21:00

UNA CASA DI PAZZI

Associazione di promozione sociale “Decima Arte”

Due atti di Roberto D’Alessandro

Il vecchio padre muore e lascia solo Remigio, disabile psichico, e Attanasio giura al padre, sul letto di morte, che si sarebbe occupato di suo fratello.  Si trasferisce nella casa del vecchio padre con la moglie Maria Alberta con la quale è profondamente in crisi. A complicare la situazione si presenta Gina che abita al piano di sotto. E’ vedova e quando vede Attanasio se ne innamora. Maria Alberta alla fine deciderà di abbandonare il marito accollandogli una cartella di Equitalia relativa ad un negozio che gestivano insieme. Ad Attanasio non resterà che…Gag e situazioni comiche in una storia di grande divertimento che è, allo stesso tempo, una riflessione sulla pazzia e su come è vissuta tra le pareti domestiche ad oltre 30 anni dalla legge Basaglia.

 

16 febbraio 2019 ore 21:00

#LEBEATRICI

Compagnia teatrale amatoriale “Rossoinvaligia”

Atto unico da “Le Beatrici” di Stefano Benni

Le Beatrici sono donne in fuga, ognuna con il suo viaggio e la sua storia da raccontare. Carismatiche, estreme, portatrici di grande umanità. In loro riconosciamo le nostre fragilità e la forza necessaria per superare le difficoltà. Ridendo di loro è di noi che ridiamo, delle nostre contraddizioni, delle nostre nevrosi, del nostro tempo.

 

2 marzo 2019 ore 21:00

TI PORTO A CENA CON FREUD

Compagnia teatrale amatoriale “Brocchi da carretta”

Due atti Alberto Cotti

Anna organizza una festa a sorpresa per il marito, invitando gli amici elencati nella sua agenda. Peccato che il marito in questione sia Sigmund Freud e l’agenda contenga i recapiti dei suoi pazienti. Un’incontenibile carovana di curiosi personaggi invade così il salotto di casa Freud. E tra ipocondriaci, depressi e maniaci…ci scappa anche il morto!

 

23 marzo 2019 ore 21:00

L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA – SGOMBERO ALL’USCITA

Compagnia amatoriale “Teatro Instabile delle Gambe sotto il Tavolo”

Tre atti unici di Luigi Pirandello

Nel centocinquantesimo anniversario della nascita tre atti unici di Luigi Pirandello, non a caso associati fra loro perché hanno qualcosa in comune. Tre situazioni diverse dal solito, per sette presenze di rara pregnanza, che incamminate fra realtà ed apparenza consumano il tempo strappato alla vita, avventurandosi attorno al confine dove tutto finisce e comincia l’ignoto. Pirandello «minore» per un teatro di prima grandezza, nel quale la vita si guarda allo specchio e, invano, ragiona sul proprio destino, sospesa com’è fra disinganno e utopia e assorta comunque nello stupore di esistere. Non senza umorismo. E non senza ironia.

 

30 marzo 2019 ore 21:00

SE LA MOGLIE è IN VACANZA, IL MARITO…

Compagnia teatrale amatoriale “I Melannurca”

Due atti di Antonio Giuliano

La commedia richiama il film degli anni 50, con Marilyn Monroe star indimenticabile. Siamo a Napoli, in Via Toledo, fine Anni Ottanta, dove in un “Atelier d’alta moda” le signore, ricorrono a qualsiasi strategia…pur di avere un modello esclusivo. La Boutique diventa così una sorta di crocevia, dove le clienti danno vita ad un tourbillon, tra porte che si aprono e chiudono in continuazione. Si genera una situazione di puro divertimento che coinvolge lo spettatore rendendolo complice fino a quando…beh! Questo lo scoprirete a teatro…

 

13 aprile 2019 ore 21:00

L’EREDITà DI ZIO FELICE

Compagnia teatrale amatoriale “Gli Argonauti”

Due atti di Alessandra Gorga

L’esilarante giallo-comico, scritto da Alessandra Gorga, che vi farà fare un tuffo negli anni ’80. Qui troverete un’allegra famigliola che, nel tentativo di mettere le mani sull’ingente eredità del vecchio zio, cercherà di far fuori il simpatico vecchietto. Ma l’arguto Commissario Scicchitano, con l’aiuto di Rosamunda, badante di zio Felice, cercherà di sventare i maldestri propositi omicidi. Suspense, colpi di scena e comicità irrefrenabile sono gli ingredienti con i quali Gli Argonauti cucineranno questa commedia brillante, tutta da ridere.

 

4 maggio 2019 ore 21:00

SPIRITO ALLEGRO

Compagnia teatrale amatoriale “Divago”

Due atti di Noel Coward

Charles, un famoso scrittore inglese sposato in seconde nozze con Ruth, invita a casa sua una coppia di amici e la medium Madame Arcati, per fare una seduta spiritica al fine di conoscere il mondo dell’occulto per poter scrivere il suo prossimo romanzo, ma qualcosa va storto e al termine della seduta compare lo spirito della prima moglie di Charles, Elvira, che non vuole più andarsene. Da quel momento inizia il… trambusto: scherzi, misteriosi accadimenti in casa, oggetti spostati o cambiati, incidenti alle persone, stato confusionale di lui che vede e parla col fantasma, incomprensione e malintesi tra i coniugi perché i discorsi s’intrecciano con quelli della moglie viva che non capisce certe risposte…Il finale? Lo scoprirete venendo a vedere lo spettacolo!

 

11 maggio 2019 ore 21:00

SABATO, DOMENICA E LUNEDì

Compagnia teatrale amatoriale “Gambrinus”

Tre atti di Eduardo De Filippo

Sabato, domenica e lunedì, scritta da Eduardo nel 1959, attraverso le tipiche caratterizzazioni  dei vari personaggi è  ricca di tratti brillanti della tradizione partenopa.  La vicenda si sviluppa intorno al “sacrale rito del ragù domenicale” in una tipica famiglia napoletana in cui convivono tre generazioni: nonni, figli, nipoti.  Da alcuni mesi tra marito e moglie, Peppino e Rosa Priore, regna una ingiustificata gelosia che mette a dura prova un amore forte e vivo, minato però da nascoste incomprensioni…

 

18 maggio 2019 ore 21:00

IL RACCONTO D’INVERNO

Compagnia teatrale amatoriale “I Saltapasti”

Tre atti di W. Shakespeare

La storia racconta di Leonte, re di Boemia, il quale si convince, errando, che la moglie Ermione e il suo miglior amico, Polissene, re di Sicilia, lo tradiscano e che la figlia che lei porta in grembo sia di Polissene. Decide dunque di avvelenare l’amico che, avvisato del pericolo, fugge. Ermione subisce un processo e viene incarcerata. Il primogenito della coppia, allontanato dalla madre, muore, mentre la neonata viene mandata via. La piccola Perdita cresce grazie a un anziano contadino e si innamora di Florizei, che poi si scoprirà di essere il figlio di Polissene. Il padre non accetta il matrimonio e i due si rifugiano in Boemia. A questo punto, Leonte, ormai vecchio, scopre che la ragazza è sua figlia e grazie ad una serie di racconti chiarificatori la vicenda si risolve con il matrimonio dei due giovani e la felicità ritrovata.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop