Torino News

TORINO, 26 September 2012

Varie 29-30 settembre 2012, Giornate Europee del Patrimonio appuntamenti a TORINO

Oltre 80 eventi gratuiti o a ingresso ridotto in tutto il Piemonte

29_30_settembre_2012_giornate_europee_del_patrimonio_appuntamenti_a_torino_news_torino_torino_piemonte
  Polo Reale foto aerea
Condividi

Sono oltre 80 gli eventi in tutto il Piemonte, gratuiti o a ingresso ridotto, che si svolgeranno nel fine settimana del 29-30 settembre per le Giornate Europee del Patrimonio. 

“Anche quest'anno – ha sottolineato il direttore regionale per i Beni Culturali Mario Turetta – le Giornate Europee del Patrimonio rappresentano per il Piemonte una manifestazione di grande rilievo. E' la ricerca di un dialogo continuo fra i beni culturali dello Stato e degli altri enti territoriali impegnati nella salvaguardia e nella valorizzazione del patrimonio che costituisce il filo conduttore di questa edizione 2012, con l’obiettivo di favorire una conoscenza attenta e approfondita del nostro ricco patrimonio d’arte, storia e cultura”.

 

Tra le tante iniziative, elencate nei dettagli sul sito www.piemonte.beniculturali.it, le eccellenze di quest'anno, scelte fra i beni piemontesi patrimonio dello Stato, sono, a Torino, le visite guidate al Giardino e alla Vigna di Villa della Regina e alle collezioni di Palazzo Reale e la serata dedicata al tango di Astor Piazzolla a Palazzo Chiablese. Fuori Torino una particolare attenzione è dedicata alla terza giornata del patrimonio archeologico della Valle di Susa.

 

Un Giardino e una Vigna per la corte. Percorsi a Villa della Regina”. Lo scenografico vigneto che, esposto a mezzogiorno, occupa la collina a nord del grandioso complesso edificato per volontà del Cardinal Maurizio di Savoia all'inizio del XVII secolo, è stato reimpiantato nel 2006 con l’obiettivo di restituire alla residenza sabauda l'identità di Vigna collinare che già possedeva tra Seicento e Ottocento. La recuperata attività della Vigna, affidata all’Azienda Agricola Balbiano di Andezeno, ha permesso lo scorso anno di presentare al pubblico e alla stampa i prodotti del vigneto ricavati dalla vendemmia del 2009: il vino rosso denominato “Vigna della Regina”, la grappa ottenuta dalle vinacce in collaborazione con le Distillerie Berta di Mombaruzzo e le pastiglie al vino nelle due versioni Freisa e Cari prodotte dalla storica azienda torinese Leone. Il percorso di avvicinamento al vigneto moderno, pensato quest’anno per i visitatori che giungeranno nella residenza, si propone di evidenziare il profondo legame tra le due componenti che caratterizzano i giardini, luogo di piacere e spazio produttivo. In quest’ottica il pubblico sarà accompagnato, nel Giardino dei Fiori, alla scoperta dei dettagli decorativi dell’impianto architettonico dell’Asse del Belvedere e, nel vigneto, alla visita delle strutture produttive.

Sabato 29 e domenica 30 settembre con orario 9-18.

 

Sabato 29 settembre, sempre a Villa della Regina, alle 15 e alle 16, gli allievi della quinta teatrale del Liceo Teatro Nuovo di Torino proporranno una animazione di canzoni e curiosità storico-letterarie, dal titolo “Incanti di vino”. Lo spettacolo, pensato come una piacevole carrellata sul tema del vino, alterna ad alcuneSabato 29 settembre, a Villa della Regina, alle 15 e alle 16, gli allievi della quinta teatrale del Liceo Teatro Nuovo di Torino proporranno una animazione di canzoni e curiosità storico-letterarie, dal titolo “Incanti di vino”. Lo spettacolo, pensato come una piacevole carrellata sul tema del vino, alterna ad alcune celebri canzoni del repertorio leggero e popolare, una scelta di aforismi e brevi citazioni poetiche di facile leggibilità, proposte seguendo un percorso "enologico", curioso e scorrevole. celebri canzoni del repertorio leggero e popolare, una scelta di aforismi e brevi citazioni poetiche di facile leggibilità, proposte seguendo un percorso "enologico", curioso e scorrevole.

 

Espressione regale, prestigio europeo. Le collezioni negli appartamenti dei principi a Palazzo Reale”.

Oltre alla visita libera al Primo Piano Nobile unito di recente all’Armeria Reale, Palazzo Reale propone un’iniziativa volta a valorizzare l’offerta gratuita delle Giornate Europee del Patrimonio: le testimonianze collezionistiche dei Savoia e le relazioni fra la dinastia e le altre corti europee. Le visite accompagnate, curate dalla Direzione di Palazzo Reale e condotte dall’Associazione “Amici di Palazzo Reale”, saranno incentrate sugli oggetti preziosi presenti nelle sale degli Appartamenti dei Principi al Secondo Piano Nobile, ambienti arricchiti al contempo dalla ritrattistica di corte legata ai personaggi che vi abitarono sin dal 1722, l’anno in cui vi si stabilì l’erede al trono Carlo Emanuele III. Le porcellane, gli arazzi, gli elementi di arredo e gli oggetti personali sono opere di committenza reale, spesso realizzate in occasione dei matrimoni oppure provenienti da collezioni acquisite. La visita si concluderà con un accenno alla storia: l’antico Ufficio di Frutteria, oggi Caffetteria, dove i suoi antichi armadi sono tornati a conservare servizi in porcellana e oggetti Sheffield sabaudi.

Sabato 29 e domenica 30 settembre con orario 9-18.

 

Astor Piazzolla. Venti di Tango” a Palazzo Chiablese.

La Fondazione Italiana Accademia del Tango in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte e la PF Association propone – nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio del 29-30 settembre – l’evento ”20 di Tango”, con il patrocinio della Città di Torino e la partnership artistica di Etnotango-Casa De Tango e tecnica di Casa Sonora.

Alla figura di Astor Piazzolla, nell’anno del ventennale della sua scomparsa, è dedicato lo spettacolo nel Cortile di Palazzo Chiablese (piazza San Giovanni 2, Torino) sabato 29 settembre alle ore 19. Un recital di oltre un ora tra musica, parole e danza che attinge nei contenuti allo spirito di un vertiginoso disco registrato da Astor nei primi anni ’60: dal titolo “Piazzolla…o no?” che dichiarava sottilmente la posizione di rottura con l’estetica del tango tradizionale e soprattutto con la chiusura del suo ambiente verso qualsiasi novità introdotta nel genere. A fine spettacolo segue milonga “street tango” sino alle ore 22. L'ingresso è libero sino a esaurimento posti.

Sabato 29 settembre con orario 19-22.

 

Si segnala inoltre alla Galleria Sabauda nella Manica Nuova di Palazzo Reale sabato 29 e domenica 30 settembre propone due diverse attività didattiche rivolte ai bambini e alle famiglie, alla scoperta dei suoi capolavori esposti nella Manica Nuova di Palazzo Reale in occasione della mostra “I quadri del re”. Nel pomeriggio di sabato e domenica avrà luogo l’attività “Scopri i tesori della Galleria Sabauda”, una caccia al tesoro nelle sale espositive, mentre nella mattina di sabato la sala didattica del museo accoglierà un laboratorio sulle tecniche artistiche.

Sabato 29 alle 10.30 e alle 16 e domenica 30 settembre alle 16. Ingresso ridotto.

 

Alla Biblioteca Reale di Torino è aperta la nuova area espositiva. Il 29 e 30 settembre apertura dalle 9 alle 19 a ingresso libero.

 

Al Parco Regionale della Mandria, per le Giornate Europee del Patrimonio si apre la Camera da letto del Gran Cacciatore. Tale apertura fa parte di un processo di riqualificazione del Museo degli Appartamenti Reali.

29, 30 settembre e 14 ottobre ingresso gratuito. Per informazioni:tel. 0114993381, ww.parcomandria.it/appartamentireali.

 

Ingresso gratuito ai musei civici di Torino nelle due giornate del 29 e 30 settembre: Palazzo Madama, Galleria d'Arte Moderna, Museo di Arte Orientale, Borgo Medievale.

 

Al Museo Nazionale del Cinema alla Mole Antonelliana si terrà Grand Tour al Museo del Cinema. Ingresso gratuito sabato 29 settembre dalle 20 alle 23. Ingresso ridotto domenica 30 settembre con orario 10-12 e visita gratuita alle 11 con prenotazione al 800 329329 fino a esaurimento posti.

 

Al Museo Egizio concerto del gruppo cameristico Alchimea sabato 20 settembre alle 19, viste guidate alle 10 e alle 18. Ingresso a tariffa ridotta.

 

Al Museo Accorsi-Ometto mostra “Angelo Cignaroli. Vedute dal Regno di Sardegna”, viste guidate sabato 29 e domenica 30 settembre alle 16, ingresso 5 euro, prenotazione obbligatoria al 011 837688.

 

Al Museo Nazionale del Risorgimento Italiano ingresso ridotto sabato 29 e domenica 30 (biglietto 8 euro). Nelle due giornate visita tematica “I processi di nazionalità in Europa” alle 11 e alle 15. Percorso in cui i visitatori potranno scoprire i nessi tra i processi di nazionalità in Europa dall’affermazione delle nuove idee politiche di nazione, cittadinanza e sovranità popolare dagli ultimi decenni del Settecento fino alle soglie della Grande Guerra. Per informazioni: www.museorisorgimentotorino.it

 

 

Fuori Torino, una particolare attenzione alla terza giornata del patrimonio archeologico della Valle di Susa: “La trasmissione del sapere”.

Dopo il successo delle prime due edizioni, l’iniziativa è riproposta quest’anno intorno al tema della trasmissione del sapere. Per ognuno dei siti archeologici visitabili sarà creato un collegamento tra l’ambito cronologico specifico del sito (preistorico, romano, medievale) e i modi e i mezzi con cui veniva trasmesso il sapere nelle varie epoche, grazie anche alla collaborazione e alle iniziative dei singoli comuni che ospitano la manifestazione. L’iniziativa è curata dal piano di valorizzazione territoriale integrata “Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina” che, dal 2003, opera allo scopo di creare nuove sinergie per la promozione del patrimonio culturale, storico, artistico, naturalistico ed enogastronomico della Valle di Susa. Fra gli accompagnatori vi saranno i volontari che hanno aderito al corso di formazione sull’archeologia, realizzato in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte. La giornata intende focalizzare l’attenzione sulle testimonianze archeologiche - alcune delle quali accessibili solo per l’occasione - al fine di diffonderne la conoscenza. L’edizione del 2012 vedrà un particolare coinvolgimento degli istituti scolastici della Valle, il 5 ottobre, con visite e approfondimenti dedicati agli insegnanti e agli allievi.

Domenica 30 settembre ore 10-13 e 15-18.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop