Torino News

TORINO, 08 February 2020

Varie SAN VALENTINO 2x1 al Museo Accorsi – Ometto | Museo di Arti Decorative Torino

tutti coloro che si presentano in coppia pagano un solo biglietto

san_valentino_2x1_al_museo_accorsi_ometto_museo_di_arti_decorative_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
Museo Accorsi - Ometto
Via Po,55
Torino 
011. 837.688 interno 3  Link al sito 

Venerdì 14 febbraio
Promozione SAN VALENTINO 2x1:
tutti coloro che si presentano in coppia pagano un solo biglietto.

 

Venerdì 14 febbraio, ore 16.30
AMORE CONOSCE SOLO LE SUE LEGGI
Storie di coppie, tradimenti e intrighi amorosi
Visita tematica

Protagonisti di questa visita saranno le storie d’amore, i tradimenti e gli intrighi di famosi personaggi storici, raccontati attraverso gli oggetti della collezione e le splendide modelle rappresentate nei dipinti di Vittorio Corcos: le figure di Carlo Emanuele III, Casanova, Madama Pompadour, Napoleone Bonaparte, Maria Josè, Lina Cavalieri e Giovanni Pascoli saranno evocate con racconti, poesie, aneddoti e ricette.

COSTO: € 4,00 con Abbonamento Musei

DURATA: un’ora

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 800 329 329

DIDA: 02_011-18 Manifattura di Meissen (modello di Christian Gottfried Jüchtzer), La Venditrice di Amorini, 1790-1800. Torino, Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto

 

Giovedì 20 febbraio, ore 16.30

LA STAGION DEL CARNEVALE

Storie di maschere e tradizione dal Settecento a oggi

Conferenza + visita tematica

In sala conferenze, si analizzeranno le origini del Carnevale, toccando diverse città italiane e approfondendo l’evoluzione delle differenti tradizioni: si comincia da Roma, con il Carnevale più antico legato ai riti pagani dei Saturnali; si continua con Venezia e il suo Carnevale internazionale, per proseguire con Acireale, il Carnevale più fiorito, per concludere con Fano, il più dolce e Ivrea, il più battagliero.

Nelle sale del Museo, invece, alcuni oggetti della collezione permanente saranno lo spunto per evocare usanze e maschere del passato.

DURATA: 2 ore

COSTO: € 6,00 con Abbonamento Musei

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 800 329 329




MUSEO DI ARTI DECORATIVE ACCORSI – OMETTO

Istituito per volere testamentario dell’antiquario Pietro Accorsi e realizzato grazie al tenace operato di Giulio Ometto, il museo custodisce una delle più importanti collezioni di arte applicata d’Europa.

Oltre 3000 oggetti, tra mobili, argenti, ceramiche, sculture e quadri, tra i quali il doppio-corpo dell’ebanista Pietro Piffetti, firmato e datato 1738, considerato uno dei mobili più belli al mondo.

Via Po, 55 – Torino │T. 011 837 688 int. 3

www.fondazioneaccorsi-ometto.itinfo@fondazioneaccorsi-ometto.it  

 

Museo (l’accesso al museo è possibile solo con visita guidata, compresa nel costo del biglietto): intero € 10,00; ridotto € 8,00*

Museo + Mostra: intero € 14,00; ridotto € 12,00*

* Ridotto: studenti fino a 26 anni, over 65, convenzioni, insegnanti

Gratuito: bambini fino a 12 anni, possessori Abbonamento Musei e Torino + Piemonte card, diversamente abili + un accompagnatore, giornalisti

------------------------------------------------------------------------

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop