Torino News

TORINO, 07 December 2019

Mostre Democrazia della Terra e Femminismo - PAV - Parco Arte Vivente Torino fino al 16 febbraio 2020

democrazia_della_terra_e_femminismo_pav_parco_arte_vivente_torino_fino_al_16_febbraio_2020_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Samakaalik: Earth Democracy and Women’s Liberation (Democrazia della Terra e Femminismo) è la prima personale italiana di una delle artiste indiane più radicali, Navjot Altaf (Meerut, 1949).

La mostra, a cura di Marco Scotini, rappresenta un nuovo capitolo nell’indagine del rapporto tra pratiche artistiche e pensiero ecologista nel continente asiatico. Con Navjot Altaf, il PAV sceglie di presentare l’intersecarsi simultaneo (samakaalik in hindi) delle lotte per la tutela ambientale al movimento femminista, una forma intersezionale di ecofemminismo che Bina Agarwal ha definito “feminist environmentalism”. I lavori di Altaf indagano lo sfruttamento minerario e dell’agricoltura intensiva, l’industria pesante, la consunzione delle foreste, riflettendo sulla sovranità culturale delle popolazioni indigene.

Samakaalik si pone il complesso obiettivo di ricostruire il percorso dell’artista sin dalla militanza con il collettivo Marxista Proyom: la mostra si apre proprio con alcuni manifesti dell’epoca, nei quali troviamo i presupposti sviluppati nelle decadi successive. Accanto alle pratiche collaborative con artisti indigeni e membri della comunità di Bastar, la ricerca di Navjot si è focalizzata sulle aree minerarie del sud del distretto e della parte centro settentrionale del paese. L’installazione video a doppio canale Soul Breath Wind indaga la lenta violenza delle attività di estrazione: una narrazione condotta grazie alla voce delle comunità locali in lotta. A fianco del video, le piccole sculture Patterns which Connect incarnano l’importanza della coesistenza tra specie sotto la minaccia ecologica, un aspetto già presente nel 1972, nel ciclo di disegni pedagogici Insects Logos. Nel ciclo How Perfect Perfection Can Be, la dimensione architettonica funziona come campo d’indagine degli aspetti più oscuri delle ideologie del progresso. Il video Trail of Impunity ci racconta l’insurrezione violenta delle comunità di Gujarat del 2002, attraverso innumerevoli conversazioni sulla nozione di dignità umana, sulla critica alla violenza e sulla possibilità di giustizia a fronte di un sistema politico corrotto.

PAV – Parco Arte Vivente.
Via Giordano Bruno 31 – 10134 Torino.
02/11/2019 – 16/02/2020.

ORARI
Venerdì: ore 15 – 18
Sabato e domenica: ore 12 – 19

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop