Torino News

TORINO, 24 May 2019

Musica JAZZ IS DEAD | programma Sabato 25 maggio 2019 INGRESSO GRATUITO

Ariel Kalma, Al Doum & The Faryds, The Winstons, Indianizer

jazz_is_dead_programma_sabato_25_maggio_2019_ingresso_gratuito_news_torino_torino_piemonte
  The Winstons
Condividi

Sabato 25 maggio - Asse X
Orizzontale come l'orizzonte che rappresenta la nostra terra, è un tributo, ricercato, ai suoni del mondo.

16.00 Vosje dj set
18.00 Ariel Kalma live 
19.30 Al Doum & The Faryds live
21.00 The Winstons live
22.30 Indianizer live
00.00 Space Off live 
01.00 The Maghreban dj set
02.30 Dj'mbo from Gambia dj set 

The Winstons

"C’è gente appassionata di Prog che ci ha detto che non assisteva a un concerto come il nostro dal ’72!” Roberto Dellera, intervista su Il Fatto Quotidiano

 

Non è semplicemente il power trio dei fuoriclasse Enrico Gabrielli (polistrumentista ex afterhours, membro fondatore dei Calibro 35 ed attualmente in tour con PJ Harvey), Roberto Dell’era (bassista degli Afterhours ed in mille altri progetti, tra cui una fortunata carriera solista) e Lino Gitto (batterista negli Ufo). Si tratta una navicella spaziale capace di trasportarci sul pianeta della psichedelia. Sono freschi di chiusura nuovo disco: Smith.

 

Ariel Kalma

“Un carillon di poche note perse a galleggiare come nuvole in acido nel cielo grigio di un’alba di fine anno” The New Noise

 

Si muove tra free jazz, progressive rock, drone, minimalismo, composizione elettroacustica, field recording, new age. In più di quattro decadi, ha pubblicato molti album. Le sue composizioni vengono utilizzate per danza-teatro, film, poesie musicali, meditazioni guidate. Ha imparato la respirazione circolare da un incantatore di serpenti in India e la pratica per anni sul suo sax soprano associandola a lunghi delay. 

 

Indianizer

“Gli Indianizer vengono da un’altra galassia, ma sulla Terra si trovano bene” Rolling Stone

 

Menti di psiconauti ispirati dai deliri selvaggi degli Animal Collective, dalle ritmiche tropicali dei Django Django, gli Os Mutantes e il movimento Tropicalia e il kraut-rock dei Can. 100 concerti in due anni (uno dei 50 migliori dischi del 2015 per Noisey).

 

Al Doum & The Faryds

“Fanno musica psichedelica con fortissime influenze africane, orientali e primitive, sposando il jazz elettrico di Miles Davis e quello spirituale di Sun Ra, Pharoah Sanders e Don Cherry con le istanze afro-free dei Pyramids o del Mtume Umoja Ensemble” Noisey

“Al Doum & The Faryds è un trionfo di jazz ancestrale, spirituale e primitivista declinato in varie forme” Sentireascoltrare 

Ensamble di varie dimensioni nato a Milano nel 2010 unendo influenze etniche con la psichedelia e il jazz. Si tratta di un messaggio d'amore e bizzarria, insieme alla fratellanza di tutti gli esseri terrestri.

 

 

ATTENZIONE!

Tutti i concerti si svolgeranno all’interno della suggestiva cappella dell’ex Cimitero di San Pietro in Vincoli. I punti ristoro si collocano sotto l'ampio porticato, pertanto lo svolgimento dell’evento è garantito anche in caso di maltempo

 

 

Jazz is Dead Festival, 24.25.26 maggio 2019 

Un evento di Arci Torino
ex Cimitero di San Pietro in Vincoli, via San Pietro in Vincoli 28, Torino

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop