Torino News

TORINO, 04 February 2019

Musica Lee Ranaldo (Sonic Youth) | Circolo della musica Rivoli (Torino) | Martedì 12 febbraio 2019

Letteratura post-rock #1

lee_ranaldo_sonic_youth_circolo_della_musica_rivoli_torino_martedi_12_febbraio_2019_news_torino_torino_piemonte
  Lee Ranaldo
Condividi

Incontri (molto) ravvicinati con leggende della musica alternativa nazionale e internazionale sul palco del Circolo della musica. Il primo è quello con il chitarrista, cantante e poeta di Long Island, il fondatore dei Sonic Youth Lee Ranaldo e la sua performance a tutto tondo, martedì 12 febbraio, ore 21.30. Durante il concerto esegue brani dagli ultimi album, sia in elettrico che in acustico e, raccontandosi al giornalista musicale e scrittore Maurizio Blatto, presenta cortometraggi privati, tra storie inedite e aneddoti sui suoi trascorsi a New York assieme alla storica band alternative/noise rock, rispondendo alle domande del pubblico. Incluso nella classifica dei migliori chitarristi di tutti i tempi da Rolling Stone, Lee Ranaldo è musicista, compositore, visual artist, scrittore e produttore, e ha debuttato a New York i Sonic Youth, di cui ha fatto parte fino allo scioglimento, nel 1981.

 

Il concerto fa parte di Letteratura post-rock, rassegna pensata come un’immersione completa nell’arte di chi vi partecipa, occasione unica per assemblare istantanee di vita e note, sopra e sotto il palco. Infatti, il primo momento più intimo è dedicato al racconto, tramite l’ausilio di video privati e inediti, di memorie e aneddoti, tra l’artista e Maurizio Blatto, segue il live set.

 

Lee Ranaldo è nato a Glen Cove, Long Island, New York. Negli anni in cui frequentava l’università di Binghamton suonava nel Fluks, gruppo punk sperimentale. Le sue influenze dell’epoca includevano sia gruppi psichedelici della fine degli anni Sessanta che nuovi gruppi punk e new wave newyorkesi.

Trasferitosi a Brooklyn nel 1979, suonò con Rhys Chatham e con i Plus Instruments. Tramite Chatham conobbe il compositore Glenn Branca ed entrò nel suo ensemble. Nella tumultuosa scena no-wave newyorkese dei primi anni Ottanta conobbe Thurston Moore e Kim Gordon, suoi futuri compagni nei Sonic Youth. Parallelamente al lavoro con i Sonic Youth, Ranaldo ha sviluppato una produzione solista a partire dal 1987, quando ha pubblicato il primo album, From Here to Infinity. In seguito sono arrivati Scriptures of the Golden Eternity, Envisioning, Amarillo Ramp, Dirty Windows, Clouds, Music for Stage and Screen, Oasis of Whispers e Four Guitars Live.

 

Dopo lo scioglimento dei Sonic Youth, ha pubblicato Between the Times and the Tides e Last Night on Earth con il gruppo The Dust. Negli anni successivi alla consacrazione dei Sonic Youth, all’attività di musicista e scrittore, Ranaldo ha affiancato quella di produttore. Ha lavorato con Babes in Toyland, You Am I e Deity Guns. I suoi progetti secondari comprendono Drift, un duo con sua moglie Leah Singer, e Text of Light, gruppo fondato con Alan Licht, Ulrich Krieger, Christian Marclay e William Hooker. Come scrittore, Ranaldo ha pubblicato sia libri a carattere musicale che, soprattutto, poesie. I suoi ultimi libri di versi sono Lengths & Breath del 2004 e Road Movies del 2005.

 

Il concerto, che inizia puntuale alle ore 21.30, è da godere in un centro riqualificato e curato, nella della comodità di un luogo accogliente, con cocktail bar e spazi di incontro. A due passi dall’auditorium, si trova il Ristorante In Famiglia, forte della cucina firmata dallo chef Mario Ferrero che unisce tradizione e innovazione. È disponibile un servizio di navetta gratuita Torino-Rivoli, per chi volesse partecipare agli eventi in programma.

 

Ingresso singolo concerto € 10

Abbonamento rassegna Letteratura post-rock € 30

 

Biglietti in vendita al Circolo dei lettori e online su circololettori.it

a partire da lunedì 21 gennaio

 

Navetta gratuita su prenotazione obbligatoria 0114326827 | info@circololettori.it

Partenza ore 20.30 da Porta Nuova (Piazza Carlo Felice, lato Decathlon), arrivo Circolo della musica ore 21. Inizio live ore 21.30. A fine concerto, la navetta ritorna a Torino, sempre a Porta Nuova.

 

Maggiori informazioni il Circolo dei lettori

via Bogino 9, 10123 Torino

0114326827 | info@circololettori.it

 

 

I prossimi concerti targati Letteratura post-rock:

 

Sabato 9 marzo, ore 21.30 | Nada

Nada, all’anagrafe Nada Malanima, è autrice di successi indimenticabili da quando debuttò al Festival di Sanremo del 1969. Dall’incontro con John Parish, musicista eclettico, polistrumentista e produttore, è nato il disco È un momento difficile, tesoro, prodotto proprio da Parish.

 

Venerdì 15 marzo, ore 21.30 | Massimo Volume

Crudi, diretti, capaci di raccontare il particolare in modo che diventi universale. Sono i Massimo Volume, la band di Emidio Clementi torna con un nuovo album di inediti in uscita il 1 febbraio, in bilico tra (post)rock e letteratura contemporanea.

 

Sabato 27 aprile, ore 21.30 | Diaframma

L’Abisso, nuovo album dei Diaframma, pionieri della dark-wave italiana, storica band di Federico Fiumani, è uscito il 7 dicembre 2018, opera intima, densa di paure, malinconia e visioni, racconta ciò che si perde, la vecchiaia come lato oscuro della vita, ma dice molto anche del presente, oggi dello stesso colore dell’abisso.

 

La musica prende forma. L’ex Maison Musique di Rivoli torna a suonare, trasformandosi in Circolo della musica, progetto della Fondazione Circolo dei lettori, sostenuto dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città di Rivoli. Diventa così un rinnovato spazio di cultura musicale, in cui si intrecciano, da febbraio a maggio, quattro racconti sonori in forma di rassegna.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop