Torino News

TORINO, 10 October 2019

Musica KLANGKUENSTLER (Outworld - Second State Ton / DE) Sabato 12 Ottobre 2019 Azimut Club - Torino

Ingresso ridotto in LISTA: 7€ entro mezzanotte - 10€ entro l'1.00 - 15€ dopo (20€ intero non in lista)

klangkuenstler_outworld_second_state_ton_de_sabato_12_ottobre_2019_azimut_club_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Sabato 12 Ottobre 2019
GENAU pres.
KLANGKUENSTLER
(Outworld - Second State Ton  / DE)
First Time in Italy!
KESSA (Genau / IT) - BLACK CROW (Genau / IT) 

Ingresso ridotto in LISTA: 7€ entro mezzanotte - 10€ entro l'1.00 - 15€ dopo (20€ intero non in lista)

Liste riduzione online (scegli il PR di riferimento - paghi alla cassa):
https://www.genauturin.com/eventi/genau-klangkuenstler/

Ticket "STANDARD ADVANCE" a 10€ + d.p.  (saltacoda, validi tutta la notte) disponibili fino a Venerdì 11 Ottobre salvo esaurimento (poi 13€ + d.p.):
https://xceed.me/list/genau/event/torino/75531

Powered by Funktion-One Sound
Servizio Guardaroba - Area Fumatori - Aria Condizionata


Info e liste contattando i PR oppure: 392-8039321 - genau@genauturin.com

Il flyer firmato dal PR vale come ingresso ridotto
Start h.23.00 - Selezione alla porta (L'educazione prima di tutto)

Azimut Club - Via Modena 55 - Torino
 

Sono pochi gli artisti della scena elettronica che trasformano in oro tutto quello che toccano. Ancora meno quelli che lo fanno passando, senza fatica, da un genere all’altro. Klangkuenstler è uno di questi. Un “artista del suono” (la traduzione del suo alias) che si è lasciato trascinare dalla musica nel corso di una carriera piena di traguardi nonostante la giovane età. Cresciuto in un paesino della Baviera, Michael, questo il nome all’anagrafe, conosce un clubbing fatto di house e tech-house ( nella sua zona non c’erano club techno) e in pochi anni si ritaglia una carriera folgorante, pubblicando hit a raffica che scalano tutte le classifiche, da quelle di BBC Radio a quelle di Beatport.

Ma nel 2017 c’è un “rewind” completo. Durante l’Amsterdam Dance Event rimane folgorato dalla techno e dal ritorno di quei suoni rave anni ’90 che poi diventeranno un marchio di fabbrica per le sue produzioni. Conosce Reinier Zonneveld, che gli chiede materiale per la label Filth on Acid: nel 2018 esce “Cathedral of Sorrow”, prima affermazione di un futuro re Mida della techno. Da quel momento, in poco più di un anno, i suoi dischi vengono suonati da tutti i più grandi: da Amelie Lens a Paula Temple, da Dax J a Pan Pot.

Per sentirsi libero di promuovere la sua musica apre la label Outworld: le release “Supernova” e “Balthazar” riscuotono un immediato successo. In particolare quest’ultimo è un disco che spopola ancora oggi sui dancefloor di tutto il pianeta: caratterizzato da influenzea rave-techno e trance anni ’90 è allo stesso tempo fresco e contemporaneo. Così come l’ultima fatica “Dunkle Illusion”, vinile pubblicato dalla Second State dei Pan Pot che è entrato direttamente nelle borse dei migliori dj techno. Sabato 12 Ottobre farà il suo debutto in Italia, all’Azimut Club, insieme ai resident Kessa e Black Crow.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop