Torino News

TORINO, 01 February 2019

Varie EX-OTAGO live in sala a SEEYOUSOUND Torino, per l'anteprima assoluta del docu-film sulla band; ospite anche NICK DAVIES

Tutto il programma di Sabato 2 febbraio 2019

ex_otago_live_in_sala_a_seeyousound_torino_per_l_anteprima_assoluta_del_docu_film_sulla_band_ospite_anche_nick_davies_news_torino_torino_piemonte
Condividi

SEEYOUSOUND TORINO Music Film Festival
V edizione // 25 gennaio - 3 febbraio 2019 // Torino
Il programma di sabato 2 febbraio

Live in sala degli Ex-Otago e il documentario Siamo come Genova
Ospite il regista di Rude Boy, Nicolas Jack Davies

La replica di Lords Of Chaos, dopo il primo sold out

  

Per SEEYOUSOUND V, che prosegue fino a domenica 3 febbraio, la giornata di sabato è quella dedicata alla premiazione dei lavori in concorso con i live di Emanuele Via, ma anche all’anteprima assoluta del documentario EX-OTAGO - Siamo Come Genova, con ospiti in sala tutti i componenti della band, prossima a partecipare a Sanremo, per un live acustico esclusivo. Al festival anche Nick Davies, regista di videoclip che collaborato tra gli altri con i Coldplay, Elbow, The Maccabees e PJ Harvey, che introdurrà il suo primo lungometraggio Rude Boy. The Story Of Trojan Records. Molto attesa, infine, anche la replica di Lords Of Chaos, il film sulla scena black metal norvegese, dopo il sold out dell’anteprima.

 

// EX-OTAGO live e anteprima del documentario sulla band

Sabato sera SEEYOUSOUND è pronto ad accogliere gli Ex-Otago, band genovese indie pop composta da Maurizio Carucci, Simone Bertuccini, Olmo Martellacci, Francesco Bacci e Rachid Bouchabla, che alle 21.00 in Sala 2 si esibirà in un live acustico. Il gruppo fa tappa a SYS in occasione della proiezione del film in anteprima assoluta Ex-Otago - Siamo Come Genova, insieme al regista Paolo Santamaria.

Attraverso immagini live, retroscena e testimonianze di vita quotidiana, il docu-film, distribuito da I Wonder Pictures, mostra come mai prima d’ora il lavoro dei musicisti dal successo di “Marassi” alla creazione di “Corochinato”, il nuovo album in uscita il prossimo 8 marzo, e lo speciale rapporto con Genova, protagonista delle loro canzoni. Il viaggio alla scoperta degli Ex-Otago, firmato da Santamaria, parte appunto da Genova, tema portante dell’album “Marassi”, nome di quel quartiere difficile ma vivo che rappresenta l’altra faccia del capoluogo ligure. Un atto d’amore per il luogo degli ultimi, ma anche cuore pulsante della città, di cui tutti dovrebbero sentirsi parte. Dai locali genovesi ai sold out nelle grandi città italiane, fino al concerto per i detenuti del carcere di Genova, i live e i racconti personali si intrecciano in un ritratto appassionato di una band che crede ancora nella forza della musica e della scrittura.

 

// CONCORSI E RASSEGNE

Non si fermano le proiezioni dei film in concorso: dopo il sold out della prima italiana a SYS, torna il film sulla sanguinosa scena metal norvegese Lords Of Chaos di Jonas Åkerlund - introdotto dal giornalista di Vice Italia Andrea Bosetti, alle 20 in Sala 3 per LONG PLAY FEATURE - e anticipato dal corto Death Metal Grandma di Leah Galant per 7INCH.

Alle 22.45 in Sala 3, ospite Nicolas Jack Davies, regista di videoclip che collaborato tra gli altri con i Coldplay, Elbow, The Maccabees e PJ Harvey, e che a SYS presenterà il suo primo lungometraggio Rude Boy. The Story Of Trojan Records in concorso LONG PLAY DOC.

Il film racconta l’intrecciarsi tra la cultura giovanile giamaicana e quella britannica attraverso il prisma di una delle più iconiche etichette discografiche della storia, la Trojan Records, indissolubilmente legata a generi come il rocksteady, lo ska, il reggae e il dub. Tra materiale di repertorio, interviste e un originale ricostruzione, la prima etichetta “black” anglosassone è al centro di una rivoluzione culturale che si è svolta tra la strada e il dancefloor tra la fine degli anni ‘60 e i primi anni ‘70 quando la Gran Bretagna, meta dell’immigrazione giamaicana, era terreno fertile per un’ibridazione musicale che generò skinheads e punk.

 

Per INTO THE GROOVE, alle 15 in Sala 2, The House Of Tomorrow di Peter Livolsi, un vero coming of age in cui i due giovani protagonisti, outsiders agli antipodi, saranno uniti dal punk. Ad anticiparlo, il videoclip del concorso SOUNDIES, Perfect Game di Computer Magic, diretto da Giovanni Bocchi.

La rassegna RISING SOUND, in cui cinema, musica e impegno si fondo, propone in replica Let Fury Have The Hourdi Antonino D’Ambrosio. Ruvido e stimolante film in cui un disordinato gruppo di skateboarder, punk rocker, rapper, poeti di strada, femministe e graffitisti, ci porta nel cuore della contro-cultura creativa dagli anni ’80 ai 2000, in un periodo di sfide globali e grandi domande collettive, alle 14.30 in Sala 3.

 

// LIVE & DJ SET

Ancora musica al centro dell’ultimo sabato targato SEEYOUSOUND a partire dalle 14.30 in Sala 3 con il live del batterista Francesco Cigana che riproporrà in sala la sonorizzazione originale de Il pellegrinaggio al Monte Nero, vincitrice del concorso indetto da Solitunes, etichetta torinese specializzata in dischi “in solo”. Saranno presenti gli organizzatori Stefano Risso, Federico Marchesano, Francesco Busso e Alessandro Viale, insieme a Mattia Donna & La Femme Piège, compositori torinesi autori della colonna sonora della fiction Rai “Io sono Mia” dedicata a Mia Martini.

 

I suoni elettronici restano il marchio di fabbrica del SYS CLUB, lo spazio conviviale di SEEYOUSOUND: dalle 19 alle 20 il dj-set del giovane producer Matthew S (Metatron/Inri) con il suo mix di suoni trasversali e manipolati, in bilico tra sinuosi ritmi electro e suadenti atmosfere ambient.

Alle 20 in Sala 3, si passa alle canzoni di Valentina Gaia (Metatron/Inri), attrice e sceneggiatrice, cresciuta in mezzo ai musicisti, ha scoperto la passione per la musica grazie all’ukulele. La sua canzone How Long I’Ve Loved You? fa parte della colonna sonora del film Il Ragazzo Invisibile di Gabriele Salvatores e della serie TV Tutto Può Succedere.

 

// CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Ad aprire la cerimonia di premiazione, Emanuele Via, musicista calabrese che dal 2010 fonda a Torino gli Eugenio in Via Di Gioia, che alle 17.30 in Sala 2 si esibirà in un live speciale accompagnato da un quartetto d’archi, prima di svelare le scelte delle giurie, con lo special guest Willy Moneylli.

 

 

/ INFO // www.seeyousound.org // info@seeyousound.org

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili al Cinema Massimo e su www.seeyousound.org

 

// TICKET “SINGOLO” // € 7,00 / RIDOTTO € 5,50

// TICKET “PRIMA SERATA” // € 9,00 / RIDOTTO € 7,50 (Il biglietto dà diritto all’accesso a SYS Club-Cinema Massimo 1° Piano e all’aperitivo musicale in programma ogni giorno dalle 20 alle 21; sabato dalle 19 alle 20).

// RIDUZIONI Over 60 e studenti universitari. Con tessere: Aiace, abbonati Gtt, Feltrinelli.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop