Gerbido News

GERBIDO, 10 December 2018

Varie Rap e graffiti per permettere ai giovani di stare insieme ed esprimere se stessi Fino ad aprile a Le Gru

rap_e_graffiti_per_permettere_ai_giovani_di_stare_insieme_ed_esprimere_se_stessi_fino_ad_aprile_a_le_gru_news_gerbido_torino_piemonte
  Photo credit Daniele Solavaggione
Condividi
Indicazioni di contatto
LE GRU TO (Grugliasco)
Via Crea,
Gerbido 
Link al sito 

Le Gru è da sempre un punto di riferimento per centinaia di adolescenti e preadolescenti che trascorrono parte delle loro giornate attraversandone le gallerie, le piazze e i negozi. Consapevole di essere per loro un luogo di aggregazione spontanea e di ricoprire un ruolo importante nella loro quotidianità, il Centro, in collaborazione con ASAI – Associazione Animazione Interculturale, ha deciso di prendere parte a un importante progetto ideato della Procura della Repubblica di Torino – sez. Tribunale dei Minori: creare una serie di laboratori e di attività per permettere a tutti i giovani frequentatori di sperimentare modi nuovi e diversi di stare insieme, di rompere la routine e di far emergere interessi e capacità dei singoli.

 

Attraverso la presenza costante e continuativa di alcuni educatori e il prezioso apporto della Procura, da sempre sensibile alle tematiche giovanili, ASAI intende creare, ogni sabato dalle 15.00 alle 19.00 (da novembre 2018 a maggio 2019) a Le Gru, uno spazio di incontro accogliente dove conoscersi, ascoltare musica, giocare e trascorrere del tempo in modo propositivo e creativo, così da dare ai giovani un’alternativa attraente in contrapposizione alle modalità usuali di incontro e di relazione riprodotte all’interno del Centro. 

Tra le attività messe a punto, due laboratori grazie ai quali i ragazzi possono esprimere se stessi utilizzando linguaggi artistici a loro vicini.

 

Partito a novembre e con incontri previsti per tutto il 2019, il Laboratorio di Rap mira a dare ai ragazzi la possibilità di mettersi alla prova e sviluppare il proprio talento musicale. Stando a stretto contatto con il rapper ZULI di LARGE MOTIVE-ASSOCIAZIONE CULTURALE, i partecipanti potranno scegliere una base su cui lavorare e cimentarsi nella scrittura di un brano condiviso: ciascuno avrà il proprio spazio per inserire una o più rime che andranno a comporre il testo conclusivo. La canzone, che raccoglierà le emozioni, le personalità e le opinioni dei ragazzi, sarà poi registrata e presentata al pubblico durante la festa conclusiva del 20 aprile 2019.

I giovani frequentatori del Centro potranno prendere parte al Laboratorio di Graffiti: un’interessante opportunità per esprimere se stessi attraverso l’arte del disegno e del writing. Marker, fogli, bombolette spray e pannelli saranno a disposizione dei ragazzi che, sotto la guida degli educatori ASAI e del writer Karim di LARGE MOTIVE-ASSOCIAZIONE CULTURALE, potranno progettare e realizzare dei veri e propri murales su cui inserire anche un logo, segno di appartenenza al gruppo.

CALENDARIO LABORATORIO DI RAP: 15 dicembre –12 gennaio –19 gennaio – 2 febbraio – 9 febbraio – 16 febbraio – 16 marzo – 30 marzo – 13 marzo – 20 aprile

 

CALENDARIO LABORATORIO DI GRAFFITI: 22 dicembre

Presente a Torino dal 1995, ASAI è un’associazione di volontariato che propone iniziative educative e culturali rivolte a bambini, giovani e adulti, in diversi luoghi della città, con l’obiettivo di migliorare la convivenza nel tessuto urbano. L’associazione, grazie al prezioso apporto dei suoi volontari, dedica particolare attenzione agli adolescenti e alle seconde generazioni, e propone loro attività aggregative e formative basate sulla metodologia cooperativa, che favorisce lo sviluppo della capacità di ascolto, negoziazione e partecipazione dei ragazzi. 

Attraverso le sue molteplici attività, ASAI vuole offrire occasioni di crescita personale e culturale, promuovere percorsi di integrazione sociale e cittadinanza attiva, promuovere l'intercultura come risorsa di coesione sociale e partecipazione responsabile, prevenire il disagio, coinvolgere le diverse risorse dei quartieri e della Città, e sviluppare il protagonismo giovanile. Per questo, l’associazione concentra i suoi sforzi nei quartieri più vulnerabili di Torino e si rivolge in particolare a minori e famiglie che vivono in situazione di rischio ed esclusione sociale. Un continuo percorso di riflessione permette di affinare le risposte ai diversi bisogni del fenomeno migratorio in continuo mutamento. Le attività dei centri aggregativi sono sempre più inserite in un progetto educativo di rete che coinvolge famiglie, scuole, servizi sociali e associazioni di territorio.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop