Torino News

TORINO, 16 January 2019

Varie Al via la IV edizione di FISH&CHIPS International Erotic Film Festival, Torino

programma Giovedì 17 gennaio 2019

al_via_la_iv_edizione_di_fish_chips_international_erotic_film_festival_torino_news_torino_torino_piemonte
  GUARDAMI di Davide Ferrario
Condividi

Quarta edizione per Fish&Chips Film Festival, il Festival internazionale del Cinema Erotico e del Sessuale si svolgerà a Torino dal 17 al 20 gennaio, organizzato dall’Associazione Fish&Chips in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Il festival è unico nel suo genere in Italia e per quattro giorni farà di Torino un luogo di scoperta e confronto delle innumerevoli tematiche legate alla sessualità, grazie a 70 film tra sezioni competitive e proiezioni speciali, oltre a mostre, laboratori e incontri che vogliono raccontare il sesso e l’erotismo in modo libero e originale.

 

giovedì 17 gennaio – giorno 1

 

Il via ufficiale alla quarta edizione di FISH&CHIPS International Erotic Film Festival avviene con la proiezione inaugurale di giovedì 17 gennaio alle 21.00 nella Sala 1 del Cinema Massimo. Una proiezione speciale che rappresenta la perfetta sintesi dello spirito libero e riflessivo con il quale il Festival stesso vuole avvicinarsi al tema della sessualità, con il film TOUCH ME NOT della regista rumena Adina Pintilie, film vincitore dell’Orso d’Oro alla scorsa Berlinale. Ingresso 7,50 € (ridotto 5 €). Il film sarà nelle sale italiane con I WONDER PICTURES il 14 febbraio.

 

La sezione OMAGGI, dedicata a personaggi che hanno fatto la storia dello scenario di genere e pornografico mondiale, inizia con un film unico nella ricca filmografia del regista DAVIDE FERRARIO:in occasione del ventennale dall’uscita in Italia di GUARDAMI (1999, Italia, 95’), il film verrà proiettato in 35mm e presentato in sala alla presenza dello stesso Davide Ferrario e di Elisabetta Cavallotti, attrice protagonista del film e interprete di Nina, la pornodiva della pellicola, ispirata dalla figura di Moana Pozzi. Alle 18.15 - Cinema Massimo Sala 3 (Ingresso 6 €, ridotto 4 € per tutte le proiezioni ad eccezione dell’inaugurazione).

 

Ma la prima giornata di festival propone un fitto programma di sala fin dal mattino con lungometraggi e corti: alle 11.30 alla sala 3 del Cinema Massimo, primo dei 12 lunghi in concorso, il brasiliano SUPERPINA: GOSTOSO É QUANDO A GENTE FAZ! di Jean Santos, inno psichedelico e queer all’edonismo, in cui pansessualità e concetto di genere sono protagonisti dei bizzarri eventi scatenati da nuovo prodotto dal nome sibillino di Amore Primitivo. Sempre per il Concorso Lunghi, alle 16.30 al Massimo, PORTRAITS OF ANDREA PALMER dei registi Huston e Rubin, sulla condizione della sex workers Andrea, cam girl mentalmente instabile a cui viene offerto un lavoro come modella a Los Angeles. Con William Margold, regista e performer della Golden Age of Porn, alla sua ultima apparizione. Entrambi presentati in anteprima nazionale, concorrono per il Premio al Miglior Lungo Fiction (1.000€), assegnato dal regista Davide Ferrario, il critico cinematografico Sandro Avanzo e la videoartista Titta Cosetta Raccagni.

A seguire Portraits of Andrea Palmer, il corto fuori concorso INNOCENCE della regista piemontese Ilaria Panero.

 

Nella prima giornata una carrellata di 12 cortometraggi in competizione che mostrano un quadro complesso e variegato dalla cinematografia erotica contemporanea: alle 14.30 al Cinema MassimoConcorso Corti #1 con i primi 6 brevi soft, mentre alle 19.00 al Blah Blah (via Po 21) altri 6 film brevi del Concorso Corti #2 XXX per gusti più estremi. In gara per i premi Miglior Corto e Miglior Corto XXX (300 € ciascuno) assegnati dalla selezionatrice e produttrice Séverine Petit, del critico Lorenzo Rossi e della artista e pornoattivista Slavina.

Per tutta la durata del festival è visitabile la mostra GINGER & GLAMOUR - GINGER&GLAMOUR - MOSTRA DI MANIFESTI E LOCANDINE EROTICO/PORNOGRAFICHE DA COLLEZIONE allo spazio Spacenomore, dalle 11.30 alle 19.30. Ingresso libero.

 

FISH&CHIPS FILMFESTIVAL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA EROTICO e DEL SESSUALE

4a edizione 17 - 20 gennaio 2018, Torino

Realizzato da Associazione Fish&Chips

In partnership con Museo Nazionale del Cinema

Sponsor: Bitter Rouge

Sponsor tecnici: Giano Design, Poormanger, Silvia Picari, Wovo, Stramonio, Lacumbia Film, Wetaxi

Partner tecnici: Blah Blah, Bunker, Spacenomore, GxT

In collaborazione con PAV - Parco Arte Vivente, Piemonte Movie, Seeyousound, TOHorror, Dams Torino

Con il patrocinio di Città di Torino

Media Partner: Cielo, Revry, Cinemaitaliano.info, Agenda del Cinema Torino, Taxidrivers

 

Luoghi

Cinema Massimo Via G. Verdi, 18 / Blah Blah Via Po, 21 / Spacenomore Via Giambattista Bogino, 9 / Bunker Via Niccolò Paganini, 0/200 / PAV – Parco Arte Vivente Via Giordano Bruno, 31

 

Info

www.fishandchipsfilmfestival.com |info@fishandchipsfilmfestival.com

Facebook facebook.com/fishandchipsfilmfestival |Twitter twitter.com/fish_chipsff | Instagram instagram.com/fishandchipsfilmfest

 


PROGRAMMA DI GIOVEDÌ 17 GENNAIO

Dalle 11.30 alle 19.30, dal 17 al 20 GENNAIO - Spacenomore. Ingresso libero

GINGER&GLAMOUR - MOSTRA DI MANIFESTI E LOCANDINE EROTICO/PORNOGRAFICHE DA COLLEZIONE

A cura di Massimo Russo

Dalle sale buie dei cinema a luci rosse degli anni Settanta e Ottanta, Ginger & Glamour presenta in mostra una selezione di manifesti di film hard, ormai documenti di cronaca e di analisi sociologica di un'epoca tanto moderna quanto naïve. Le locandine, ammiccanti e quasi mai esplicite, sono testimoni di un periodo in cui ancora esisteva la trasgressione: i curiosi reperti di un tempo nemmeno così lontano, che a noi non appaiono più né provocanti né provocatori, lasciano così spazio a una sensazione di nostalgia e rimpianto nell'evocare un passato prossimo che sembra veramente distante secoli.

 

Ore 11.30 - Cinema Massimo Sala 3

* Concorso Lunghi *

SUPERPINA: GOSTOSO É QUANDO A GENTE FAZ! di Jean Santos (2018, Brasile, 98’)

Siamo a Recife, sulla costa brasiliana, e strani fenomeni coinvolgono il quartiere di Pina: il cielo diviene multicolore e, nel locale supermercato, si fa un gran parlare di un nuovo prodotto dal nome sibillino di Amore Primitivo. Di cosa si tratterà? Chi lo ha provato appare molto soddisfatto. Un inno psichedelico e queer all’edonismo e alla pansessualità, in cui tutto è concesso a chi vuole osare.

* Corto fuori concorso *

SEXSOMNIA di Adrian Storey (2018, Regno Unito, 5')

Che cos'è la sexsomnia? Una condizione clinica, studiata in ambito medico, in cui colui che ne soffre dà inizio ad atti di tipo sessuale nonostante sia addormentato. Una patologia rara e particolare, raccontata dalla viva voce di chi l'ha sperimentata.

 

Ore 14.30 - Cinema Massimo Sala 3

* Concorso Corti 1 *

AFTER THE CONVERSATION, THEY SAY GOODBYE WITH AN EMBRACE di Renan Brandão (2017, Brasile, 20')

Elisa è un'insegnante universitaria il cui compagno è gravemente malato. L'arrivo di Michel, il nuovo vicino di casa, giovane e prestante, riaccende in lei il desiderio. E la voglia di vivere. Un melò struggente e intimo, in cui amare vuol dire rinascere.

PECULIAR TASTES di José Héctor Carrillo Navarro (2018, Messico, 10')

Javier ha fissato un appuntamento con una prostituta a cui impone scelte ben precise in fatto di abbigliamento. E il fatto che non debba avvenire alcun rapporto sessuale tra loro. A quale fine? Cosa si nasconde dietro quello che sembra un gioco di ruoli?

AURORE di Mael Le Mée (2017, Francia, 18')

Aurore ha sedici anni e la voglia inarrestabile di scoprire il proprio corpo e quello del suo ragazzo. Ma poi qualcosa d'inquietante succede: con le dita della mano destra riesce a penetrare la carne di chiunque tocchi. Ed è solo la prima di altre mutazioni.

BECAUSE YOU'RE MINE di Jean - Baptiste Huong (2018, Francia, 12')

Quel che resta a Samuel del rapporto con il suo ex è una lettera. Per leggerla abbandona la metropoli e si

rifugia in una foresta. Ma il passato continua a tormentarlo e una soluzione inattesa, fatta di corpi nudi e

frementi, gli viene incontro.

BETWEEN THE LINES di Maria Koneva (2017, Russia, 4')

Nella savana tutti gli animali sono accoppiati. Tranne una zebra, che si sente sola e vaga alla ricerca di compagnia. Per quanto s’impegni, si rivela un compito più difficile del previsto. Riuscirà nel suo intento?

SARA’S INTIMATE CONFESSIONS di Emilie Blichfeldt (2018, Norvegia, 22')

Sara è decisamente ben piazzata e per questo si sente poco attraente e sessualmente inadeguata, specie a confronto con le altre studentesse. Un bel problema... Ma dispone di un'arma segreta: la sua vagina, che, in cerca del meritato piacere, inizia a parlarle.

 

Ore 16.30 - Cinema Massimo Sala 3

* Concorso Lunghi *

PORTRAITS OF ANDREA PALMER di C. Huston, Joe Rubin (2018, Stati Uniti, 74')

Andrea è una cam girl mentalmente instabile a cui viene offerto un lavoro come modella a Los Angeles. Ma, una volta trasferitasi, scoprirà il lato oscuro della città degli angeli, inghiottita da un vortice di droga, violenza e sfruttamento. Thriller claustrofobico e disperato, tra Paul Morrissey e il Cinema della Trasgressione, girato in 16mm. Con William Margold, regista e performer della Golden Age of Porn, alla sua ultima apparizione.

* Corto fuori concorso *

INNOCENCE di Ilaria Panero (2018, Italia, 5’)

Sumatra è una bambola provocante con tanto di camera da letto kitsch e una sfrenata voglia di godere. Da sola o in compagnia non importa. E infatti, quando nella sua alcova si presenta Milo le cose vanno nell'unica, possibile direzione.

 

Ore 18.15 - Cinema Massimo Sala 3

OMAGGIO A DAVIDE FERRARIO - GUARDAMI di Davide Ferrario

Un omaggio all’opera del regista Davide Ferrario, giurato di questa quarta edizione, che introdurrà in sala un unicum della sua cinematografia: a vent’anni dall’uscita in Italia, Fish&Chips propone la proiezione in 35mm di Guardami (1999, Italia, 95’): Nina è una pornodiva che lavora nel cinema hard e partecipa a spettacoli osé per sfogare il suo innato esibizionismo e la necessità di contatto fisico e umano. Fino alla scoperta di avere un tumore e, parallelamente, all'incontro con Flavio... Sono passati vent'anni da quando Davide Ferrario decise, ispirandosi alla vita di Moana Pozzi, di raccontare il mondo del porno. E Fish&Chips gli rende omaggio, invitandolo insieme alla protagonista Elisabetta Cavallotti.

 

Ore 19.00 - Blah Blah

* Concorso Corti 2 XXX *

FROSTBITE di Laura Rämö, Luna Kuu, Martin Jäger (2018, Finlandia, 18')

Conoscersi da lungo tempo eppure scoprire improvvisamente l'attrazione l'una per l'altra avvolte dal calore

di una sauna. Che trasfigura tra i vapori e lascia spazio al bondage in questo episodio della serie XConfessions, il primo mai realizzato in Finlandia.

SPEEDOS CLEPTOMANIAC di Erika Lust (2018, Spagna, 17')

Chi è che continua a rubarmi il costume ogni volta che vado in piscina? Da questa domanda bizzarra prende forma, per mano di Erika Lust, un'altra XConfessions. E un incontro nello spogliatoio, dopo tuffi e bracciate, si trasforma in uno sfrenato amplesso.

GUSH di Kate Sinclaire (2018, Canada, 15')

Lo squirting non è appannaggio esclusivamente di chi ha una vagina: a questa conclusione è giunto Ciel che, dopo anni di ricerche e pratica su se stesso, ha potuto dimostrare come riguardi anche chi dispone di un pene.

LUMINOUS LUST di Madison Young (2018, Stati Uniti, 5')

Sembrerebbe che basti solo una foto mandata via smartphone perché si scateni la passione tra le due protagoniste del cortometraggio. Ma in realtà tra loro il gioco della seduzione è qualcosa di più profondo e studiato, in cui ognuna trova ciò che più la eccita.

OUR ALPHABET di Coco Schwartz, Alina Mann (2018, Svizzera, 17')

Che lingua parla il desiderio? 26 micro - episodi a ognuno dei quali è assegnata una lettera e una pratica erotica corrispondente. A illustrarcele immagini evocative e poetiche di due corpi che ci sussurrano questo

linguaggio.

LAMENTO DELLA NINFA di Matock (2018, Francia, 7')

L'aria di Claudio Monteverdi da cui il cortometraggio prende il titolo viene intonata durante una seduta di

dominazione BDSM. A interrompere il canto del protagonista le sue esclamazioni di dolore e di piacere. E come applauso pissing a cascata.

 

Ore 21.00 - Cinema Massimo Sala 1

* FILM D’APERTURA FISH&CHIPS FILM FESTIVAL *

TOUCH ME NOT di Adina Pintilie

L’apertura della quarta edizione di FISH&CHIPS sarà affidata al film vincitore dell’Orso d’Oro alla scorsa

Berlinale TOUCH ME NOT di Adina Pintilie, che incarna perfettamente lo spirito del festival. Grazie a questo

film si viaggerà lungo il sottile confine tra realtà e finzione, seguendo le vicende di diversi personaggi che lavorano su se stessi per superare schemi mentali, tabù e meccanismi di difesa che li bloccano e non gli permettono di sentirsi emotivamente e sessualmente liberi, intrecciate in un percorso alla scoperta dell'emotività che si cela dietro la vita intima e sessuale dell'essere umano.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop