Torino News

TORINO, 02 March 2019

Musica Rivolimusica: Fabrizio Paterlini domenica 3 marzo

Piano Stories Tour

rivolimusica_fabrizio_paterlini_domenica_3_marzo_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Domenica 3 marzo 2019, ore 17:00
Auditorium Istituto Musicale Città di Rivoli
Via Capello 3, Rivoli
Intero 7 euro, ridotto 5

 

Ore 11:00 Ristorante Senso Unico, Viale Partigiani d’Italia 116
“Se la malinconia fosse musica…”
Ciclo MaP, aperitivi con l’artista:
Luca Castelli (Corriere della Sera) intervista Fabrizio Paterlini
Ingresso gratuito con aperitivo

 

Da “Viaggi in aeromobile” del 2007 alle “Winter Stories” del 2018 passando per “Viandanze”(2008), “Fragments Found” (2010), “Autumn Stories” (2012),“Now”, (2013), “The Art of the Piano”(2014),Secret Book (2018): il repertorio che Fabrizio Paterlini propone per Rivolimusica con il piano solo di domenica 3 marzo – data unica in Italia, con il “Piano Stories Tour 2019” -  incarna l’essenza di ciò che il compositore mantovano definisce “secret book”, un “libro segreto”, un intimo taccuino custode di verità ed esperienze di vita. Tredici anni trascorsi a produrre musica, con un successo pressoché improvviso, sancito dal pubblico della rete nonché dalla critica, che già ai tempi di “Viaggi in areomobile” inserisce Paterlini nella rosa degli autorevoli rappresentanti del genere neo classico.

 «E’ un genere che accompagna la vita di chi ascolta – racconta in un’intervista di qualche anno fa -si adatta alle emozioni che provi, a ciò che vedi mentre ascolti e ti fa sognare ad occhi aperti. E’ un genere molto trasversale, lo apprezza chi ascolta il metal, come chi è su tonalità più pop. Ha pochi filtri, è molto diretto, parla una lingua semplice. Più scavi e conosci autori di questa corrente, più ne apprezzi le sfumature: la malinconia per alcuni, la gioia di vivere per altri, la curiosità di altri ancora (…) la libertà di sperimentare insita nel genere consente proprio di poter “osare” e proporre cose nuove al proprio pubblico, che è spesso pronto ad accoglierle».

I più la definiscono “modern classical”, ma c’è chi preferisce chiamarla “neo classical” o addirittura “indie- classical”: questa musica, che ha interpretato il minimalismo degli anni ’70 e ’80 in una chiave fortemente emozionale e sentimentale volutamente lontana dagli accademismi, libera di sfumare i confini della forma, è diffusa e apprezzata a livello capillare in particolar modo in Germania, Inghilterra, Russia, America e conta nomi come Max Richter, Nils Frahm, Eluvium, Ólafur Arnalds, per citare solo un’esigua parte di una vera e propria generazione nutrita, in continuo mutamento e ampliamento.

In Italia ha guadagnato ispirazione e spazio dall’esempio di Ludovico Einaudi, prima fonte di ispirazione riconosciuta dallo stesso Paterlini, che da subito ha colto le suggestioni minimaliste traducendole in uno stile sognante, appassionato, fortemente emotivo, affascinato dalle possibilità di dialogo sperimentale degli strumenti acustici con quelli elettronici ed elettro-acustici e caratterizzato da una “pulizia compositiva” che lascia spazio al silenzio come elemento fondamentale di creatività: «Il silenzio – conferma - è l’ottava nota e mi piace che chi ascolta abbia il tempo e lo spazio di percepire non solo il suono delle note ma anche gli altri suoni del pianoforte: la risonanza fra le corde, il martelletto che le colpisce, il pedale che si abbassa e si alza, il legno che scricchiola».

 

 

In occasione del Ciclo MaP, aperitivi con l’artista, Fabrizio Paterlini sarà al Ristorante Senso Unico di viale Partigiani d’Italia 116 a Rivoli per “Se la malinconia fosse musica…”, intervista aperta condotta da Luca Castelli (Corriere della Sera) domenica 3 marzo ore 11:00.

Concerto ore 17:00 presso l’Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas.

 


Prossimo concertoRivolimusica

Sabato 9 marzo 2019 ore 21:00

Auditorium Istituto Musicale Città di Rivoli

Voci di donne. L’altra metà della musica

Ingresso gratuito

 

Venerdì 8 marzo 2019 ore 17:30

Casa del Conte Verde, Via Fratelli Piol 8, Rivoli

Scienziate.

Donne che hanno dato contributi

essenziali alle Scienze dall’antichità a oggi.

Inaugurazione della mostra (8 marzo – 31 marzo 2019)

 

 

RIVOLIMUSICA 2018 2019 è un progetto dell’Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas per conto del Comune di Rivoli (direzione artistica di Andrea Maggiora) realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo (Maggior sostenitore) nell'ambito dell'edizione 2018 del bando "PerformingArts" ed il contributo di Fondazione CRT e Regione Piemonte.

www.istitutomusicalerivoli.it

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop