Torino News

TORINO, 06 December 2019

Varie Una storia tra le mani | artigianato in via Carlo Alberto a Torino 7, 8, 14, 15 e dal 19 al 24 dicembre 2019

bancarelle lungo la via pedonale

una_storia_tra_le_mani_artigianato_in_via_carlo_alberto_a_torino_7_8_14_15_e_dal_19_al_24_dicembre_2019_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Una storia tra le mani, l’evento di artigianato artistico autoprodotto, con lavorazione sul posto, torna ad esporre le sue creazioni, nel periodo pre natalizio.  L’evento raduna artigiani che trasformano la materia con la loro esperienza, creatività ed espressione artistica, creando oggetti d’uso comune, d’arredo, vestiti, giochi, strumenti musicali,  gioielli... Sono artisti artigiani che portano avanti antiche tradizioni e lavorazioni, che arrivano dalla trasmissione dei saperi che va dal maestro all’allievo e sono inoltre sempre disponibili ad illustrare le loro tecniche con dimostrazioni sul posto. L’edizione natalizia di quest’anno prevede un periodo fitto di appuntamenti che vanno da sabato 7 a domenica 8 dicembre, a seguire da sabato 14 a domenica 15 dicembre e infine dal 19 al 24 dicembre.

Ma la vera novità di questo Natale sarà il progetto “Un artigiano, il suo mestiere e la sua storia”, mediante il quale le giornate espositive si arricchiranno di approfondimenti tematici, tecniche di lavorazione e storie di artigiani, raccontate direttamente da loro.

Durante ogni giornata espositiva, uno degli artigiani, che cambierà di volta in volta, dedicherà al suo pubblico un momento di approfondimento tematico, legato all’utilizzo di alcune specifiche lavorazioni e materiali, spiegando meglio così il suo lavoro, e soprattutto avrà modo di raccontare la sua esperienza formativa e la sua storia.

Lo spazio di approfondimento tematico si terrà ogni giorno in due momenti: uno al mattino alle ore 10.30 e l’altro al pomeriggio alle ore 15.00, direttamente presso il banco espositivo.

Tutti i dettagli del programma e le informazioni sui singoli artigiani e le loro storie saranno pubblicate via via sulla pagina Facebook Una Storia tra le mani.

Il Progetto “Un artigiano, la sua storia il suo lavoro” prende il via sabato 7 dicembre con Lidia Marti ceramista piemontese e prosegue domenica 8 con Anna Falco e Raffaele Barei, artigiani della ceramica Raku e della TERRAROSSA. Gli appuntamenti con questi artisti/artigiani si svolgeranno presso i loro banchi tra le 10.30 e le 11.30 e nel pomeriggio tra le 15.00 e le 16.00.

Lidia Marti ha incontrato la ceramica all’epoca della scuola media quando durante una gita scolastica è rimasta affascinata dal tornio e dalle meravigliose possibilità  di creare che la terra offre. Lidia crea originali gioielli ispirati al mondo naturale e alle costellazioni. Il bijoux contemporaneo è il campo in cui meglio esercita la sua  immaginazione: “Mi affascina creare micro sculture che cambiano e si trasformano fra le mani di terzi, invitandoli al gioco, a volte per scoprirne il double-face, altre per combinarne gli elementi di cui sono composte, creando un rapporto intimo e personale fra loro e chi le sceglie”. Lidia combina i materiali, unendo la ceramica al metallo: “ ...mi lascio libera di trovare materiali di altra natura e nel caso delle micro-sculture da indossare uso dei fili metallici resistenti alla temperatura (960°-980°) come sottili legami fra le parti ceramiche, dando anima a piccole e leggere geometrie…”. Durante gli appuntamenti della giornata spiegherà al pubblico le diverse opportunità che la lavorazione professionale della ceramica può offrire.

Anna Falco e Raffaele Barei, sono una coppia nel lavoro e nella vita, giovani artisti, negli anni 90 creano “Hippy Art” divenendo artigiani della ceramica Raku e della TERRAROSSA. Vivono in campagna e allevano animali, amano produrre  oggetti in cui la natura imperversa: animali di tutte le dimensioni da indossare e da compagnia, in casa come in giardino. Mai comuni, mai scontati perché la ceramica Raku è energia pura che coinvolge i 4 elementi: la terra, il fuoco, l’aria che contiene l'ossigenazione e permette di ridurre o meno i colori  e l'acqua, utilizzata sia nella mescola che nel raffreddamento finale dell'oggetto.

Anna e Raffaele, durante i loro appuntamenti con il pubblico impasteranno, insieme a chi vorrà provare, l'argilla per realizzare, con una tecnica semplice, un piccolo albero di Natale da portare a casa, cosicchè, osservandolo nel tempo, evochi una piacevole avventura con gli artigiani di Una Storia tra le mani.

 

 

 

Una Storia tra le Mani - via Carlo Alberto, 15 -  Torino

www.unastoriatralemani.it e su Facebook

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop