Torino News

TORINO, 03 March 2019

Teatro AL FONDO D’UN BICCHIERE Un viaggio nella vita privata e artistica di Fred Buscaglione

Sabato 9 marzo ore 21 al Teatro Murialdo

al_fondo_d_un_bicchiere_un_viaggio_nella_vita_privata_e_artistica_di_fred_buscaglione_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Sul palco del Teatro Murialdo, sabato 9 marzo alle ore 21 ci sarà un viaggio intimo e appassionato, fra musica e narrazione, per raccontare la vita del grande artista torinese Ferdinando Buscaglione.

AL FONDO D’UN BICCHIERE è il viaggio che la compagnia Teatr’Incanto fa nella vita, privata e artistica, di Ferdinando Buscaglione.

Attraverso le più celebri canzoni del musicista e interprete e attraverso una narrazione che gioca su due personaggi, quello reale di Ferdinando e quello inventato di Fred (personaggio che racchiude in sé i protagonisti dei testi dell’autore Leo Chiosso e che poi si è “fuso” con quello reale), il pubblico potrà conoscere le diverse sfumature psicologiche della complessa personalità dell’artista.

Il testo, però, va oltre la realtà e dà la possibilità a Ferdinando di esaudire due desideri che l’artista custodiva dentro di sé: uscire di scena abbandonando il personaggio di Fred e confessare, innanzitutto a sé stesso, l’amore per la sua ex moglie con la quale ha avuto un rapporto travagliato.

Lo spettacolo rivive gli ultimi momenti di vita dell’artista, quando all’uscita dal ristorante, dopo una serata in compagnia degli amici, si dirige con la sua auto (una Ford T-Bird) verso i Parioli di Roma, schiantandosi contro un camion che gli provoca una morte prematura e che lo tramuta in un mito.

Nel prologo si vede un Buscaglione insolito, quello che il grande pubblico non può conoscere perché nascosto dalla maschera di Fred. È un Buscaglione melanconico, stanco, romantico che vede la sua vita al fondo di un bicchiere di whisky. È un uomo che sente l’esigenza di mostrare il vero “io”, di raccontarsi, di abbandonare la “scena” spogliandosi del personaggio del bullo. Personaggio che ha “indossato” per pochi ma intensi anni e che lo ha portato alla celebrità.

Dopo il prologo lo spettacolo verte sull’alternanza di Ferdinando e Fred fra canti e narrazioni. Ferdinando è la voce della verità e percorre, in modo lineare, le principali vicende della vita di Buscaglione e dell’Italia di quegli anni. È un personaggio melodrammatico, oscuro, riflessivo, romantico, lento. Fred, invece, è la voce dell’immaginazione e della finzione e ostenta tutti i difetti del bullo. È un personaggio duro ma grottesco, scanzonato, scoppiettante. Sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove emozioni, e vive sulla scena momenti strappati al mito americano, nel mondo estremo e dissoluto, dei gangster di Chicago di fine anni ’20.

Al termine dello spettacolo Fred muore vittima delle sue bravate, ma soprattutto muore per volontà di Ferdinando. Fred lascia così il posto all’uomo reale e Ferdinando può finalmente tornare dall’unica donna che ama: Fatìma per confessarle finalmente la nostalgia e l’ardore che nutre per lei. E così vola verso la sua donna sulla sua Ford Thunderbind rosa, ma una luna sorridente, che fa capolino dal cielo cupo dell’inverno lo distoglie dalla guida, impedendogli di portare a termine il suo ultimo desiderio.

 

Biglietti: intero 12 euro, ridotto 10 euro (over 65, under 12, convenzioni) + 1,50 euro di prevendita. I biglietti possono essere acquistati sul sito www.teatromurialdo.it, presso la biglietteria del teatro Le Musichall in corso Palestro 14 (aperta da martedì a vendì ore 15-19 e sabato ore 11-19) e presso il Teatro Murialdo a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Per informazioni al pubblico, chiamare il numero 011.2480648 (da martedì a venerdì ore 15-19 e sabato ore 11-19 o nelle giornate di spettacolo) o scrivere a info@teatromurialdo.it

Teatro Murialdo - piazza Chiesa della Salute 17/b – Torino
Tel. 011.2480648 –
info@teatromurialdo.it

 

La Stagione Nuova 2018-2019 del Teatro Murialdo propone un cartellone che fino a primavera 2019 saprà coinvolgere il pubblico con commedie brillanti, visual comedy, cabaret, teatro-magia, ma anche prosa, mentalismo e l’immancabile spettacolo natalizio rivolto alle famiglie. Spettacoli diversi ma tutti capaci di intrattenere il pubblico con leggerezza, portando gli spettatori a riflettere, sempre con il sorriso, sulle beghe quotidiane e sulle problematiche attuali. La Stagione Nuova è stata realizzata dall’impresa sociale-culturale Articolo NOVE in collaborazione con Pietra Selva Nicolicchia e Davide Allena.

Articolo NOVE, impresa sociale e culturale che si muove nell’ambito della produzione, dello spettacolo e della attività culturali in genere, nasce in seno alla Congregazione dei Giuseppini del Murialdo che è anche proprietaria della struttura. Oltre al Teatro Murialdo, Articolo NOVE si occupa anche del progetto Sipari Sociali e della gestione de Le Musichall, il teatro di corso Palestro 14.

 

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop