Torino News

TORINO, 15 June 2019

Musica La giara e Cavalleria rusticana al Teatro Regio

Due novità assolute dirette da Andrea Battistoni

la_giara_e_cavalleria_rusticana_al_teatro_regio_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
Teatro Regio To
Piazza Castello,215
Torino 
011.8815.557  Link al sito 

Mercoledì 12 giugno, alle ore 20, vanno in scena al Regio due novità assolute: La giara di Alfredo Casellanuovo balletto commissionato dal Teatro Regio alla Compagnia Zappalà Danza – e Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni nel nuovo allestimento firmato da Gabriele Lavia. Una serata dalla doppia suggestione e dai continui rimandi tra balletto e opera, Pirandello e Verga, tradizione e avanguardia con un comun denominatore: la Sicilia. L’Orchestra del Teatro Regio, presente in entrambi i titoli, è diretta dal maestro Andrea Battistoni. Il Coro, impegnato nel capolavoro di Mascagni, è istruito da Andrea Secchi.

LA GIARA|Il coreografo Roberto Zappalà si contraddistingue per aver diffuso come nessun altro “un sud vivo e vibrante” nelle platee di tutto il mondo grazie alla sua danza di grande impatto visivo. L’amore per la sua terra e l’attività di formazione dei danzatori lo ha portato a fondare l’omonima Compagnia e nel 2002 Scenario Pubblico, Centro di Produzione Nazionale del quale è Direttore artistico. Ha lavorato inoltre per importanti realtà come la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, la compagnia svedese Norrdans, quella olandese di ArtEZ e il Goteborg Ballet.

La Compagnia Zappalà Danza, fondata a Catania nel 1990, è oggi riconosciuta come elemento di spicco nel panorama della danza italiana contemporanea, distinguendosi per l’elaborazione di un linguaggio personale (MoDem, acronimo di Movimento Democratico), per le collaborazioni con importanti festival internazionali quali MilanOltre e i riconoscimenti ottenuti, tra cui quello di Centro Nazionale di Produzione della Danza da parte del MiBAC.

Lo spettacolo vede protagonisti undici interpreti maschili. Regia, coreografia, scene e luci della creazione sono di Roberto Zappalà, la drammaturgia è di Nello Calabrò, i costumi sono di Veronica Cornacchini e Roberto Zappalà, assistenti alla coreografia sono Ilenia Romano e Fernando Roldán Ferrer. Il nuovo allestimento è di Scenario Pubblico/CZD.

CAVALLERIA RUSTICANA|Nella seconda parte della serata, va in scena Cavalleria rusticana, il capolavoro di Pietro Mascagni in un nuovo allestimento con la regia di Gabriele Lavia e scene e costumi di Paolo Ventura, il poliedrico artista milanese che ha rivoluzionato la fotografia contemporanea.

Nel cast troviamo nomi d’eccezione: Santuzza è Sonia Ganassi, compare Turiddu è Marco Berti, nel ruolo di Alfio è Marco Vratogna. I movimenti coreografici sono di Anna Maria Bruzzese e le luci di Andrea Anfossi.

Il musicologo e pianista Marco Targa, per le Conferenze del Regio, mercoledì 5 giugno alle 17.30 al Piccolo Regio Puccini, curerà l’incontro di presentazione delle due opere dal titolo: Folclore inventato e verismo in Casella e Mascagni. L’ingresso è libero.

Biglietti in vendita alla Biglietteria del Teatro Regio, piazza Castello 215 - Tel. 011.8815.241/242, presso Infopiemonte-Torinocultura, nei punti vendita Vivaticket, on line su www.vivaticket.it e telefonicamente al n. 011.8815.270. Prezzi dei biglietti: recita del 12 giugno: € 170 - 135 - 120 - 100 - 70 - 55; recite del 14, 16, 18 e 22 giugno: € 95 - 80 - 75 - 70 - 60 - 29; recite del 13, 15 e 21 giugno: € 90 - 75 - 70 - 65 - 55 - 29; recita del 19 giugno: € 60 - 55 - 50 - 45 - 40 - 29. Biglietti ridotti del 20% per gli under 30 e del 10% per gli over 65. Un’ora prima degli spettacoli, eventuali biglietti ancora disponibili sono in vendita con una riduzione del 20% sul prezzo intero. Per la recita del 19 giugno non sono previste riduzioni. Per ulteriori informazioni: Tel. 011.8815.557 e www.teatroregio.torino.it.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop