Nazionale News

NAZIONALE, 24 January 2011

Musica SERGIO CAPUTO e la sua chitarra: le più belle canzoni in versione "unplugge. Date a Grottammare, Torino, Bolzano, Milano

sergio_caputo_e_la_sua_chitarra_le_pi_ugrave_belle_canzoni_in_versione_quot_unplugge_date_a_grottammare_torino_bolzano_milano_news_nazionale_nazionale_nazionale
Condividi
Sergio Caputo proporra' il suo miglior repertorio in chiave acustica, voce e chitarra: una carriera musicale la sua che prende inizio verso la fine degli anni 70 al Folk Studio, lo storico locale di Roma in cui si e' formata parte della musica d'autore italiana. Dopo una serie di esperienze discografiche minori, nel 1983 esce il suo primo album "Un sabato Italiano", da cui vengono tratti otto video a cura della trasmissione "Mister Fantasy".
Questo album lo porta al successo ed è, generazione dopo generazione, tuttora un classico. Sergio si distingue per il suo stile che affonda le radici nel jazz e spazia nei ritmi latini, ed un uso insolito e innovativo del linguaggio letterario, che a sua volta attinge dal quotidiano e dalle nevrosi metropolitane.
Oggi i suoi testi vengono proposti agli studenti di varie università italiane e straniere come esempio di poesia contemporanea italiana.
Partecipa al Festival di Sanremo tre volte, e negli ultimi anni torna con decisione a sonorità di chiaro stampo jazz, swing e latino.
Fra le sue collaborazioni eccellenti si annoverano nomi come Dizzy Gillespie, Lester Bowie, Tony Scott, Mel Collins (King Crimson), Tony Bowers (Simply Red), Enrico Rava, Roberto Gatto, Roberto Nannetti, Giulio Visibelli, Ettore Bonafè, Raffaello Pareti, Danilo Rea e molti altri.
Nel 1999 si trasferisce con la famiglia in California, dove vive e lavora a contatto con le sue radici musicali. Nel 2004 Sergio ha realizzato un album strumentale dal titolo "That Kind of Thing" nel quale ha esordito in qualità di chitarrista "Smooth Jazz".
Nel 2004 esce il suo primo album americano, "That Kind Of Thing", un album strumentale, nel quale esordisce come chitarrista "Smooth Jazz".
L'album ottiene un grande successo ed e' nominato "Album Indipendente" Smooth Jazz" n.1 del 2005, da Smoothjazz.com, il principale organo di diffusione di smooth jazz nel mondo.
Nonostante ormai parte della scena musicale americana, Sergio Caputo non abbandona il suo pubblico italiano, con cui mantiene i contatti attraverso il suo sito e il suo blog, nel 2004 torna in tour in Italia, ed e' di nuovo grande successo.
Le richieste del pubblico lo riportano in Italia con Grande Successo almeno due volte all'anno per I suoi Tour. Nel 2006 pubblica "A tu per Tu" la sua prima raccolta unplugged destinata principalmente all'Italia.
Nel 2008 pubblica per la Mondatori il suo primo romanzo "Disperatamente ... e in ritardo cane" che si rivela un grande successo editoriale .
Il 2008 vede inoltre lo sbarco in Cina x 2 Eventi Live a Pechino
Nel 2009 Grande Successo del Tour Primaverile

Sabato 29 Gennaio 2011 - Grottammare (Ap)
Attico Sul Mare - infoline : 0735.736394

Venerdi' 25 Febbraio 2011 - Grugliasco - Torino
Teatro Le Serre - infoline : 011.7800258

Domenica 27 Febbraio 2011 - Bolzano
Teatro Rainerum - infoline : 339.3616990

Giovedi' 24 e Venerdi' 25 Marzo 2011 - Milano
La Salumeria della Musica
info : 02 56807350 www.lasalumeriadellamusica.com/

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop