Torino News

TORINO, 20 April 2019

Teatro GALA per la GIORNATA MONDIALE della DANZA alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani Torino

domenica 28 aprile alle ore 21

gala_per_la_giornata_mondiale_della_danza_alla_casa_del_teatro_ragazzi_e_giovani_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

IPUNTIDANZA 2018/2019 – XVI edizione
Fondazione Egri per la Danza
Domenica 28 aprile, ore 21.00
Casa Teatro Ragazzi e Giovani
Corso Galileo Ferraris, 266 – Torino

GALA per la GIORNATA MONDIALE della DANZA

OSPITE D’ONORE:
Myrna Kamara
BALLETXTREME DANCE COMPANY
COORPI - La danza in 1 minuto

BALLETTO TEATRO DI TORINO direzione artistica Viola Scaglione

COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA direzione artistica Susanna Egri e Raphael Bianco

Domenica 28 aprile 2019 alle ore 21 appuntamento alla Casa Teatro Ragazzi e Giovani per la stagione IPUNTIDANZA 2018/19 della Fondazione Egri per la Danza, che presenta il suo spettacolo GALA per la Giornata Mondiale della Danza realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro e Giovani Onlus

La Giornata Mondiale della Danza decretata dall’Unesco viene celebrata in tutto il mondo per richiamare l’attenzione sull’arte della Danza, linguaggio universale che unisce i popoli al di là di confini e differenze di qualsiasi tipo. Durante la giornata del 29 aprile si attivano e si moltiplicano eventi e manifestazioni di ogni genere, a dimostrare che la danza ha molte facce, sia nell’ambito dello spettacolo che nella tradizione popolare e sociale.

Sono veramente contenta che quest’anno siamo arrivati, qui a Torino, ad unire in perfetta sinergia le molteplici attività che i programmatori delle istituzioni piemontesi fanno convergere nella fatidica giornata mondiale, anticipata al 28 aprile. Questa è stata sempre la mission della Fondazione Egri per la danza, che con grande soddisfazione dà il benvenuto alle manifestazioni previste, con l’augurio di buon lavoro a tutti.

sono queste le parole di Susanna Egri direttrice artistica della Compagnia e già impegnata in passato nella direzione dell’International Dance Council dell’Unesco.

Si unisce a questa celebrazione anche Graziano Melano direttore artistico della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani dichiarando "Accogliere alla Casa del Teatro una serata dedicata ai linguaggi della danza contemporanea, di così alto profilo, mi onora, per il mio ruolo di Direttore Artistico TRG e per l'impegno che ho, da 40 anni, dedicato alla valorizzazione dello spettacolo dal vivo verso le giovani generazioni. Nel corso del tempo ho avuto modo di assistere, in vari teatri del mondo, a spettacoli di danza realizzati da giovani e promettenti coreografi/e, ma penso che Torino sia una fucina di talenti che meritano una promozione a livello internazionale. Viva la danza!"

Quest’anno la Fondazione Egri ha deciso di anticipare i festeggiamenti il 28 di aprile per unirsi al programma Quello che ci muove/San Carlo West End Dance promosso da Piemonte dal Vivo/Lavanderia a Vapore. La giornata di domenica 28 sarà, infatti, dedicata interamente alla danza, con un momento performativo aperto a tutti in piazza San Carlo a Torino, dove oltre 100 giovani danzatori delle scuole di danza con cui la Lavanderia collabora metteranno in scena “The Nelken Line by Pina Bausch”, coordinati dalla coreologa Elena Rolla. I danzatori saranno accompagnati da marching band, unendo così la musica live alla performance, grazie alla collaborazione con il Torino Jazz Festival: Bandakadabra, S.Chiricosta Dixie Band e JST_JAZZPARADE accompagneranno i movimenti coreografici sulle note di West End Blues di Louis Armstrong, uno dei più celebri brani della storia della musica. Dalle ore 15 in piazza san Carlo, la danza diventerà, quindi, protagonista grazie anche alla partecipazione di altri artisti che presenteranno alcuni short format: Daniele Ninarello con MCF Belfiore Danza e Mosaico Danza – Piergiorgio Milano con Torinodanza festival e Marco Barone con PalcoscenicoDanza/Fondazione TPE.

Il programma avrà il suo clou con il Gala alle ore 21 nell’esibizione di Myrna Kamara con balletXtreme Dance Company. Myrna è un étoile internazionale, molto amata anche in Italia per essere stata per molti anni prima ballerina dell’Arena di Verona nell’Aida di Susanna Egri, opera con il maggior numero di repliche apparse in Arena.

In occasione della celebrazione della Giornata Mondiale della Danza Myrna Kamara si presenta con i suo partner danzando coreografie di Paolo Mohovich, Danilo Zeka e Alvin Aley. Il programma è completato dalle esibizioni delle due Compagnie che hanno disegnato la storia della danza torinese, il Balletto Teatro di Torino che porta un estratto da Kiss me hard before you go e la Compagnia EgriBiancoDanza con Beyond Water Borders e con un estratto da Fuga – l’ultimo rifugio oltre a COORPI, La Danza in 1 minuto che presenta una selezione, in anteprima assoluta, di alcuni tra i migliori video in concorso per l'ottava edizione del contest nazionale.

BALLETXTREME

COREOGRAFIE:

Pieces of Love and Suspicion - Paolo Mohovich

Memories - Danilo Zeka

Lost - Danilo Zeka

Meander da The River - Alvin Ailey

MUSICHE: Philip Glass, Chopin, Rene Aubre, Duke Ellington

DANZATORI: Myrna Kamara, Danilo Zeka e Marco Fagioli

Myrna Kamara insieme a Danilo Zeka e Marco Fagioli, danza su coreografie di artisti internazionali in cui l’eccellenza tecnica si fonde con la bellezza scultorea dei danzatori e la loro altissima performance artistica.

BALLETTO TEATRO DI TORINO

KISS ME HARD BEFORE YOU GO

COREOGRAFIA: Jose Reches

MUSICA: Aaron Martin, Emptyset e Andy Stott

LUCI: Davide Rigodanza

COSTUMI: Maria Teresa Grilli Atelier

DANZATORI del Balletto Teatro di Torino

CREAZIONE 2018 per il Balletto Teatro di Torino

La morte cerebrale è ormai tristemente consueta. Le persone che soffrono di questa morte diventano spesso donatori di organi. Nel passare di questi organi da un corpo ad un altro, occhi, reni, polmoni, cuore… perdono il proprio nome, la propria identità e vengono chiamati “numeri di cristallo”.

La scena si apre con tre duetti, uno in successione all’altro, dipingendo i primi colori dell’intera creazione. L’energia che si crea è percettibile e quasi tattile. Le relazioni tra i danzatori si contrappongono, lasciando il pubblico immergersi in una narrazione lenta, densa e profonda. Seguono gesti e movimenti vorticosi e trainanti ma allo stesso tempo leggeri e coraggiosi, che si estendono non solo individualmente ma a coppie, fino all’utilizzo della voce, dei gesti per arrivare a esplorare l’ultimo o primo respiro di vita.

COORPI - La Danza in 1 minuto

COORPI nasce nel 2002 con l'obiettivo di sviluppare nuove modalità di comunicazione con il territorio e i suoi abitanti, attraverso i linguaggi plurali della danza e del corpo. La Danza in 1 minuto è ormai un contest consolidato di COORPI che riunisce non solo artisti italiani ma da ogni parte del mondo, ognuno con una propria visione video della danza. Presentazione in anteprima assoluta, di alcuni tra i migliori video in concorso per l'ottava edizione del contest nazionale.

COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA

COREOGRAFIE: Raphael Bianco

ASSISTENTE ALLE COREOGRAFIE: Elena Rolla

MAITRE DE BALLET: Vincenzo Galano

BEYOND WATER BORDERS

MUSICHE: A.Dvorak, B.Smetana, Z.Kodaly, W. A. Mozart

LUCI: Enzo Galia

COSTUMI: Melissa Boltri

DANZATORI: Elisa Bertoli, Maela Boltri, Vincenzo Criniti, Vanessa Franke, Cristian Magurano, Paolo

Piancastelli, Alessandro Romano

Da sempre i fiumi hanno diviso ma anche unificato paesi, e creato comunicazione tra culture. BEYOND WATER BORDERS è un mix sonoro che raccoglie e assembla alcune delle più importanti opere di grandi compositori dell’area mitteleuropea, su cui spicca il genio incontrastato di W.A. Mozart.

Una sorta di “fiume sonoro” che come il Danubio attraversa aree geografiche che sono state teatro di disagio e laceranti conflitti, ma anche culla di progresso e avanzamento della civiltà per l’intera Europa.

BEYOND WATER BORDERS è un inno divertito alla pace tra i popoli, che trascende ogni confine ed ogni limite etnico, alla ricerca di un’origine comune al di là di ogni eterogeneità, “navigando” sulle note di opere fondamentali per la cultura musicale recente e passata, per suggellare un cammino comune di popoli.

ESTRATTO DA FUGA - L’ULTIMO RIFUGIO

MUSICHE: Ivan Bert, J. S. Bach

LUCI: Enzo Galia

COSTUMI: Melissa Boltri

DANZATORI: Vincenzo Criniti, Vanessa Franke, Cristian Magurano, Alessandro Romano

Mai come oggi il termine rifugio è tornato in auge: rifugiarsi dove? Da chi? In noi o altrove?
Questi sono stati alcuni degli spunti di riflessione per la creazione dello spettacolo.
Dai bombardamenti e attentati di varia matrice in tutto il mondo in “una terza guerra mondiale” non dichiarata, cerchiamo rifugio da una fuga, da minacce più o meno concrete.
La cornice del rifugio antiatomico del Soratte ispira Raphael Bianco a rappresentare situazioni di attesa, fuga, scampo, nell’ambiente claustrofobico di uno spazio che è stato testimone di sofferenza e strategie militari e dove danza e musica dal vivo interagiscono nella linea contemporanea di un dialogo aleatorio evocando suggestioni e stati d’animo attraverso l’interazione fra suono e gesto danzante.
Non solo artisti italiani ma da ogni parte del mondo, ognuno con una propria visione video della danza.

INFO:

CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI Corso Galileo Ferraris 266 – Torino

Tel. 011.19740280 - biglietteria@casateatroragazzi.it - www.casateatroragazzi.it

BIGLIETTI

Biglietto unico € 10,00

Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop