Torino News

TORINO, 18 January 2020

Teatro VIOLANTA al Teatro Regio Torino Dal 21 al 28 gennaio 2020

un’opera in prima assoluta per l’Italia

violanta_al_teatro_regio_torino_dal_21_al_28_gennaio_2020_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
Teatro Regio To
Piazza Castello,215
Torino 
011.8815.557  Link al sito 

Dal 21 al 28 gennaio il palcoscenico del Teatro Regio ospita un’opera in prima assoluta per l’Italia: VIOLANTA, di Erich Wolfgang Korngold, compositore austriaco naturalizzato americano. Pinchas Steinberg è alla guida dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio, quest’ultimo istruito da Andrea Secchi. Pier Luigi Pizzi firma regia, scene e costumi del nuovo allestimento. Violanta è il soprano Annemarie Kremer; Alfonso è il tenore Norman Reinhardt, Simone Trovai è interpretato dal basso Michael Kupfer-Radecky, il tenore Peter Sonn è Giovanni Bracca, il mezzosoprano Anna Maria Chiuri è Barbara, il soprano Soula Parassidis è Bice, Matteo è Joan Folqué; i due soldati sono Cristiano Olivieri e Gabriel Alexander Wernick, le due ancelle sono Eugenia Braynova e Claudia De Pian. Le luci sono curate da Andrea Anfossi. Il Teatro Regio dedica l’opera al Giorno della Memoria.

Violanta, uno dei capolavori del primo Novecento, fu composta tra il 1915 e il 1916; la musica di Korngold, dall’orchestrazione raffinatissima, dipinge alla perfezione il contrasto tra atmosfere cupe e improvvisi squarci di sensualità e passione. Una preziosa pagina musicale che il Teatro Regio ha il pregio di riscoprire, contribuendo all’inserimento dell’opera nella piattaforma di OperaVision, che consentirà di vedere lo spettacolo in tutto il mondo, in streaming gratuito dal 28 febbraio e per sei mesi, su www.operavision.eu. Inoltre, la Dynamic, realizzerà un DVD dell’opera.

Violanta sarà trasmessa in diretta martedì 28 gennaio ore 20 da Rai Radio 3, a cura di Susanna Franchi.

In occasione del Giorno della Memoria, cui l’opera è dedicata (ricordiamo che il compositore Erich Wolfgang Korngold, di famiglia ebraica, fu costretto nel 1938 ad abbandonare  la Germania trovando rifugio negli Stati Uniti), le recite del 26 e 28 gennaio saranno precedute da un incontro con Sebastian F. Schwarz e Pinchas Steinberg (il 26 ore 20 in sala lirico)  e con Pinchas Steinberg e Paolo Cascio (il 28 gennaio alle ore 19.30 nella Sala del Caminetto).


I biglietti possono essere acquistati presso la Biglietteria del Teatro Regio, on line su www.teatroregio.torino.it, presso Infopiemonte-Torinocultura, i punti vendita convenzionati Vivaticket e on line su www.vivaticket.it. La vendita presso il Teatro Regio (diretta, on line su www.teatroregio.torino.it e telefonicamente con carta di credito) non prevede alcun costo aggiuntivo.


LA BIGLIETTERIA DEL REGIO
Orario di apertura
da martedì a venerdì 10.30-18; sabato 10.30-16; un’ora prima degli spettacoli - Tel. 011.8815.241/242
Info - Tel. 011.8815.557 e www.teatroregio.torino.it.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop