Torino News

TORINO, 16 March 2019

Musica William Basinski (USA) e OZMOTIC - il Circolo della musica - Rivoli Martedì 19 marzo, ore 21.30

william_basinski_usa_e_ozmotic_il_circolo_della_musica_rivoli_martedi_19_marzo_ore_21_30_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Punto di riferimento mondiale nell’immenso panorama della musica ambient più sperimentale, William Basinski, texano classe 1958, incontra OZMOTIC, una delle realtà più avveniristiche del panorama elettronico italiano e internazionale. È il secondo appuntamento della rassegna Scultori di suono, martedì 19 marzo, ore 21.30, al Circolo della musica.

 

Il concerto fa parte della rassegna Scultori di suono – in collaborazione con Ambienti Digitali – cartellone composito e ricco di nomi di spicco, dalla nuova musica di ricerca dall’ambient, fino al neo-classico. Artisti affermati, punto di riferimento a livello mondiale, si alternano sul palco, in doppi set di concerti e performance sonore che mettono in dialogo musicisti locali e internazionali, tutti provenienti dai migliori festival di arte digitale e musica elettronica del mondo, in data unica italiana a Rivoli.

 

William Basinski è nato nel 1958 a Houston, in Texas. Dopo aver imparato a suonare il clarinetto e il sassofono durante gli anni settanta, inizia a comporre musica usando la tecnica dei loop su nastri ispirandosi a Steve Reich e Brian Eno. La sua musica è meditativa, malinconica e caratterizzata da brevi melodie messe in loop e suonate contemporaneamente.

La sua prima opera è A Red Score in Tile realizzata nel 1979, ma pubblicata soltanto nel 2003, a cui segue Variations: a Movement in Chrome Primitive, composta nel 1980 ma uscita ventidue anni più tardi. Shortwave Music, invece, è stato scritto nel 1983 e pubblicato nel 1998.

Durante gli anni ottanta, Basinski compone numerose opere sperimentali usando i nastri in loop, sistemi di decadimento, suoni "trovati", e rumori.

In seguito all'uscita di Watermusic, album auto-prodotto uscito nel 2000, Basinski inizia a lavorare per la serie degli album The Disintegration Loops, considerati i migliori della sua carriera.

 

OZMOTIC è un progetto artistico multidisciplinare, profondamente influenzato dalle dinamiche della società contemporanea, dall’architettura e dai vasti spazi incontaminati. OZMOTIC crea suoni caratterizzati da un’intensa varietà tonale e una raffinata ricerca ritmica. L’interazione fra musica elettronica e l’arte visiva digitale in tempo reale è un tratto essenziale della sua estetica. Si ispira a sonorità contemporanee che derivano dalla musica colta e dall’ambient, miscelando il soundscapes e la musica concreta con la glitch music, l’IDM, il noise e il jazz.

Il primo album, AirEffect, è uscito nel 2015, mentre è del 2016 Liquid Times. Entrambi sono progetti in collaborazione con Christian Fennesz. Il terzo album, Elusive Balance, è uscito nel 2018.

OZMOTIC ha collaborato anche con Murcof, Bretschnider e Senking.

 

Il concerto, che inizia puntuale alle ore 21.30, è da godere in un centro riqualificato e curato, nella comodità di un luogo accogliente, con cocktail bar e spazi di incontro. A due passi dall’auditorium, si trova il Ristorante In Famiglia, forte della cucina firmata dallo chef Mario Ferrero che unisce tradizione e innovazione. È disponibile un servizio di navetta gratuita Torino-Rivoli, per chi volesse partecipare agli eventi in programma.

 

Ingresso singolo concerto € 10

Biglietti in vendita al Circolo dei lettori e online su circololettori.it e vivaticket.it

 

Navetta gratuita su prenotazione obbligatoria 0114326827 | info@circololettori.it

Partenza ore 20.30 da Porta Nuova (Piazza Carlo Felice, lato Decathlon), arrivo Circolo della musica ore 21. Inizio live ore 21.30. A fine concerto, la navetta ritorna a Torino, sempre a Porta Nuova.

 

Maggiori informazioni il Circolo dei lettori

via Bogino 9, 10123 Torino

0114326827 | info@circololettori.it

 

 

I prossimi concerti targati Scultori di suono:

 

Venerdì 12 aprile, ore 21.30 | Lubomyr Melnyk (Ucraina) e Attilio Novellino

Data unica italiana

Mistico della musica, Lubomyr Melnyk è un autentico innovatore del pianismo contemporaneo. Attilio Novellino è invece il giovane sound artist catanzarese co-firmatario dell’intenso debutto a nome Luton con Roberto P. Siguera, A Conscious Effort. Un incontro tra generazioni ai confini tra percezione melodica e viaggio immaginifico.

 

Venerdì 17 maggio, ore 21.30 | Christian Fennesz (A) & Lillevan (Ge) con Enrico Coniglio

Data unica italiana

Una personale reinterpretazione della musica di Mahler nel live di Christian Fennesz e Lillevan, il primo musicista viennese, il secondo artista visuale berlinese. È Mahler Remixed, successo che ha girato il mondo in sale prestigiose come Carnegie Hall di New York e Barbican di Londra. Si unisce Enrico Coniglio, artista del suono.

 

La musica prende forma. L’ex Maison Musique di Rivoli torna a suonare, trasformandosi in Circolo della musica, progetto della Fondazione Circolo dei lettori, sostenuto dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città di Rivoli. Diventa così un rinnovato spazio di cultura musicale, in cui si intrecciano, da febbraio a maggio, quattro racconti sonori in forma di rassegna.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop