Torino News

TORINO, 23 November 2018

Varie Martin Angioni Le 98 ragioni per cui vado in bicicletta (UTET) al Circolo dei lettori mercoledì 28 novembre

Condividi

Un vero e proprio elogio della bicicletta in 256 pagine. Martin Angioni, manager, ciclista e scrittore, scende dalla sella e arriva al Circolo dei lettori, mercoledì 28 novembre, ore 21 per raccontare il nuovo Le 98 ragioni per cui vado in bicicletta (UTET), libro per chi la usa quotidianamente ma anche per chi non ci è mai salito sopra, ricco di aneddoti ma leggero e fresco nello stile. Interviene Guido Giubergia, presidente e ad Ersel.

 

Cosa c’è di più irresistibile di una bicicletta lanciata a tutta velocità, mentre sfreccia silenziosa all’alba, o al tramonto, in salita o in discesa, sospinta dal vento o costretta ad arrancare contro la pioggia, su una strada asfaltata o sul bagnasciuga in una giornata di inverno? La bicicletta è un piacere perfetto e insostituibile, una passione da coltivare ogni giorno, chilometro dopo chilometro, per anni. Intrecciando la sua biografia e storie di ciclismo, spunti filosofici e citazioni letterarie, Martin Angioni elenca le 98 ragioni per cui non passa giorno senza sottoporsi a questo rituale. Il risultato è un libro insolito, in cui lo sguardo felice e allenato dell’autore sembra scoprire a ogni pagina un motivo in più per saltare in sella.

 

Lo seguiamo mentre esalta la bellezza dei pendii alpini, o il punto di vista eccentrico e rilassato da cui osservare una metropoli; mentre elenca i benefici fisici e mentali, ma anche il valore essenziale della fatica, finché, pagina dopo pagina, anche ai non appassionati appare chiaro ciò che gli adepti sanno da sempre: la bicicletta non è solo un mezzo di trasporto ma uno strumento di conoscenza di sé e di ciò che ci circonda, un’alternativa sana e divertente alla macchina, e soprattutto un’espressione di libertà, anarchia e disciplina, senza uguali.

 

Martin Angioni è l’ex CEO Amazon Italia e socio di Yougardener, manager di successo e libero pensatore, viaggiatore curioso e sopraffino cultore delle arti. È figlio di una medaglia d’oro olimpica di equitazione, e ha mantenuto il legame familiare con la sella, ma sulle due ruote. Membro della ASD Cassinis Cycling Team, fisico nervoso da scalatore, Martin è stato avvistato in sella su percorsi di ogni tipo.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop