Torino News

TORINO, 01 October 2019

Musica Torna il CAP10100 dal 17 e 18 ottobre 2019

Altre di B, Frank Sativa, Lesina, Cerrotta, Skip tra musica e performance

torna_il_cap10100_dal_17_e_18_ottobre_2019_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Il 17 e 18 ottobre si alza il sipario sul CAP10100. Una battuta d'arresto di un paio di anni per lo spazio polifunzionale che si affaccia sul simbolo naturale della città di Torino, sua maestà il "Po". Per alcuni sarebbe potuto essere uno stop definitivo, il segno per sigillare la storia di uno spazio; non per l'Associazione Orfeo che guida e gestisce gli spazi comunali che furono della Scuola del Teatro Stabile di Torino dal 2012. Per Valentina Gallo, presidentessa dell'Associazione, invece è stata una nuova sfida supportata dal grande lavoro della circoscrizione 8 e del Comune di Torino.

Il 17 e 18 ottobre il CAP10100 si mostrerà con una nuova veste, ristrutturata e rinnovata.

Tre le parole chiave su cui rinasce il CAP10100:

- Cultura è Lavoro.

Una rete attiva di imprenditori garanti di professionalità e solidità. Privato Sociale attento alla qualità ed etica della scelta artistica, culturale e sociale, fondamentali nell'attenzione all’innovazione. Istituzioni il cui ruolo attivo permette la restituzione alla cittadinanza che sarà eterogenea, coerente e sempre alla portata di tutti.

- Sostenibilità 360°.

Utilizzo esclusivo di materiale organico o riutilizzabile. Sistema Premiante per chi raggiunge la location con mezzi di mobilità sostenibile. Un sistema economico il cui centro sia la sostenibilità no profit tramite sistemi scalabili e replicabili di rete con realtà profit. Fortissima attenzione all'eguaglianza sociale in ogni sua forma.

- Innovazione.

La gestione di uno spazio culturale polivalente, aperto in orario diurno con servizi per l'impresa creativa, l'università e il privato sociale. Una modalità che s'ispira alle best practise d'innovazione culturale europee. Utilizzo di tecnologia innovativa per pagamenti, strumentazione tecnica e comunicazione. Progettuale: per ripensare la progettazione culturale dal punto di vista del pubblico e le sue esigenze.

In questo particolare periedo storico nazionale e internazionale il CAP10100 incarna ancora di più la parola "innovazione" puntando sulle donne e sui giovani, inserendo nel suo organiico e in modo trasversale professioniste del settore artistico-culturale facendosi sempre affiancare, soprattutto in fase decisionale, da un nutrito gruppo di giovani under 30.

Il 17 ottobre sarà una giornata su invito riservata all'incontro con le istituzioni per rinnovare il dialogo ed il confronto in prospettiva di una crescita comune e condivisa, accompagnato dalla selezione di Lesina.

Il 18 ottobre sara la giornata dedicata ai brindisi e festeggiamenti aperta al pubblico a partire dalle 21.00 con ingresso gratuito. Sul palco del CAP10100 si alterneranno le Altre di B, band bolognese attiva sia su territorio nazionale che internazionale solcando palchi come quelli delll' Ypsigrock Festival, dello Sziget, del Primavera Sound Festival o del SXSW Festival o suonando a New York City seguendo poi tutta la West Coast; Frank Sativa vincitore nel 2017 del premio Carlo U. Rossi come "Miglior Priduttore Emergente" e al finaco di Willie Peyote dal 2014. Skip e Cerotta conosciuti dj della città sabauda.


CAP10100
Corso Moncalieri 18
10131 Torino

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop